Categories
Uncategorized

Evitando le insidie ​​di SEO di parametri URL

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Evitando le insidie ​​di SEO di parametri URL

parametri URL sono le parti del l’indirizzo di una pagina web, spesso visibili dopo un punto interrogativo (?), commerciale (&), uguale (=) o altri attributi. I parametri potrebbero anche essere indicati come “stringhe di query” e sono comunemente utilizzati su siti e-commerce. E possono causare gravi problemi di confusione e quando si tratta di indicizzazione del tuo sito web, se non gestita correttamente.

--------------------------------------------------------------------------------------------------



Non vi fate illusioni; non ci si può prendere gioco di Dio. Ciascuno raccoglierà quello che avrà seminato.


Subscribe By E-mail:

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner



----------------------------------------------------------------------------------------------

Esempi di diversi tipi di parametri URL
Parametri URL del sito web sono comunemente utilizzati per il monitoraggio ID di sessione, filtri pagina categoria di prodotti, alimentando query di ricerca e molto altro ancora. I parametri possono essere utili, ma confondere i motori di ricerca, con conseguente problemi di indicizzazione delle pagine e di bilancio strisciare sprecato. Quindi, come si fa a evitare questo? Diamo un’occhiata qui sotto e comprende quanto segue.

SEO insidie ​​di URL Parametri: Contents
questioni parametro comune
Esempio di quando il parametro hanno avuto un impatto sulle prestazioni
Opzioni di SEO a parametri di indirizzo
Identificare se avete un problema di parametri
Perché strutture URL importa?
URL aiutare i motori di ricerca per capire il contenuto e la struttura di un sito. Un conciso e descrittivo URL della pagina è anche più probabilità di ottenere click dai risultati dei motori di ricerca. Questo non è sorprendente come una lunga e il parametro imballato URL è più difficile per il cervello umano al processo e interpretare.

1. Problemi comuni con parametri URL
parametri URL Incorrrectly configurati possono causare delle serie di questioni, dalla creazione di contenuti duplicati di cannibalizzazione delle parole chiave e di sprecare prezioso budget crawl.

Diamo uno sguardo ai maggior parte dei problemi comuni derivanti dai parametri URL.

contenuti duplicati
La generazione dei parametri URL in base a filtri del sito Web può creare seri problemi on-page, che possono avere un impatto la classifica pagina di siti web e in particolare i siti di e-commerce. Se il vostro sito consente agli utenti di contenuti ordina per prezzo o caratteristica (colore, dimensioni, ecc), e queste opzioni non sono in realtà cambiando il contenuto della pagina, ma solo restringimento dei risultati; allora questo potrebbe ostacolare le prestazioni del tuo sito web.

I seguenti URL sarebbe, in teoria, tutti i punti per lo stesso contenuto: una collezione di biciclette. L’unica differenza è che alcune di queste pagine potrebbero essere organizzati o filtrato in modo leggermente diverso. La parte parametro URL inizia con un punto interrogativo.

www.example.com/products/bikes.aspx
www.example.com/products/bikes.aspx?category=mountain&color=blue
www.example.com/products/bikes.aspx?category=mountain&type=womens&color=blue
Gli esempi sopra riportati sono tipici di navigazione a faccette di un sito di e-commerce. sistemi di navigazione a faccette sono le opzioni di filtro che consentono di restringere il tipo di prodotto o altri attributi utilizzando le opzioni di filtro predefinite. Questo in ultima analisi, vi aiuta a trovare quello che vuoi, ma può portare a problemi quando si utilizzano i parametri.

Esempio di opzioni di navigazione o di filtraggio prodotto sfaccettato di un sito web moto. Ogni opzione filtro aggiunge un parametro alla stringa URL.
Esempio di opzioni di navigazione o di filtraggio prodotto sfaccettato di un sito web moto. Ogni opzione filtro aggiunge un parametro alla stringa URL.

E ‘utile per gli utenti da consentire loro di restringere le marche, i tipi di prodotti e formati sui siti di e-commerce, ma può dare i motori di ricerca un mal di testa se non gestito correttamente.

cannibalizzazione parola chiave
Parole chiave di cannibalizzazione si verifica quando più pagine su un sito web di destinazione uguali o simili parole chiave. In questa situazione i motori di ricerca possono lottare per determinare quale è la pagina più appropriato per rango per una determinata query di ricerca. Nel migliore dei casi questo può può portare alla pagina “sbagliato” onon desiderato” classifica per quel termine o non classifica come bene o addirittura per niente.

