Categories
Uncategorized

L’Ad Agency per Apple, Pepsi

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

L’Ad Agency per Apple, Pepsi e McDonald suggerisce ai clienti di Slash Milioni dai loro bilanci TV

Omnicom Media Group, la rete globale dei media che sovrintende più di $ 50 miliardi in adspend annuale per i clienti come Apple, Starbucks, McDonald e Pepsi, suggerisce ai propri clienti di spostare fino al 25% dei loro budget pubblicitari televisivi ai video online.
La mossa è l’ammissione che i budget televisivi tradizionali sono sotto attacco diretto da fonti online. In precedenza, la linea ufficiale del commercio annuncio è stato video online sarebbe cresciuto al fianco di TV tradizionale. Ora sembra che il video digitale sta mangiando il pranzo del televisore.

--------------------------------------------------------------------------------------------------



Al contrario, vivendo secondo la verità nella carità, cerchiamo di crescere in ogni cosa verso di lui, che è il capo, Cristo.


Subscribe By E-mail:

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner



----------------------------------------------------------------------------------------------

In un’intervista con il Wall Street Journal, l’amministratore delegato Omnicom Media Group Daryl Simm ha spiegato che il video on-line è una tale proposta interessante perché non c’è più possibilità per i clienti di misurare l’effetto della loro pubblicità rispetto ai canali tradizionali e non v’è una maggiore flessibilità su dove e quando i loro annunci vengono pubblicati.

Che il denaro dovrà essere cartesiano dai bilanci Network TV: “.. Quei bilanci vengono da qualche parte Essi non si limitano a inventare se stessi Essi non provengono dagli abissi Provengono dalla pentola media”, dice.

Mentre il consiglio di Simm potrebbe scattare campanelli d’allarme per alcune reti televisive, dice una “parte significativa” di quella spesa è deviato di nuovo alle emittenti perché il loro contenuto costituisce ancora una discreta percentuale di video online mercato premium annuncio.

Simm detto che l’industria sta raggiungendo un “vertice” tra TV e la pubblicità video online, in quanto v’è ora più talento – “registi, produttori e marchi” – volendo entrare nello spazio video online, anche se la quantità di annunci video inventario qualità è ancora un problema.

E gli inserzionisti non sono solo entusiasti di TV più: “C’è un livello più basso di urgenza di una volta ci fu quando gli inserzionisti utilizzati per dire ‘ho bisogno di mettere questi dollari in questo momento perché [l’inventario ad] non ci sarà più avanti. ‘Questo non è il caso di oggi dal momento che ci sono tanti altri posti dove andare ora. Attribuisco più a quello di una riduzione larga scala della domanda [per la TV].”

Il mercato globale dei video online è in uno stato esplosivo di crescita. I ricercatori di eMarketer ha recentemente previsto video online spesa pubblicitaria supererà l’importo speso per la pubblicità televisiva non appena 2.018.

La scorsa settimana Mondelez, l’azienda alimentare internazionale gigante precedentemente noto come Kraft, ha firmato un affare enorme pubblicitaria mondiale in anticipo con Google che lo vedrà impegnarsi a spendere milioni di dollari con il gigante della ricerca su video online in un paio di anni.

Mondelez detto all’inizio di quest’anno che prevede di collegare la metà del suo budget media nella pubblicità digitale entro il 2016, dopo aver detto si spinge “due volteil ritorno della pubblicità televisiva tradizionale.

www.businessinsider.com/omnicom-tells-advertisers-to-shift-tv-spend-to-online-video-2014-10

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.