Categories
Uncategorized

MALTA COMMERCIO INTERNAZIONALE DEFICIT STRETTI AD APRILE13/06/2020

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

MALTA COMMERCIO INTERNAZIONALE DEFICIT STRETTI AD APRILE

Sharpest PIL cali osservati nella zona UE / euro a partire dal 1995

--------------------------------------------------------------------------------------------------



Frutti dell'umiltà sono il timore di Dio, la ricchezza, l'onore e la vita.

----------------------------------------------------------------------------------------------

Il commercio internazionale nel mese di aprile ha registrato un disavanzo di € 139,4 milioni, in calo da un deficit di € 230,2 milioni nel corrispondente mese dello scorso anno.

L’Ufficio di Statistica Nazionale ha detto che entrambe le importazioni e le esportazioni decrementi di valore di € 146,0 milioni e € 55,1 milioni registrati rispettivamente. Il calo del valore delle importazioni è dovuto principalmente a macchinari e mezzi di trasporto (95,9 milioni di €). Dal lato delle esportazioni, combustibili minerali, lubrificanti, e dei relativi materiali (30,5 milioni), nonché macchinari e dei trasporti (17,8 milioni di €) hanno rappresentato al declino principale.

Il deficit commerciale si è ridotto di € 793,8 milioni nei primi quattro mesi dell’anno, rispetto a un anno prima, raggiungendo € 725,4 milioni.

Il valore delle importazioni è sceso € 807,3 milioni, e le esportazioni è diminuito di € 13,5 milioni in termini di valore. minori importazioni erano principalmente in macchinari e mezzi di trasporto (707,5 milioni di €), prodotti chimici (34,0 milioni di euro) e manufatti vari (29,2 milioni di euro). Le principali diminuzioni nelle esportazioni sono state registrate in combustibili minerali, lubrificanti e materiali correlati (€ 37,7 milioni), e il cibo (26,8 milioni di €), in parte compensato da un aumento di € 40,0 milioni in macchinari e mezzi di trasporto.

Secondo i dati Eurostat, diffusi a livello locale dal NSO, Pil destagionalizzato è diminuito del 3,6 per cento nella zona euro e del 3,2 per cento nell’Unione europea durante il primo trimestre del 2020, rispetto al trimestre precedente. l’ufficio statistico dell’UE, ha detto queste erano declini più taglienti osservati dal serie storiche iniziate nel 1995.

Eurostat ha anche riferito che il numero di persone nel mondo del lavoro è sceso dello 0,2 per cento nella zona euro e dello 0,1 per cento in Europa nel primo trimestre del 2020 rispetto al trimestre precedente. Questo è il primo calo in serie volta dal secondo trimestre del 2013 per l’area dell’euro e il primo trimestre del 2013 per l’UE.

www.maltachamber.org.mt/en/malta-s-international-trade-deficit-narrows-in-april

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.