Esempio di contenuti duplicati sul sito bici Raleigh. Due pagine in competizione per le bici elettriche
Esempio di contenuti duplicati sul sito bici Raleigh. Il sito ha due pagine in competizione per le bici elettriche

Wasted Crawl Budget
I motori di ricerca potrebbero finiscono per non essere in grado di eseguire la scansione in modo efficiente il vostro sito web se ci sono un sacco di URL basati su parametri disponibili per essere indicizzati. Se ci pensate le diverse opzioni di filtraggio e le diverse combinazioni, allora è facile vedere come si verificano problemi. Ho visto siti web con oltre 50 versioni dei parametri di una singola pagina, che hanno lottato per essere indicizzati e non è riuscito a rango di conseguenza.

Alcune delle diverse permutazioni URL Filtering sono elencati di seguito per dare un’idea di quanto velocemente i motori di ricerca possono essere presentate con 1000 di pagine inutili a strisciare.

Static URL: www.example.com/dining-furniture

Ricerca URL: www.example.com/?q=dining-furniture

URL Filter Marca: www.example.com/dining-furniture?brand=stressless

Colore URL Filter: www.example.com/dining-furniture?colour=brown

Tipo prodotto Filtro: www.example.com/dining-furniture?type=recliner=stressless

Tipo di prodotto & Brand Filter: www.example.com/dining-furniture?type=recliner=stressless

2. Esempi di problemi Parametro: Quando si va tutto storto
Quando ho originariamente scritto questo post, ho discusso i problemi con la Halfords (www.halfords.com) sito web che stavano avendo a causa di parametri. Sono lieto di dire che i problemi sono in gran parte stati risolti e che le loro pagine di categoria rango meglio di prima, ma il sito ha ancora alcuni problemi.

Il sito Halfords.com utilizzato parametri URL per servire in modo dinamico del prodotto e la ricerca filtrare i risultati per i tipi di biciclette, marche, dimensioni, stili o bambini o un pubblico adulto. Il problema per Halfords era che il loro sito non ha affrontato le numerose pagina generata dinamicamente parametri URL che in ultima analisi, crea pagine delle categorie in competizione per Google per indicizzare.

Per illustrare come parametro URL danneggiati prestazioni organica di Halford, la schermata qui sotto mostra i risultati di ricerca di Google per “le biciclette da donna” al momento. Per questa ricerca, principale categoria di biciclette Halfords’ apparso nei risultati di ricerca, piuttosto che pagina di categoria moto delle loro donne.

Il sito Halfords non lo fa rango come pure esso potrebbe in Google a causa di problemi parametro URL sul loro sito web.
Decathlon e Cicli Evans bici delle donne pagine di categoria classificato, che ha un senso in quanto queste pagine meglio soddisfano le condizioni di ricerca “biciclette da donna”. Purtroppo per Halfords, non erano riusciti a risolvere le numerose pagine dei parametri duplicati per le frasi chiave che ha portato a Google non page ranking biciclette per le loro donne.

Per comprendere la portata dei problemi Halfords’, ho fatto una ricerca di comando sito sul dominio Halfords (sito: halfords.com biciclette femminili) per identificare le pagine che competono per le bici delle donne termine. I risultati della ricerca di questa ricerca ha rivelato il motivo per cui la pagina sbagliata era graduatoria.

Ho condotto una ricerca di comando sito sul sito Halfords per per identificare le pagine delle donne in competizione biciclette (sito: halfords.com “womens moto”). I risultati mostrano gli URL dei parametri duplicati che frenano le prestazioni Halfords organica di questo termine.
Ho condotto una ricerca di comando sito sul sito Halfords per identificare competere pagine bici delle donne (sito: halfords.com “delle donne moto”). I risultati mostrano gli URL dei parametri duplicati che frenano la crescita organica Halfords’ di questo termine.

Ci sono stati numerosi gli URL dei parametri duplicati per bici da donna e lo screenshot sopra comprende due risultati con product_storeId_10001_catalogId_14552_productId_ nell’URL.

Estato possibile trovare ancora più URL disponibile per biciclette query femminili sul sito web. Il collegamento all’interno del menù di navigazione principale che si ha portato attraverso la pagina di biciclette da donna alimentato da parametri.

Menu di navigazione sul sito Halfords porta gli utenti a una pagina di filtro parametri
Menu di navigazione sul sito Halfords’ ha portato gli utenti a una pagina di filtro parametri

Le opzioni di filtro categoria di prodotti e opzioni aggiuntive di filtri di ricerca creati ulteriori pagine che sono state in competizione per lo stesso periodo. Halfords perso su traffico organico, perché non stavano usando tecniche SEO tecniche per evitare problemi di parametri per aiutare Google a capire quali pagine indicizzare.

