Categories
Uncategorized

OMS di apertura del direttore generale osserva al briefing media su COVID-19 – 12 Giugno 202013/06/2020

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

OMS di apertura del direttore generale osserva al briefing media su COVID-19 – 12 Giugno 2020
12 giugno 2020
Buongiorno, buon pomeriggio e buona serata.

OMS è un’organizzazione globale, ma siamo anche orgogliosi membri e attivi delle città e delle comunità in cui viviamo.

--------------------------------------------------------------------------------------------------



La fede è fondamento delle cose che si sperano e prova di quelle che non si vedono.

----------------------------------------------------------------------------------------------

Dal momento che il 20 marzo, il famoso Jet d’Eau Ginevra fontana è stata spenta mentre la città era in blocco.

Ieri ho avuto l’enorme onore di ri-iniziare il Jet d’Eau, come simbolo della città riapertura ora che il numero di casi è diminuito.

Sono profondamente grato per la città e cantone di Ginevra per la loro ospitalità e il supporto per l’OMS, e per illuminare il Jet d’Eau in blu in onore di OMS e le Nazioni Unite.

Ma anche se i nuovi casi qui a Ginevra sono ora in una sola cifra, stiamo continuando a vedere una globale pandemia di escalation.

In quanto accelera pandemia nei paesi a basso e medio reddito, che è particolarmente preoccupato per il suo impatto sulle persone che già lottano per accedere ai servizi sanitari – spesso le donne, i bambini e gli adolescenti.

Gli effetti indiretti della COVID-19 a tali gruppi possono essere maggiore del numero di morti a causa del virus stesso.

Perché la pandemia ha travolto i sistemi sanitari in molti luoghi, le donne possono avere un elevato rischio di morire di complicazioni della gravidanza e del parto.

Che ha sviluppato una guida per i servizi sanitari e le attività comunitarie in materia di mantenimento dei servizi essenziali, anche per le donne, neonati, bambini e adolescenti.

Questo include garantendo donne e bambini possono utilizzare i servizi con un’adeguata prevenzione delle infezioni e le misure di controllo, e la cura materna e neonatale rispettoso.

Che ha anche studiato con attenzione i rischi di donne che trasmettono COVID-19 ai loro bambini durante l’allattamento.

Sappiamo che i bambini sono relativamente basso rischio di COVID-19, ma sono ad alto rischio di numerose altre malattie e condizioni che impedisce allattamento.

Sulla base delle prove disponibili, il consiglio di chi è che i benefici dell’allattamento al seno superano i potenziali rischi di trasmissione di COVID-19.

Le madri con sospetta o confermata COVID-19 dovrebbe essere incoraggiato per avviare e proseguire l’allattamento al seno e non essere separati dai loro bambini, a meno che la madre è troppo male.

OMS ha dettagliato le informazioni nella nostra guida cliniche su come allattare in modo sicuro.

Che è anche preoccupato per l’impatto della pandemia sugli adolescenti ei giovani.

primi dati disponibili indicano le persone nei loro anni e 20 anni sono a maggior rischio di depressione e ansia, molestie on-line, la violenza fisica e sessuale e gravidanze indesiderate, mentre la loro capacità di cercare i servizi di cui hanno bisogno è ridotto.

Scuola e chiusure universitari possono anche avere un impatto drammatico sulla capacità degli adolescenti di accedere ai servizi di prevenzione.

In alcuni paesi, più di un terzo degli adolescenti con condizioni di salute mentale ricevono i loro servizi di salute mentale in esclusiva a scuola.

Milioni di bambini che sono alimentati attraverso i programmi di alimentazione scolastica hanno anche ridotto accesso al cibo.

limitate opportunità per l’attività fisica, e maggiore uso di tabacco, alcol e farmaci possono avere effetti sulla salute a lungo termine di questi giovani.

Per affrontare queste sfide, che ha sviluppato le linee guida sul mantenimento di servizi essenziali, di cui abbiamo discusso prima.

Ci sono anche molte cose che le persone possono fare per prendersi cura della propria salute, come stare attivo, mangiare una dieta nutriente e limitare la loro assunzione di alcol.

Nuovi prodotti, le informazioni e le tecnologie stanno cambiando il modo i servizi sanitari sono forniti.

Sempre più spesso, alcuni farmaci e test possono essere tranquillamente ottenere over-the-counter in farmacia, oppure possono essere prescritti dai medici on-line e consegnati a case della gente.

Chi ha sviluppato una guida su interventi di auto-cura per la salute che possono essere rapidamente introdotte in paesi per salvare e migliorare la vita.

Ad esempio, fornendo le donne e le ragazze con la contraccezione auto-iniettabile può ridurre notevolmente l’onere di gravidanze indesiderate.

L’accesso alle cure per le persone che vivono con l’HIV, e le medicine per le altre condizioni di salute che le persone possono autogestire, può ridurre l’onere per i sistemi sanitari over-tese, pur rispondendo alle esigenze di salute e dei diritti degli individui.

interventi di cura di sé consentire a più persone di ottenere servizi sanitari di cui hanno bisogno durante la pandemia, quando e dove ne hanno bisogno.

È la nostra responsabilità collettiva per garantire questi interventi sono disponibili e accessibili a tutte le persone che ne hanno bisogno.

===

Per parlare di più circa l’impatto del COVID-19 sulle donne, i bambini e gli adolescenti, oggi Sono onorato di essere affiancato da quattro illustri ospiti:

Natalia Kanem, direttore esecutivo del Fondo delle Nazioni Unite;

Gabriela Cuevas Barron, Presidente dell’Unione Interparlamentare;

Jayathma Wickramanayake, l’inviato del Segretario generale per la gioventù;

E Mary-Ann Etiebet, il direttore esecutivo di Merck per le madri.

Mi piacerebbe ora di dare la parola a mia sorella Natalia.

www.who.int/dg/speeches/detail/who-director-general-s-opening-remarks-at-the-media-briefing-on-covid-19—12-june-2020

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.