Categories
Uncategorized

Airlines lanciano un’azione legale nei confronti del Regno Unito nel corso della quarantena13/06/2020

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Airlines lanciano un’azione legale nei confronti del Regno Unito nel corso della quarantena
Alcuna consultazione o prova scientifica – British Airways, easyJet e Ryanair

British Airways, easyJet e Ryanair hanno lanciato un’azione legale contro il governo del Regno Unito sopra l’introduzione del suo “imperfetto” coronavirus quarantena di 14 giorni.

--------------------------------------------------------------------------------------------------



Quelli che vivono secondo la carne non possono piacere a Dio.


Subscribe By E-mail:

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner



----------------------------------------------------------------------------------------------

Le tre compagnie aeree ha detto che la politica saràun effetto devastante sul turismo britannico e l’economia in generale e distruggere migliaia di posti di lavoro” e che hanno chiesto il loro controllo giurisdizionale “di essere ascoltato al più presto possibile”.

Non c’era alcuna consultazione e nessuna prova scientifica di una tale politica grave”, hanno aggiunto come tra i motivi della sfida legale.

La Gran Bretagna fu pronto per la nuova due settimane di quarantena il Lunedi per la maggior parte delle persone che arrivano dall’estero per cercare di limitare la diffusione del coronavirus, scatenando la condanna da parte del settore del trasporto aereo in difficoltà.

residenti britannici e visitatori stranieri devono rispettare le norme di auto-isolamento di 14 giorni o di affrontare una multa di € 1.125 o l’azione penale.

Ma i critici hanno messo in dubbio il motivo per cui la Gran Bretagna, che è stata più colpita dalla COVID-19 in Europa e sta facilitando solo gradualmente un blocco, sta infliggendo più dolore per gli hotel e compagnie aeree, riducendo viaggiatori provenienti da paesi con un minor numero di casi di virus.

i vettori di bilancio di British Airways e aveva programmato di intentare un’azione collettiva immediati sul passo, ma in ritardo dopo le notizie che il governo è stato impostato per introdurre i cosiddetti “ponti d’aria” verso alcuni paesi.

Ma nella loro dichiarazione Venerdì, le compagnie aeree hanno detto che hanno “non ancora visto alcuna prova di come e quando saranno attuate proposte” ponti aerei fra il Regno Unito e in altri paesi”.

Le compagnie aeree hanno detto che vogliono che il governo di ripristinare le misure introdotte il 10 marzo che ha visto solo i passeggeri provenienti da paesi “ad alto rischio” in quarantena.

Questa sarebbe la soluzione più pratica ed efficace e consente funzionari di concentrarsi su altri, più importanti, i problemi derivanti dalla pandemia, mentre portando il Regno Unito in linea con gran parte d’Europa, che sta aprendo i suoi confini a metà giugno”, hanno aggiunto.

timesofmalta.com/articles/view/airlines-launch-legal-action-against-uk-over-quarantine.798006?utm_source=tom&utm_campaign=newsletter&utm_medium=email&utm_content=2020-06-13

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.