Categories
Uncategorized

Parlamento Europeo per sollecitare Regno Unito per ‘rivedere’ Brexit parla posizione12/06/2020

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Parlamento Europeo per sollecitare Regno Unito per ‘rivedere’ Brexit parla posizione

Il Parlamento europeo sarà il Venerdì stimolo Bretagna “di rivedere con urgenza la propria posizione negoziale” per evitare una rottura post-Brexit negoziati commerciali, in base a un progetto di risoluzione visto da AFP.

--------------------------------------------------------------------------------------------------



Chi copre la colpa si concilia l'amicizia, ma chi la divulga divide gli amici.


Subscribe By E-mail:

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner



----------------------------------------------------------------------------------------------

La bozza dice che Londra dovrà accettare che il futuro legami UK-EU disciplinati daun unico, completo e orizzontale meccanismo di governance” al rispetto oversee con un “level playing field” delle norme economiche.

Il primo ministro Boris Johnson è a causa di tenere una videoconferenza con il presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen a fine mese per esaminare i progressi nei colloqui su legami cross-channel, dopo la Gran Bretagna chiudere il blocco.

Ma il Parlamento, nel progetto, “deplora il fatto che, a seguito di quattro round di negoziati, nessun progresso è stato raggiunto” e accusa il Regno Unito dinon impegnarsi in trattative dettagliate sul campo di gioco di livello”.

I funzionari britannici insistono che onoreranno i loro impegni per il commercio equo, con elevati standard ambientali e sul posto di lavoro, ad esempio, ma dicono che non saranno vincolati dal diritto dell’Unione e vogliono un semplice accordo di libero scambio.

I colloqui tra il negoziatore UE Michel Barnier e il suo omologo britannico David Frost dovrebbero riprendere dopo l’incontro di Johnson con Von der Leyen, per cercare di trovare un accordo prima della fine dell’anno.

Gran Bretagna – che ha lasciato l’Unione europea il 31 gennaio, dopo 47 anni all’interno del progetto europeo – lascerà il mercato unico e l’unione doganale, il 31 dicembre, dopo una transizione di 11 mesi.

Giovedi ‘, Barnier ha sottolineato che l’Europa è ancora alla ricerca di un accordo – e rimane “aperto” per consentire una proroga per i colloqui se la Gran Bretagna chiede – ma ha avvertito che l’UE difenderà il suo mercato unico.

“Abbiamo bisogno di guardare ai nostri interessi a lungo termine”, ha scritto su Twitter. “Il nostro mandato è sufficientemente flessibile per trovare compromessi con il Regno Unito. Non v’è alcuna necessità per noi di modificare o regolare di esso.”

Fonti di Bruxelles hanno detto alla AFP che Johnson è stato invitato a tenere i suoi colloqui con Von der Leyen e Charles Michel, il presidente del Consiglio europeo, il 15 giugno, ma i funzionari britannici dicono nessuna data era stata fissata.

timesofmalta.com/articles/view/eu-parliament-to-urge-uk-to-revise-brexit-talks-stance.797745?utm_source=tom&utm_campaign=newsletter&utm_medium=email&utm_content=2020-06-11

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.