Idealmente, le pagine dovrebbero usare una struttura informale URL motore di ricerca, ma è comunque possibile utilizzare i parametri fino a quando si prendono le misure necessarie per evitare duplicazioni e problemi di indicizzazione.

Il fatto che Halfords aveva più pagine per bici da donna con variazioni di moto delle donne nei loro titoli di pagina e intestazioni, le prestazioni li trattenne. Questo è un classico esempio di dove un sito web è semplicemente confusione i motori di ricerca da avere due o più pagine che coprono lo stesso argomento, cioè i motori di ricerca saranno sicuri di quale pagina di rango.

Non Halfords avere ancora un problema di parametri?
Se guardiamo il sito ora utilizzando lo stesso comando sito per sito: halfords.com “donne bici”, possiamo vedere che Halfords si classifica bene di questo termine.

biciclette da donna risultati della ricerca. Halfords pagina di categoria si colloca oggi
biciclette da donna risultati della ricerca. Halfords pagina di categoria si colloca oggi

Tuttavia, se scorriamo i risultati dei motori di ricerca possiamo vedere che il problema dei parametri che avevano prima d’ora non completamente andato via come pagina parametro è ancora nell’indice di Google.

La pagina di parametro di dimensione Halfords che abbiamo individuato l’ultima volta è ancora indicizzato da Google
La pagina di parametro di dimensione Halfords che abbiamo individuato l’ultima volta è ancora indicizzato da Google.

Allora, perché è questo? Se guardiamo il codice sorgente della pagina dei parametri moto delle donne comprende un self fa riferimento a tag canonica, piuttosto che raccontare di Google che la pagina biciclette principali delle donne è la pagina indice.

tag Canonical sulla pagina delle donne moto deve puntare alla pagina principale delle donne moto, ma non farlo.
Il tag Canonical a pagina moto delle donne deve puntare alla pagina biciclette principali delle donne, ma non farlo. tag Canonical può essere impostato per fare riferimento sempre le pagine di categoria principali su siti di ecommerce per evitare l’indicizzazione problemi. Qui di seguito esaminiamo come individuare i problemi sul tuo sito web.

La sezione successiva illustra come risolvere tali problemi e come identificarli.

3. Come identificare e insidie ​​Evita associati a parametri URL
Ci sono una serie di soluzioni per garantire parametri URL non causano problemi di SEO sul tuo sito web. Ma prima di correre in e implementare qualsiasi delle correzioni di seguito, è necessario verificare se i parametri URL potrebbero causare i vostri problemi del sito web ponendo le seguenti domande:

Quando si utilizza un filtro di ricerca sul tuo sito web (vedi navigazione a faccette), cambia l’URL e la copia rimangono gli stessi della copia sul URL originale?
Quando si utilizza un filtro di ricerca sul tuo sito web, cambia l’URL e il titolo della pagina e meta description rimangono le stesse o contengono la stessa parola chiave di destinazione?
Se avete risposto sì a una o entrambe queste, parametri URL potrebbero essere frenano le prestazioni del tuo sito in ricerca organica, e potrebbe essere il momento di agire.

Ci sono strumenti di ricerca per indicizzazione del sito che è possibile utilizzare per determinare dove e come i parametri vengono utilizzati sul tuo sito. Un elenco di alcuni degli strumenti più comuni che è possibile utilizzare è qui sotto:

Urlando strumento crawl Frog SEO Spider. Versione gratuita permette di strisciare 500 URL. Il pagamento per la versione consente di impostare il programma utente strisciare a Google e anche Scansiona URL illimitate
strumento Ahrefs Site Audit – Incluso come parte di un abbonamento mensile che parte da $ 99 al mese
Deepcrawl – Potente software di cloud strisciare adatto per grandi siti di ecommerce.
tag Canonical
tag Canonical sono usati per indicare ai motori che alcune pagine dovrebbero essere trattati come copie di un determinato URL di ricerca, e che eventuali classifiche dovrebbero in realtà essere accreditati verso l’URL canonico.

tag canonica

Gli sviluppatori Web possono impostare la versione canonica di un pezzo di contenuto all’URL categoria pagina prima viene applicato un filtro. Si tratta di una soluzione semplice per aiutare direttamente i robot dei motori di ricerca verso il contenuto che si vuole veramente essere sottoposti a scansione, mantenendo i filtri sul sito per aiutare gli utenti a trovare i prodotti strettamente legati alle loro esigenze. Per ulteriori informazioni sull’implementazione di tag rel =”canonical”, vedere la nostra guida su come utilizzare i tag canoniche correttamente. Abbiamo anche scritto una guida su come implementare i tag canoniche su Magento siti di e-commerce.

