Categories
Uncategorized

Dichiarazione Digital Health circa dare potere a

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Dichiarazione – Digital Health è circa dare potere alle persone

Dichiarazione alla stampa dal dottor Hans Henri P. Kluge, direttore regionale dell’OMS per l’Europa
25 giugno 2020, Copenhagen, Danimarca
Buongiorno a tutti. Grazie per far parte del nostro incontro con la stampa.

--------------------------------------------------------------------------------------------------



Fatevi dunque imitatori di Dio, quali figli carissimi.


Subscribe By E-mail:

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner



----------------------------------------------------------------------------------------------

Vorrei iniziare con l’aggiornamento epidemiologico sul COVID-19.

A livello globale, con 9 milioni confermato COVID-19 casi e oltre 400.000 decessi segnalati all’OMS, la pandemia continua ad accelerare, con un numero record di nuovi casi coronavirus ha riferito di Domenica, con 183.020 ha confermato in 24 ore.

Oltre 2,5 milioni di casi sono stati segnalati dall’Europa. Mentre la Regione Europea sta riportando una percentuale decrescente di casi a livello mondiale rispetto all’inizio dell’anno, la Regione continua a riportare vicino ai 20.000 nuovi casi e più di 700 nuovi decessi al giorno. La scorsa settimana, l’Europa ha visto un aumento dei casi settimanali per la prima volta da mesi.

Per settimane ho parlato circa il rischio di recrudescenza come paesi di adeguare le misure. In diversi paesi europei, questo rischio è ormai diventato una realtà – 30 paesi hanno visto un aumento di nuovi casi cumulativi nelle ultime due settimane. In 11 di questi Paesi, la trasmissione accelerata ha portato alla rinascita molto significativo che, se non controllate i sistemi sanitari spingerà sull’orlo, ancora una volta in Europa.

Paesi come la Polonia, la Germania, la Spagna e Israele hanno risposto rapidamente alle epidemie pericolose COVID-19 associati con le scuole, le miniere di carbone, e le impostazioni di produzione alimentare che si sono verificati nel corso degli ultime settimane. Dove sono apparsi nuovi cluster di casi, questi sono stati controllati attraverso interventi rapidi e mirati. Questa è una buona notizia! Bravo alle autorità!

E su unaltra nota positiva, diversi ministri della salute hanno riportato un cambiamento nel comportamento delle persone, vale a dire che essi sono aderenti al allontanamento fisico e indossando maschere facciali. Bravo al popolo!

Allo stesso tempo, abbiamo bisogno di ottenere più intelligenti nel usando le prove e le informazioni che abbiamo dai nostri sistemi di sorveglianza COVID-19 per migliorare l’unico modo che abbiamo per ridurre al minimo la trasmissione: find, isolato, di test e la cura per ogni caso. Trace e la quarantena ogni contatto.

Qui, la tecnologia digitale può svolgere un ruolo di primo piano, se non altro per contattare il supporto tracing. Austria, Georgia e Nord Macedonia sono tra i 27 paesi che hanno rilasciato le soluzioni nazionali per contatto digitale tracing in Europa; con almeno altri 4 paesi (Andorra, Finlandia, Irlanda, Portogallo) con soluzioni in corso.

La tecnologia digitale e intelligenza artificiale hanno anche dimostrato di essere efficace in altri aspetti della risposta pandemica. In Francia, un assistente di telefono virtuale a base di intelligenza artificiale è in grado di rispondere a più di un migliaio di persone allo stesso tempo. L’Italia sta sperimentando l’uso di una tecnologia IA-based che utilizza un’applicazione per smartphone e fotocamera per catturare statistiche vitali come la frequenza cardiaca, la variabilità della frequenza cardiaca, saturazione di ossigeno e la frequenza respiratoria in tempo reale. In Svezia, la telemedicina è stato utilizzato per sostenere la cura tradizionale, in particolare nelle zone rurali, e viene ora utilizzato per una maggiore COVID-19 di risposta.

Le tecnologie digitali hanno dimostrato di essere potenti strumenti per combattere COVID-19. Tuttavia, queste stesse tecnologie ci hanno esposto ad uno tsunami di informazioni e hanno sollevato molte questioni intorno a protezione dei dati e della privacy.

Qui, desidero esprimere tre messaggi:

Primo,
passare al digitale ma andare con saggezza. Digital aiuta i sistemi sanitari a far fronte con la consegna di assistenza sanitaria essenziale, in particolare durante le emergenze. Ma l’integrazione di salute digitale deve essere fatto con attenzione e saggezza, in collaborazione con il pubblico e dei pazienti.

In secondo luogo,
è tutta una questione di fiducia. Gli strumenti digitali si basano sulla fiducia del pubblico. Gli interventi devono prendere in considerazione la privacy e la sicurezza delle persone e dei loro dati. Fondamentali diritti umani e di genere devono essere conservati in ambienti digitali e non devono essere rinuncia in tempi di una pandemia. E ‘responsabilità dei governi di indirizzo proprietà dei dati, l’uso, il consenso e la protezione.

In terzo luogo,
Non possiamo permetterci di avere persone che non possono permettersi la salute digitale. Non tutti i gruppi sociali sono ugualmente in grado di sfruttare il potenziale delle tecnologie digitali per la lotta contro il virus. Nella regione europea, i dati nazionali in materia di accesso a Internet delle famiglie varia dal 74% al 87%, con variazione superiore a livelli sub-nazionali e tra i gruppi di popolazione. Non possiamo permetterci un digital divide in cima al divario sociale ed economico.

Così, tre messaggi:

Passare al digitale, ma andare con saggezza
Costruire la fiducia nel rispetto della privacy
Affrontare il divario digitale.
Il pieno potenziale di salute digitale deve ancora essere realizzato.

Si tratta di mettere le persone a prendere decisioni stile di vita sano per creare cultura europea della salute.

In definitiva, si tratta di lasciare nessuno dietro.

Grazie.

www.euro.who.int/en/media-centre/sections/statements/2020/statement-digital-health-is-about-empowering-people

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.