Categories
Uncategorized

Pechino blocca le aree in giù come nuova raccoglie virus epidemia ritmo

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Pechino blocca le aree in giù come nuova raccoglie virus epidemia ritmo
75 casi legati a un unico mercato alimentare all’ingrosso

Città cinese di capitale ha corso Lunedi a controllare un coronavirus recrudescenza, con 75 casi legati a un unico mercato alimentare all’ingrosso a Pechino, dove le autorità hanno bloccato i quartieri e ha lanciato un massiccio programma di test e traccia.

--------------------------------------------------------------------------------------------------



Ecco quanto è buono e quanto è soave che i fratelli vivano insieme!


Subscribe By E-mail:

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner



----------------------------------------------------------------------------------------------

L’epidemia in Cina – in cui la malattia prima emerse l’anno scorso – era stato in gran parte sotto controllo fino a quando è stato rilevato un lotto fresco di casi nella capitale la scorsa settimana.

I funzionari della sanità hanno riferito di 49 nuovi casi coronavirus a livello nazionale il Lunedi, tra cui 36 paure più su Pechino, dove un gruppo legato al mercato Xinfadi ha alimentato di una seconda ondata di infezioni.

Città ufficiale Li Junjie ha detto in una conferenza stampa che i casi erano stati trovati anche presso il mercato all’ingrosso Yuquandong nel quartiere Haidian nord-occidentale della capitale.

Di conseguenza, questo mercato era stato chiuso e scuole vicine sarebbe chiusa, mentre le persone che vivono in 10 complessi residenziali attorno ad esso sarebbe vietato di lasciare le loro case, ha detto.

Non è chiaro subito come molte famiglie erano sotto le nuove lockdowns, ma gli ordini interesserà migliaia di persone.

– Test e traccia –

La capitale ha cominciato massa testare i lavoratori dal mercato alimentare Xinfadi, così come coloro che vivono nelle vicinanze e tutti coloro che hanno visitato lo nelle ultime settimane.

giornalisti AFP ha visto decine di persone in coda fino a essere testati in uno stadio locale il Lunedi mattina, che è stato pesantemente sorvegliato da persone in giacca e cravatta Hazmat.

I funzionari hanno detto che prevede di effettuare prove di virus su 46.000 residenti nella zona. Più di 10.000 persone sono state testate già.

Diverse città hanno avvertito i residenti di non viaggiare a Pechino.

Le autorità stanno anche intensificando gli sforzi per rintracciare le persone che hanno visitato il mercato Xinfadi, con le aziende e le comunità di quartiere di messaggistica personale e residenti da porre sulla loro recenti movimenti.

Almeno una società di gestione degli edifici chiesto inquilini di dichiarare se qualcuno di loro personale aveva visitato il mercato o stato in contatto con coloro che avevano.

Lo scoppio anche acceso i riflettori sulla sicurezza della catena alimentare di Pechino.

A 19-anni, studente soprannominato Shao ha detto alla AFP ha appena iniziato la scuola nella capitale pochi giorni fa, ma i piani per tornare alla sua città natale, perché lei è preoccupato per il virus.

Sono venuto a Pechino per un paio di giorni. Ora ho intenzione di tornare a casa,” ha detto.

Ci sono stati anche 10 casi importati riferito il Lunedi, i simili di cui hanno rappresentato per la maggior parte dei casi della Cina negli ultimi mesi i cittadini stranieri tornano a casa.

In totale 177 persone sono ora malato con la malattia in Cina – due gravemente – che è il più alto dall’inizio di maggio.

timesofmalta.com/articles/view/beijing-locks-areas-down-as-new-virus-outbreak-gathers-pace.798630?utm_source=tom&utm_campaign=newsletter&utm_medium=email&utm_content=2020-06-15

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.