4. Come identificare se avete un problema di parametri
Un modo per verificare se questo è il caso per il tuo sito è quello di testare alcuni dei filtri disponibili in una delle tue pagine categoria di prodotti per valutare se il contenuto cambia in modo significativo dopo che i prodotti sono stati filtrati. Ad esempio, immaginiamo che il contenuto di una pagina di categoria originale su un sito web in bicicletta incluso un paragrafo o due di copia per promuovere uno specifico tipo di moto. Poi, quando i filtri sono stati applicati utilizzando la navigazione a faccette per selezionare moto femminili, l’URL della pagina cambia per includere una stringa di query (example.com/bikes?type=female) – se la maggior parte del contenuto della pagina è rimasto lo stesso, questi pagine potrebbero essere classificati come contenuto duplicato da Google se il loro rapporto non è chiaro da ai motori di ricerca.

strumenti parametro URL
Utilizzare lo strumento Parametri URL all’interno di Google Search Console per fornire a Google informazioni su come gestire gli URL contenenti parametri specifici. Si prega di fare procedere con cautela quando si apportano modifiche come si può facilmente escludere le pagine sbagliate dall’indice di Google, che possono portare a una significativa perdita di traffico.

Configurazione dei parametri URL in Google Search Console
Configurazione dei parametri URL in Google Search Console
Bing Webmaster Central offre anche uno strumento per ignorare parametri URL. Si può trovare una guida su come utilizzare questo strumento qui.

Robots.txt – non consentendo stringhe di query
Il file robots.txt può aiutare a porre rimedio a una situazione di contenuti duplicati, bloccando i parametri di query di ricerca dalla scansione dai motori di ricerca. Tuttavia, prima di andare avanti e bloccare tutte le stringhe di query, io suggerirei di fare in modo tutto quello che stai Impedire che è qualcosa che sicuramente non si vuole essere indicizzati. Nella maggior parte dei casi, è possibile specificare i motori di ricerca di ignorare tutte le pagine dei parametri basati semplicemente aggiungendo la seguente riga al file robots.txt del tuo sito web:

Non consentire: / * *
Ciò impedirà qualsiasi URL che dispongono di un punto di domanda. Ovviamente, questo è utile per garantire sono bloccati dalla scansione dai motori di ricerca tutti i parametri URL, ma è necessario prima di assicurarsi che non ci sono altre aree del sito utilizzando i parametri all’interno della loro struttura degli URL.

Per fare questo, io consiglierei di eseguire una scansione del vostro intero sito web utilizzando uno strumento come Urlando SEO ragno di rana, esportando l’elenco di URL del tuo sito web in un foglio di calcolo e di effettuare una ricerca all’interno del foglio di calcolo per tutti gli URL che contengono punti interrogativi ( ?).

cose comuni a guardare fuori per qui sarebbe l’utilizzo di parametri URL per servire la lingua diverse varianti di una pagina, che di per sé è una cattiva idea. Se questo è il caso, non si desidera bloccare i motori di ricerca di eseguire la scansione quelle varianti via robots.txt. Avrete bisogno di guardare invece in attuazione di una struttura di URL valida per indirizzare più paesi.

Se avete lavorato attraverso l’elenco di URL e confermato che l’unico pagine utilizzando parametri URL sono quelli che causano problemi di contenuti duplicati, io suggerirei di aggiungere il comando sopra al file robots.txt del tuo sito web.

L’immagine sotto mostra Halfords di file robot.txt quando abbiamo esaminato i problemi. A questo punto nessuno del parametro URL sono stati bloccati.

Halfords.com robots.txt file. Nessuna delle pagine dei parametri problematici sono bloccati
Halfords.com robots.txt file. Nessuna delle pagine dei parametri problematici sono bloccati

Se guardiamo il file robots.txt corrente per questo sito dimostra che alcuni dei parametri sono stati bloccati.

L’attuale mostra file robots.txt che alcuni URL dei parametri sono stati bloccati
L’attuale mostra file robots.txt che alcuni URL dei parametri sono stati bloccati

Conclusione
Usando una navigazione a faccette può rivelarsi estremamente utile per i consumatori alla ricerca di prodotti specifici all’interno del tuo sito web, ma è necessario per garantire che qualsiasi URL generati a causa di filtri applicati non trattenere le prestazioni delle pagine delle categorie originali nei risultati di ricerca organici .

Mentre ho descritto tre dei più correzioni comuni per i parametri URL, ogni piattaforma web è un po ‘diverso, e si dovrebbe, quindi, prendere il tempo di valutare ogni situazione caso per caso prima di saltare e l’attuazione di una delle soluzioni ho descritto.

Avoiding the SEO pitfalls of URL parameters

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.