Categories
Uncategorized

Discriminazione causa intentata contro Google, YouTube

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Discriminazione causa intentata contro Google, YouTube

Google e YouTube di fronte a una discriminazione class action dopo presunto negare la parità di accesso ai servizi basati su identità razziali e sessuali degli utenti. I querelanti hanno accusato Google e YouTube di sistematicamente per tirare fuori contenuti dai creatori in base alle loro identità personali e punti di vista. Il caso presentato Martedì si terrà nel distretto settentrionale della California, prima Magistrato Judge Virginia K. DeMarchi.

--------------------------------------------------------------------------------------------------



O profondità della ricchezza, della sapienza e della scienza di Dio! Quanto sono imperscrutabili i suoi giudizi e inaccessibili le sue vie!


Subscribe By E-mail:

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner



----------------------------------------------------------------------------------------------

I querelanti Kimberly Carleste Newman, Lisa Cabrera, Catherine Jones, e Denotra Nicole Lewis sono i creatori di contenuti di YouTube e identificano come donne afro-americane. Ognuno di essi operano canali YouTube separati, la pubblicazione di videoche discutono e presentare le informazioni in materia di questioni e gli eventi attuali, che sono importanti per la comunità afro-americana.” I loro canali hanno complessivamente raccolto milioni di punti di vista e hanno generato migliaia di dollari di entrate fin dalla creazione. I querelanti hanno dichiarato di aver subito monetariamente e gli spettatori hanno perso a causa del comportamento discriminatorio degli imputati. Secondo la denuncia, ci sono almeno 42 milioni di membri della classe putativa, che si compone di coloro simile situata ai querelanti.

Le presunte pratiche discriminatorie condotti da Google includono ma non sono limitati a “ombra che vieta [blocco dei contenuti in un modo in cui l’utente non può facilmente dire che essi sono stati vietati] interi canali e video” sulla base di gara di un creatore, “applicando erroneamente ‘modalità limitata ‘”per i video che trattano questioni importanti per i creatori, e‘promuovere e trarre profitto fuori di odio discorso’, consentendo video razzisti rivolti a dei querelanti. Google e YouTube di termini di servizio, che sono state fuse dal dicembre 2019, sia vietano la discriminazione razziale e discorsi di odio. La denuncia ha osservato inoltre che, sebbene i rappresentanti degli imputati hanno testimoniato sotto giuramento nel 2018 che YouTube èun forum pubblico neutrale’, la sua diffusa censura viola la libertà di espressione.

Come risultato di Google e YouTube di presunte discriminazioni, i querelanti cercano un risarcimento dei danni e un’ingiunzione che richiede alla società di “cessare e desistere dal capriccio limitare, demonetizing, o in altro modo censurare qualsiasi contenuto di video caricati su YouTube in base alla razza Ricorrenti , o altre identità o punto di vista in violazione del diritto federale e la California “. I querelanti sono rappresentati da Browne George Ross.

Discrimination Suit Filed Against Google, YouTube

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.