Categories
Uncategorized

Quale sarà in viaggio attraverso l’aeroporto post-Lockdown essere come?

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Quale sarà in viaggio attraverso l’aeroporto post-Lockdown essere come?
La ‘nuova normalità’ epoca

Mentre Malta si prepara a riaprire le sue porte ancora una volta nel mese di luglio, i passeggeri hanno cercato di capire che cosa sta attraversando l’aeroporto sarà come nella scia del COVID-19 scoppio che ha provocato divieti di volo in tutto il mondo.

--------------------------------------------------------------------------------------------------



Cercando di conservare l'unità dello spirito per mezzo del vincolo della pace.

----------------------------------------------------------------------------------------------

Con meno di due settimane, fino al divieto dei voli di Malta viene sollevato il 1 ° luglio, Times of Malta ha parlato al Sovrintendente della sanità pubblica Charmaine Gauci per capire che cosa sta attraversando l’aeroporto sarà come nella cosiddetta ‘nuova normalità’ era.

i pazienti febbrili devono attendere COVID-19 risultati
Oltre distanziamento sociale e l’uso di maschere, un’altra serie misura a diventare la norma negli aeroporti è schermatura termica, con attrezzature speciali installato per monitorare la temperatura corporea dei passeggeri.

Installato presso l’aeroporto di Malta in marzo, di nuovo quando il paese aveva registrato i primi casi coronavirus, l’apparecchiatura garantirà tutti quelli che attraversano le partenze e arrivi sale vengono proiettati.

Se un passeggero si trova ad avere una febbre di 37,2 ° C o superiore, personale aeroportuale si sposterà l’individuo a una clinica specializzata in cui verrà effettuato un test tampone.

Secondo Gauci, i passeggeri non potranno bordo dell’aereo mentre attendono i risultati, un processo che di solito richiede alcune ore, e deve anche rimanere in isolamento fino a quel momento.

Mentre i residenti potrebbero scegliere di tornare a casa e aspettare i risultati in isolamento lì, dato che avrebbero probabilmente perso il loro volo già, i turisti saranno invitati a rimanere presso la clinica all’aeroporto.

“Noi, ovviamente, valutare ogni singolo caso, ma dobbiamo fare in modo che le persone sono in isolamento, anche in attesa risultati dei test”, ha detto Gauci.

Questo processo è simile a quando una persona viene testato per il virus in uno dei centri di test in tutta l’isola. In attesa dei risultati, una persona deve rimanere a casa e lontano da altre persone.

Coloro che ritornano a Malta saranno soggetti a procedure analoghe e chiunque risulti aver la febbre saranno adottate per la clinica e testato.

Come nel caso di quelli che volano fuori di Malta, i residenti sarà consentito di auto-isolato a casa mentre aspettano per i loro risultati anche se le situazioni turisti saranno valutate singolarmente.

Euna cosa se un turista sta andando a un hotel dove ci sono più persone e un altro se la persona ha prenotato un appartamento con angolo cottura, per esempio.

“Noi effettuare valutazioni dei rischi individuali in base alla situazione del passeggero”, ha osservato Gauci.

Che cosa succede se un passeggero test positivi per il virus?
Per la gente del posto, la procedura sarà la stessa di quando contrarre il virus a Malta – cioè le autorità sanitarie effettuerà ricerca di contatti, ordine di quarantena obbligatoria e seguire il caso fino a quando il paziente non è infetto.

La situazione è meno semplice per i turisti.

Coloro che test positivo al momento dell’arrivo deve rimanere in quarantena obbligatoria per 14 giorni e sarà consentito solo a lasciare l’isola dopo i risultati dei test vengono back negativo, Gauci ha detto.

Ogni caso sarà riesaminato dalle autorità sanitarie che poi decidere se i turisti possono trascorrere la quarantena alloggio prenotato per la vacanza o in ospedale.

“Se identifichiamo il rischio che la persona potrebbe regole di quarantena non obbedire o se la persona è in grado di trovare una sistemazione per il periodo richiesto, abbiamo posti letto disponibili nei nostri ospedali e saranno portati lì”, ha detto Gauci.

Allo stesso modo, coloro che test positivo prima di lasciare l’isola, inoltre, non sarà permesso di lasciare e deve rimanere a Malta fino a quando non sono più positivi.

Non possiamo avere una persona che sappiamo essere i piani di imbarco positivi”, ha sottolineato Gauci.

In ogni caso, il contatto tracing sarà effettuata per stabilire eventuali contatti persona infetta avrebbe potuto avere prima di essere testato.

Se un paziente sviluppa sintomi pochi giorni dopo essere stato su un volo, le autorità sanitarie si metterà in contatto con tutti coloro che sono stati fino a due righe dalla persona infetta.

Questa procedura era già stata implementata in marzo, prima che il divieto di volo è stato introdotto.

forme locator passeggeri devono essere compilati correttamente
Gauci anche sottolineato l’importanza di compilazione di moduli localizzatore passeggero correttamente soprattutto perché questi sarebbero utilizzati per effettuare la ricerca di contatti.

I passeggeri devono anche dichiarare che sono stati nel paese sono in viaggio da per quattro settimane prima del viaggio. Questo, ha detto Gauci, significherebbe soste prima di arrivare a Malta non sarebbe possibile.

Mentre Gauci ha detto che le autorità stavano ancora lavorando sulla messa a punto come la forma sarà riempito con le procedure, ha avvertito che sarà un documento legale e le dichiarazioni non può essere fatta con leggerezza.

E ‘vero, ci affidiamo alla gente che è onesto circa la loro storia, ma tenere a mente questo è un documento legale coperto dalla legge sulla salute pubblica e così si sarà responsabile se catturati false dichiarazioni.”

timesofmalta.com/articles/view/what-will-travelling-through-the-airport-post-lockdown-be-like.799527?utm_source=tom&utm_campaign=newsletter&utm_medium=email&utm_content=2020-06-19

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.