Categories
Uncategorized

Il fondatore di una societ multimilionaria dice di

Il fondatore di una società multimilionaria dice di ‘stordito’ di una preoccupante tendenza che vede tra gli amministratori delegati




Amatevi gli uni gli altri con affetto fraterno, gareggiate nello stimarvi a vicenda.

VaynerMedia fondatore e CEO Gary Vaynerchuk ha una filosofia semplice leadership.

“Tutto nel mondo degli affari deriva dalla cima, se sei il capo di due persone in una squadra di tre persone o la testa di una società Fortune 500”, scrive nel suo nuovo libro, “#AskGaryVee.” “E tutto ciò che accade in una società è al 100% colpa del CEO.”

Amministratori delegati, dopo tutto, sorvegliano la leadership della loro organizzazione, che a sua volta li rende responsabile anche il dipendente di livello più basso lungo la catena di comando.

Quando una società ha successo, il suo amministratore delegato dovrebbe lodare i membri del team coinvolti in una particolare vittoria, ma quando è in difficoltà o sopportando uno scandalo, secondo la tesi di Vaynerchuk, l’amministratore delegato ha bisogno per gestire tutta la colpa.

Vaynerchuk ha detto che gode vedendo questo sport, come ad esempio quando un quarterback prende la colpa per un gioco fallito anche dopo che il ricevente larga lasciare uno slittamento preciso passaggio tra le dita. Nello sport o nel mondo degli affari, “La gente sta andando a combattere per te quando sei disposto a farlo”, ha detto a Business Insider.

Ma vuole che vedeva più spesso nella sua carriera. “Sono sbalordito da come molti CEO e leader vogliono gettare altre persone sotto il bus”, ha detto.

Egli non può evitare di pensare, ha detto, “Ti manca la consapevolezza di sé in quel alto di una scala che si onestamente che persona che hai appena unto per essere il regista di X o direttore di Y e che sta fallendo, si don’ t rendersi conto che si potrebbe avere impedito loro di partire da lì, in primo luogo, e che sei una parte assoluta di questa equazione, della loro mancanza di successo?”

Vaynerchuk non voleva chiamare nomi specifici, ma Volkswagen dell’America CEO Michael Horn è stato criticato per questo fallimento l’anno scorso in una seduta del Congresso sopra l’accusa di utilizzo di Volkswagen di software illegale in un milione e mezzo di vetture di passare artificialmente normative sulle emissioni.

Horn recisamente negato qualsiasi conoscenza del motivo per cui il software è stato fatto per ingannare il sistema, e ha accusato “un paio di ingegneri del software”, senza la pretesa di sapere chi era responsabile.

D’altra parte, General Motors CEO Mary Barra è stato generalmente elogiato dai media per la sua gestione di un richiamo di massa che è successo due mesi dopo essere diventato amministratore delegato nel 2014.

La sua proprietà della crisi, che derivava da decisioni che lei non ha fatto, ha ispirato la fede nei consumatori ed è stato in grado di trasformare un colpo potenzialmente fatale a GM in una rinascita completa della società che ha portato in un anno record di vendite.

“Non è un caso che, quando alcune aziende cambiano il loro CEO vanno dai vincitori ai vinti o viceversa,” Vaynerchuk scrive nel suo libro. “Potrebbe essere la più variabile importante per il successo nella gestione di un’impresa.”

www.businessinsider.com/gary-vaynerchuk-ceos-need-to-take-full-ownership-2016-3