Categories
Uncategorized

scarti Tribunale un’offerta d

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

--------------------------------------------------------------------------------------------------
Booking.com
La carne infatti ha desideri contrari allo Spirito e lo Spirito ha desideri contrari alla carne; queste cose si oppongono a vicenda, sicché voi non fate quello che vorreste.
----------------------------------------------------------------------------------------------

scarti Tribunale un’offerta di sospendere Balluta permesso di traghetto in attesa di appello
I residenti, consiglio locale stanno cercando di bloccare i piani Captain Morgan per la baia

L’ambiente e la pianificazione Review Tribunal ha rifiutato di sospendere l’autorizzazione rilasciata a Captain Morgan di operare un servizio di mare a base di hop-on hop-off in Balluta nonostante il ricorso pendente contro di essa.

L’EPRT ha stabilito in una decisione preliminare che non vi era alcun motivo per cui il tribunale ha dovuto sospendere il permesso, mentre il ricorso è stato ascoltato in fase.

Il tribunale si è pronunciato su una richiesta fatta da un gruppo di residenti e organizzazioni che chiedevano il permesso di essere sospeso fino a quando il ricorso è deciso.

I ricorrenti comprendono consiglio comunale di St Julian, quattro organizzazioni non governative e più di 80 residenti che stanno facendo appello la decisione di consentire lo sviluppo di un molo privato per un hop-on hop-off traghetto turistico a Balluta Bay.

Tra gli obiettori sono ONG Flimkien għal Ambjent Ahjar, Futur Ambjent Wieħed, Green House e Moviment Graffitti, che aveva anche cercato di essere dato il permesso di gestire Balluta, impegnandosi a mantenerla libera di qualsiasi impresa commerciale.

Il progetto, che sarà efficace privatizzare una parte della baia di pubblico, è stato approvato dall’Autorità di pianificazione marzo 2. I piani approvati permetteranno Fortina Investments Ltd per costruire un molo che si utilizzerà per i traghetti turistici. La società possiede Captain Morgan Cruises e ha vinto anche una gara d’appalto per operare un traghetto Malta-Comino.

Il primo passo per trasformare baia in una porta per catamarani massicce
del club di pallanuoto di San Giuliano, che ha sostenuto il progetto Balluta, dice che i traghetti alla fine attraccano nei suoi locali, invece, e che la banchina in fase di costruzione sarà temporanea.

Obiettori, tuttavia, sostengono che i piani saranno effettivamente porre fine a Balluta come zona nuoto sicuro e sostengono che il pontile può essere trasferita in una zona sicura.

Essi hanno affermato che, se il permesso non è sospeso, il richiedente può avviare immediatamente l’catamarano e cambiare in modo efficace una spiaggia balneare in un’altra porta, che presentano un pericolo per i bagnanti e gli utenti della spiaggia, soprattutto durante i mesi estivi.

ARTICOLI CORRELATI
La battaglia per Balluta – Claire Bonello
Anche se sembra di essere un’applicazione innocua per un “approdo” per i servizi marittimi, hanno detto, è di fatto il primo passo per trasformare la baia in una porta per enormi catamarani che operano da esso. Una volta che si entra in funzione, sarà costituire un precedente per gli altri operatori a seguirne l’esempio e la zona costiera rimanenti saranno persi per uso pubblico.

L’operatore, d’altra parte, confutata rivendicazioni, dicendo che il luogo di atterraggio per il catamarano non è permanente e completamente reversibile. Esso si compone di un pontone semisommersa, un sistema di ancoraggio e le rampe che collegano i pontoni alla banchina.

L’operatore ha sostenuto che non era vero che la zona era una zona balneare e non è stato classificato come tali nel piano locale.

Ma il tribunale, con Joseph Borg come la sua sedia e Abigail Bugeja e Robert Sarsero come membri, ha stabilito che non ci sarà un danno sproporzionato se il permesso non essere sospeso.

Inoltre, i ricorrenti hanno altri rimedi prima della prima sala del tribunale civile per proteggere i loro diritti. Essa ha quindi respinto la domanda di sospensione del permesso e ha ordinato che i motivi di ricorso continuano ad essere ascoltato. La prossima seduta si trova alla fine di settembre.

https://timesofmalta.com/articles/view/tribunal-rejects-bid-to-suspend-balluta-bay-ferry-permit-pending.799518?utm_source=tom&utm_campaign=newsletter&utm_medium=email&utm_content=2020-06-20

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.