Categories
Uncategorized

#ASKGARYVEE Episodio 38: realtà virtuale, di creazione di contenuti, E SENZA SCUSE

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

#ASKGARYVEE Episodio 38: realtà virtuale, di creazione di contenuti, E SENZA SCUSE

#QOTD: Fammi sapere quali sono i prossimi 3-5 anni assomigliano per il vostro business. Cosa avete pianificato? Cosa stai cercando di realizzare?

--------------------------------------------------------------------------------------------------



La parola della croce infatti è stoltezza per quelli cha vanno in perdizione, ma per quelli che si salvano, per noi, è potenza di Dio.

----------------------------------------------------------------------------------------------

#TIMESTAMPS
01:05 – Can a chiunque di creare un buon micro-contenuti? Come è possibile assicurarsi che il proprio team crea costantemente buoni contenuti?
04:19 – Quali sono i tuoi pensieri su podcaster e YouTube costruzione di un modello di business attorno donazioni?
06:43 – Che succede con la realtà virtuale?
00:08 – So che l’odio parlare di ROI, ma come si fa a mostrare a qualcuno non v’è un vero e proprio ritorno sui vostri sforzi sui social media?
16:16 – Che cosa si sente è una domanda più grande ostacolo al successo di una mancanza di tempo o una mancanza di capitale?

#links
itunes.apple.com/us/podcast/t

bit.ly/jjjrhamazon
www.teepublic.com/t-shirt/852

Micro-contenuti è l’idea di fare contenuti specifici per il contesto di una piattaforma. E ‘l’idea di utilizzare i video e le immagini, citazioni e parole scritte che il lavoro specifico per la moltitudine di piattaforme esistenti (Facebook, Instagram, Twitter, Vite, Pinterest, Snapchat, etc) – che se mi permetto di aggiungere, è stato il dietro contesto il mio ultimo libro, Jab, Jab, Jab, Right Hook 😉

Quindi, come si fa a fare una buona micro-contenuti? Prima di tutto, il contenuto è soggettivo. Dipende lo spettatore e perché sono, in particolare, posto in un particolare momento. Mi sembra di capire che una donna di 40 anni avrà una mentalità diversa quando lei è su Pinterest vs Facebook. Se lei ha intenzione di fare acquisti (Pinterest) oppure si ha appena recuperando terreno con il suo mondo (Facebook)? È così che è necessario concentrarsi sulla vostra strategia di narrazione. È necessario essere consapevoli della psicologia dietro l’utente è intento e le sfumature della piattaforma.

Durante la creazione di micro-contenuti, o il contenuto, in generale, è anche necessario rispettare l’utente e le loro tendenze. Naturalmente si desidera vendere i vostri prodotti, ma è necessario ritrarli in modo che è più interessante per lo spettatore. Hai bisogno di modellarlo i loro interessi e stile di vita. Ci sono un sacco di strategie di targeting là fuori, e non c’è un modo per eseguire. Le uniche cose che si possono perfezionare in formando vostra strategia sono:

1. Rispettare il pubblico
2. Rispettare la piattaforma
3. Effettuare l’agenda cadere terzo al # 1 e # 2

#AskGaryVee Episode 38: Virtual Reality, Content Creation, and No Excuses

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.