Categories
Uncategorized

Benzema e Asensio raffiche del fuoco Madrid alla vittoria di Valencia

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Benzema e Asensio raffiche del fuoco Madrid alla vittoria di Valencia

Karim Benzema ha segnato quella che potrebbe essere l’obiettivo di Liga della stagione e Marco Asensio ha segnato con il suo primo tocco in più di un anno come il Real Madrid hanno preso d’assalto passato Valencia 3-0 su Giovedi.

--------------------------------------------------------------------------------------------------



Io stabilisco la mia alleanza con voi: non sarà più distrutto nessun vivente dalle acque del diluvio, né più il diluvio devasterà la terra.


Subscribe By E-mail:

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner



----------------------------------------------------------------------------------------------

Due raffiche brillanti hanno contribuito a Madrid una vittoria convincente al vuoto Alfredo di Stefano Stadium, dove Benzema continuato la sua forma eccellente con una doppietta dopo aver messo la sua squadra in vantaggio grazie ad un altro combinazione con Eden Hazard.

Valencia era stato il lato migliore nel primo tempo, quando Rodrigo Moreno, colpisce il palo e poi ha avuto un obiettivo polemicamente escluso dopo arbitro Jose Sanchez consultato VAR.

Eppure Madrid ha trovato una marcia diversa dopo la pausa per ritagliarsi una vittoria impressionante che riduce il loro deficit a due punti dietro Barcellona, ​​che giocano via a Siviglia il Venerdì.

stordimento secondo gol di Benzema che lo ha visto prendere la palla in aria con un piede e poi a casa volley con l’altro è stato un momento mozzafiato che è venuto poco dopo uno drammatico per Asensio troppo.

Asensio non ha giocato dal 10 giugno dello scorso anno dopo aver subito un infortunio al legamento crociato anteriore, ma il 24-year-old annunciato il suo ritorno in grande stile, tiro al volo con il suo primo tocco, 31 secondi dopo essere entrato in.

Estato molti mesi di duro lavoro e sono molto felice di giocare di nuovo e di segnare”, ha detto in seguito.

“Mi sento un sacco di emozioni, soddisfazione. Un sacco di lavoro è andato in questo.”

Ma con nove partite per andare nella corsa al titolo, Benzema appare fondamentale, in particolare per quanto la sua partnership con la risorgente Hazard continua a prosperare.

Questo era il suo obiettivo 243i per il Real Madrid in tutte le competizioni, mettendolo al di sopra di Ferenc Puskas e nella quinta nel club di tutti i tempi.

Egli, infatti, due volte cercato di pericolo nel primo tempo, quando unaltra opzione potrebbe aver portato un obiettivo, per la prima volta in contropiede quando ha giocato dentro indietro quando Fede Valverde era al di fuori liberarlo.

Dopo un inizio forte, Madrid sbiadito e Valencia è venuto su forte. Hanno colpito il palo quando il passaggio di Maxi Rodriguez ha inviato Rodrigo chiara e la punta delle dita della mano sinistra Thibaut Courtois’ ha fatto quel tanto che basta.

Poi Valencia pensato che avevano segnato come passaggio di Carlos Soler al palo battuto sia Maxi e il suo marcatore Raphael Varane per trovare Rodrigo, che sfruttato in.

Ma VAR convinto Sanchez che il tallone di Maxi era in fuorigioco e la palla si era sfumato il suo piede nel suo cammino attraverso. Rodrigo ha aperto i palmi delle mani incredulo.

Benzema cercò di annuire verso il basso per Hazard quando lui sarebbe stato meglio andare a segnare Madrid aveva perso il loro scopo e sono stati grati per metà tempo.

Erano meglio nel secondo tempo, con più controllo. Kevin Gameiro entra per Valencia e il suo primo tocco era una costosa, un passaggio sciolto per impostazione Hazard Madrid distanza.

Hazard ha giocato un uno-due con Luka Modric e spinto la palla in tutta per Benzema alla fine.

Asensio entrato in campo al 74 ‘dopo un abbraccio e un sorriso con Zidane. Il suo primo tocco era una gloriosa come Ferland Mendy ha battuto Daniel Wass alla linea e scheggiato un back pass per il suo compagno di squadra, che ha preso a pugni un superbo tiro al volo in rete con il piede sinistro.

Un momento incredibile potrebbe essere superata solo da qualcosa di speciale, che Benzema consegnato. Asensio incrociate e Benzema alzato la palla in aria sopra Hugo Gillamon con il piede destro e poi con la sinistra, sbattuto in alto.

Valencia erano morti e sepolti e Lee Kang-in è stato espulso dopo una serie di hack frustrato intorno alla parte posteriore di gambe Sergio Ramos’ con un solo minuto dalla fine.

timesofmalta.com/articles/view/benzema-and-asensio-volleys-fire-madrid-to-valencia-victory.799488?utm_source=tom&utm_campaign=newsletter&utm_medium=email&utm_content=2020-06-19

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.