Categories
Uncategorized

DOMANDA I cattolici possono partecipare ad Hallowe

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

--------------------------------------------------------------------------------------------------
Booking.com
Al di sopra di tutto poi vi sia la carità, che è il vincolo di perfezione.
----------------------------------------------------------------------------------------------

DOMANDA: I cattolici possono partecipare ad Halloween? O discende effettivamente da una malvagia festa pagana?

RISPOSTA:

Sia i neo-pagani che i fondamentalisti affermano che Halloween ha le sue radici nella festa del raccolto gaelica di Samhein. A causa di questa idea persistente, alcuni cristiani esitano a partecipare a qualsiasi cosa associata ad Halloween. Ma, come la maggior parte delle affermazioni secondo cui il cattolicesimo ha adottato pratiche e credenze pagane, questo mito si basa su una cattiva ricerca e propaganda che ha sviluppato la post-Riforma. Dato il disprezzo dei riformatori per la dottrina cattolica del purgatorio e le preghiere per i morti, ciò non sorprende.

La parola “Halloween” è una contrazione di “All Hallows
Sera ”, la veglia per il giorno santo cristiano Ognissanti
Giorno, che cade il 1 novembre. Parte della confusione
durante questa vacanza nasce perché molte persone non sono più
sapere cosa significa la parola “doni”.

“Doni” si riferisce a qualcosa di consacrato a uno scopo speciale. Il 1 ° novembre è celebrato come la Festa di Tutti i Santi, o Festa di Tutti i Santi, perché coloro che sono onorati sono tutti coloro che sono in cielo, i santi di Dio. Le veglie serali del giorno prima di una festa o solennità sono consuetudine nella fede cattolica, quindi Halloween cade il 31 ottobre perché è la veglia prima del giorno di Ognissanti, e non perché la Chiesa voleva “battezzare” Samhain o qualsiasi altra celebrazione pagana .

Come per molte festività cristiane, il mondo secolare ha collegato le proprie tradizioni ad Halloween (costumi, dolcetto o scherzetto, feste) che non sono intrinsecamente cattive ma possono essere problematiche quando il significato religioso della festa viene messo da parte, dimenticato o ignorato. Al suo meglio, Halloween ci ricorda la nostra mortalità e il nostro bisogno di prepararci un giorno ad affrontare Dio. I festeggiamenti possono prepararci per Ognissanti e Anime, e per il mese di novembre, che la Chiesa riserva al ricordo delle anime del Purgatorio.

I genitori cristiani hanno una varietà di opzioni per celebrare Halloween in spirito cristiano e dovrebbero sentirsi liberi di scegliere tra queste opzioni quella che funziona meglio per aiutare le loro famiglie a imparare il “motivo della stagione”.

Allora perché c’è un malinteso comune che Halloween sia una festa pagana?

I Celti pagani hanno celebrato una festa di cambio di stagione chiamata Samhain (pronunciata SOW-win) in onore del celtico “signore dei morti” con lo stesso nome. I loro preparativi per la sopravvivenza durante la prossima stagione invernale culminarono con le celebrazioni che segnarono un tempo che si credeva aperto a una speciale vicinanza tra il naturale e il soprannaturale e, nella misura della loro comprensione precristiana, il preternaturale.

Sebbene non ci siano prove che la Chiesa abbia scelto il giorno di Ognissanti perché cadesse il 1 ° novembre per “battezzare” la festa pagana (la data per la quale era originariamente a maggio, in coincidenza con la festa pagana di Lemuria romana), c’era una certa convenienza la sostituzione di Samhain con il giorno di Ognissanti quando i Celti si convertirono. A Samhain, onoravano gli antenati defunti e credevano che il “velo” tra i vivi e i morti fosse stato tolto. Un giorno in onore dei santi e dei martiri cristiani sembrava probabilmente appropriato ai nuovi Celti cristiani.

Quando la stregoneria moderna fu ripresa a metà del XX secolo, le streghe moderne si appropriarono di Samhain come giorno sacro. Allo stesso tempo, Halloween era caduto in disgrazia con molti cristiani, che hanno criticato il fulcro delle celebrazioni su costumi, feste e scherzi. Forse perché Samhain è stato ripreso più o meno nello stesso periodo in cui le azioni di Halloween come festa cristiana sono crollate, nella mente di molte persone i due si sono fusi.

Anche se i pagani potrebbero non vedere alcun conflitto tra Halloween e Samhein, i cristiani non dovrebbero commettere questo errore. Halloween è prima di tutto la vigilia del giorno di Ognissanti. Ci sono alcuni rituali popolari associati alla festa in cui i cristiani sono liberi di partecipare, ma non è coinvolta alcuna partecipazione alla stregoneria. L’aspetto celebrativo della festa è quello che potremmo chiamare “santa presa in giro” del diavolo. E, come ha osservato San Tommaso Moro del diavolo, “lo spirito orgoglioso non può sopportare di essere deriso”.

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.