Categories
Uncategorized

Giornata mondiale del donatore di sangue13/06/2020

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Giornata mondiale del donatore di sangue

14 Giugno 2020

--------------------------------------------------------------------------------------------------



Da questo si conosce che noi rimaniamo in lui ed egli in noi: egli ci ha fatto dono del suo Spirito.


Subscribe By E-mail:

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner



----------------------------------------------------------------------------------------------

sangue sicuro salva la vita
Quest’anno, mondiale del donatore di sangue Day sarà ancora una volta celebrata in tutto il mondo il 14 giugno. L’evento serve per ringraziare volontari, donatori di sangue non pagati per il loro regalo salvavita del sangue e anche per aumentare la consapevolezza della necessità di donazioni di sangue regolari per garantire che tutti gli individui e le comunità hanno accesso a forniture a prezzi accessibili e tempestive di sicuro e di qualità garantita sangue e di emoderivati, come parte integrante della copertura sanitaria universale e un componente chiave dei sistemi sanitari efficaci.

A proposito della campagna →
Messaggi chiave
materiali della campagna
Cosa puoi fare
Chi può donare il sangue
Scheda informativa

la sicurezza e la disponibilità di sangue

Visualizza la scheda
OMS quadro d’azione per avanzare l’accesso universale ai prodotti ematici sicuri, efficaci e di qualità garantita
PUBBLICAZIONE IN PRIMO PIANO | 19 febbraio 2020
OMS quadro d’azione per avanzare l’accesso universale alla
2020 – 2023
Scarica
Leggi di più
Dare il sangue al tempo di COVID-19
Due testimonianze provenienti da Italia

In Italia, il 90% di tutti i donatori di sangue sono membri di associazioni di volontariato, che sono rappresentati da AVIS, Croce Rossa Italiana, FIDAS e FRATRES a livello nazionale.

Cristina

Cristina Zonta ha 28 anni ed è un donatore di sangue regolari da Udine, nel nord d’Italia. Come molti altri donatori, ha trovato donare il sangue durante la pandemia un diverso tipo piuttosto di esperienze del passato.

Non è come dare il sangue in tempi normali, è qualcosa di più. Bisogna essere più attenti e mantenere contatti sociali ‘, spiega Cristina.

La nostra unità di sangue mobile è ben organizzato e tutto il personale è molto ben addestrato e rispettoso per tutti i donatori bisogni. Sono orgoglioso di far parte della FIDAS e il mio impegno come membro del consiglio è molto forte. Non so a chi il mio sangue viene donato, ma ho sempre so perché sono un donatore ‘.

Antonio

‘Soffro di malattia renale cronica,’ dice Antonio Procacci, 43 anni, della regione meridionale della Puglia. ‘Ma negli ultimi due anni, la mia salute ha avuto molto meglio. Durante l’emergenza COVID-19, mi sono sentita che era tempo per me giocare la mia parte, così ho deciso di donare il sangue per la prima volta, la firma per AVIS’.

Antonio, essendo un giornalista, ha colto l’occasione per dare il buon esempio e amplificare il messaggio.

‘Ho avuto l’onore di offrire il mio contributo professionale a diffondere la richiesta di donazioni di sangue. In tali situazioni difficili, è veramente importante per gli ospedali di supporto mantenere forniture adeguate.

www.who.int/campaigns/world-blood-donor-day/2020

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.