Categories
Uncategorized

dipendenti di Google richiedono i contratti di pol

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

dipendenti di Google richiedono i contratti di polizia di fascia aziendale
Oltre 1.650 lavoratori hanno firmato una lettera aperta a Sundar Pichai

Oltre 1.650 dipendenti di Google hanno firmato una lettera aperta al CEO Sundar Pichai chiedendo l’arresto azienda che vende la sua tecnologia per le forze di polizia attraverso gli Stati Uniti. La lettera viene come proteste contro la brutalità della polizia, stimolato dalla uccisione di George Floyd, continuano a diffondersi per la quinta settimana di fila.

--------------------------------------------------------------------------------------------------



Se riconosciamo i nostri peccati, egli che è fedele e giusto ci perdonerà i peccati e ci purificherà da ogni colpa.

----------------------------------------------------------------------------------------------

“Le ultime settimane ci hanno dimostrato che affrontare il razzismo non è solo una questione di parole, ma di azioni intraprese per smantellare le attuali strutture che perpetuano essa,” la lettera, scritta dal gruppo di dipendenti Googler contro il razzismo, si legge. “Mentre noi come individui tenere conversazioni difficili ma necessarie con i nostri familiari, amici e colleghi, siamo anche estremamente delusi dalla risposta della nostra azienda.”

Non dobbiamo essere nel business di criminalizzare NERO ESISTENZA MENTRE cantiamo CHE VIVE NERO materia”.
I dipendenti sono specificamente chiamando fuori contratto cloud corso di Google con il Dipartimento di Polizia di Clarkstown a New York, che è stato citato in giudizio con l’accusa di condurre sorveglianza illegale sul nero Lives Matter manifestanti nel 2015. Sono anche evidenziando sostegno indiretto della società del dipartimento dello sceriffo in Arizona monitoraggio persone che attraversano il confine con il Messico.

Per i lavoratori, le partnership stanno in netto contrasto con le dichiarazioni esterne di equità razziale che i dirigenti come Pichai sono state facendo. Mentre la società si è impegnata $ 175 milioni per sostenere nero imprenditori e in cerca di lavoro, e YouTube ha creato un fondo di $ 100 milioni per amplificare le voci dei creatori neri, continua a profitto dai contratti di polizia. “Non dovremmo essere nel business di criminalizzare esistenza nero mentre cantiamo che Black Lives Matter”, dice la lettera.

La domanda proviene circa due settimane dopo che Amazon ha annunciato una moratoria di un anno di polizia utilizzando il suo viso Rekognition strumento di riconoscimento. IBM è andato anche oltre, impegnandosi a fermare lo sviluppo di tecnologia di riconoscimento facciale del tutto, a causa di potenziali violazioni dei diritti umani. Finora, Google non ha detto se intende continuare il suo lavoro con le forze dell’ordine.

La lettera sta circolando tra i dipendenti di Google dal Mercoledì scorso ed ha ricevuto una quantità notevole di sostegno in così poco tempo. Finora, i dipendenti dicono che non hanno ricevuto una risposta ufficiale dal management della società.

In una dichiarazione, un portavoce di Google racconta The Verge l’azienda non ha intenzione di cessare il suo lavoro con il governo, le forze dell’ordine, o dipartimenti di polizia, citando le linee guida etiche di Google come protezioni contro gli abusi.

Siamo impegnati a lavoro che fa una differenza significativa per combattere il razzismo sistemico, ei nostri dipendenti abbiamo fatto più di 500 proposte di prodotti nelle ultime settimane, che stiamo rivedendo. Su questo, siamo stati la prima grande azienda ad scongelate, anni fa, di non fare il riconoscimento facciale commerciale disponibile e abbiamo molto chiare AI principi che vietare l’uso o la vendita per la sorveglianza,”si legge nella dichiarazione. “Abbiamo condizioni di lunga data di utilizzo di piattaforme di calcolo generalmente disponibili come Gmail, GSuite, e di Google Cloud Platform, e questi questi prodotti rimarranno disponibili per i governi e le autorità locali, compresi i servizi di polizia, per l’uso.”

Aggiornamento 22 giugno, 20:55 ET: Inserito dichiarazione da parte di Google.

www.theverge.com/2020/6/22/21299736/google-employees-cut-ties-police-law-enforcement-black-lives-matter

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.