Categories
Uncategorized

La Banca Africana per lo Sviluppo Ministero delle

La Banca Africana per lo Sviluppo, Ministero delle Finanze e della Pianificazione e che firmano un accordo di partnership basato sulle sovvenzioni per sostenere la risposta COVID-19 e rafforzare i sistemi sanitari per la preparazione alle emergenze in Sud Sudan
24 giugno 2020
Juba, 24 giugno 2020 – La Banca Africana di Sviluppo (AfDB), Ministero della Salute, Ministero delle Finanze e della Pianificazione e l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) hanno firmato una borsa di studio a base di accordo di partnership $ 4.1 milioni di dollari per un progetto AfDB-finanziato per sostenere il risposta di emergenza per COVID-19 e rafforzare la capacità del sistema sanitario per la preparazione alle emergenze in Sud Sudan.




Nell'ora della paura, io in te confido.

“Apprezziamo questo supporto critico da AfDB e lavoreremo a stretto contatto con tutti i partner al fine di garantire la corretta attuazione del progetto”, ha detto il sig Geni Ocum Karlo, sottosegretario per la Programmazione presso il Ministero delle Finanze e della Pianificazione, il Sud Sudan.

Il progetto si concentra sul rafforzamento della capacità del sistema sanitario per la preparazione alle emergenze, migliorando le capacità di gestione dei casi a struttura sanitaria e livello comunitario, aumentando le capacità di sorveglianza per rilevare COVID-19 casi, identificare e seguire i loro contatti a tutti i livelli, e rafforzare il coordinamento della COVID-19 risposta, in particolare a livello sub-nazionale. Questa partnership integra il supporto continuo al governo del Sud Sudan da OMS e altri partner sulla risposta scoppio COVID-19.

Banca africana di sviluppo Country Manager per il Sud Sudan, il signor Benedetto Kanu è stato lieto di ricordare che “la Banca africana di sviluppo si è fermato con decisione da parte del governo e il popolo della Repubblica del Sud Sudan sia in buona e cattiva sorte, da quando il paese ha ottenuto l’adesione della Bank nel maggio 2012. a nome della banca, ha rassicurato il governo che principale istituzione finanziaria allo sviluppo dell’Africa rimane disposti e pronti a stare a Sud Sudan per il prossimo futuro, in quanto entrambe le parti stringere alleanze propositivo con altri partner per aiutare a sviluppare la nazione più giovane dell’Africa e migliorare la vita della sua gente “.

“Solo lavorando efficacemente insieme con i suoi partner per gli investimenti del settore sanitario spinta può Sudan meridionale in grado di significato rispondere alle molteplici sfide di fondo del suo sistema di sanità pubblica e di rendere la prestazione delle cure sanitarie migliori per ogni Sud Sudan”, ha detto Kanu.

In stretta collaborazione con il Ministero della Salute, il Comitato direttivo nazionale e partner a livello nazionale e statale, il progetto sarà attuato in linea con il piano nazionale di risposta COVID-19, mentre la costruzione su e rafforzamento delle strutture della comunità, facility e sorveglianza sanitari esistenti e capacità.

La riunione inaugurale del Comitato direttivo del progetto che ha avuto luogo praticamente il 24 giugno 2020 hanno partecipato funzionari del Ministero della Salute, Ministero delle Finanze e della Pianificazione, AfDB, l’Agenzia degli Stati Uniti per lo Sviluppo Internazionale (USAID), la Germania, il Dipartimento per le international Development (DFID), il Canada, il Giappone, l’Ufficio delle Nazioni Unite per il coordinamento degli affari umanitari (OCHA), Centers for Disease Control and Prevention (CDC), e l’OMS.

“Il COVID-19 scoppio pone un enorme minaccia per il sistema sanitario già fragile in Sud Sudan”, ha detto il dottor Olushayo Olu, OMS Rappresentante per il Sud Sudan. “L’attuazione del AfDB-governo del progetto South Sudan, contribuirà a rafforzare la capacità di dare efficace attuazione agli COVID-19 scoppio, ridurre al minimo le conseguenze di interruzioni per la fornitura di servizi essenziali di assistenza sanitaria e di migliorare notevolmente i sistemi sanitari sia per sanitaria universale la copertura e la sicurezza sanitaria”.

Sud Sudan ha confermato il suo primo caso COVID-19 del 5 aprile 2020, a partire dal 24 Giugno 2020 il paese aveva confermato 1.942 casi e 36 morti.

Sotto la guida del Comitato Direttivo Nazionale e il Ministero della Salute, l’OMS e partner hanno scalato-up COVID-19 attività di risposta.

“Chi apprezza il generoso contributo della AfDB per aiutare la preparazione alle emergenze del Sud Sudan e la risposta”, ha detto il dottor Olu. Che si impegna a lavorare a stretto contatto con altri partner a rafforzare la capacità del Sud Sudan per rilevare in modo efficace e rispondere alle minacce per la salute pubblica.

Per ulteriori informazioni, contattare:
Sig. Benedetto S. Kanu, Country Manager, Gruppo Banca africana di sviluppo; E-mail: [email protected]
I geni Mr Ocum Karlo, Sottosegretario per la pianificazione, il Ministero delle Finanze e della Pianificazione; E-mail: [email protected]
Mr Henry Gray, Incident Manager per COVID-19, l’OMS Sud Sudan; E-mail: [email protected]

www.afro.who.int/news/african-development-bank-ministry-finance-and-planning-and-who-sign-grant-based-partnership