Categories
Uncategorized

squeeze Juve passato Milano per raggiungere finale di coppa come ritorni di calcio in Italia13/06/2020

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

squeeze Juve passato Milano per raggiungere finale di coppa come ritorni di calcio in Italia

La Juventus ha raggiunto la Coppa italiana finale il Venerdì, dopo un pareggio a reti inviolate con il 10-man Milan nella semifinale, gara di ritorno a Torino il giorno di calcio tornato in Italia dopo tre mesi di distanza.

--------------------------------------------------------------------------------------------------



Chi crede in lui non è condannato; ma chi non crede è gia stato condannato, perché non ha creduto nel nome dell'unigenito Figlio di Dio.


Subscribe By E-mail:

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner



----------------------------------------------------------------------------------------------

Serie AI campioni Juve avanzata dei gol in trasferta a Mercoledì la finale di Roma grazie alla pareggio per 1-1 all’andata di febbraio a San Siro, nonostante un display sotto il par contro un Milan che ha giocato 74 minuti con un uomo in meno e che ha caratterizzato una mancato rigore di Cristiano Ronaldo.

Alla capitale Stadio Olimpico, la squadra di Maurizio Sarri dovrà affrontare sia il Napoli o l’Inter, l’ultimo lato Juve ha affrontato prima il calcio è entrato nella pausa coronavirus-forzata a marzo.

Napoli assumere l’Inter di Antonio Conte a Napoli Stadio San Paolo il Sabato con un vantaggio per 1-0 all’andata.

Un inizio grintoso smentiva lunga assenza delle due squadre dal campo, con la Juve – mancante del calibro di Giorgio Chiellini e Gonzalo Higuain – ruggire fuori dei blocchi e di Milano mettendo in alcune sfide discutibili per cercare di fermare se stessi vada in sovraccarico.

La Juve avrebbe dovuto essere avanti con soli 15 minuti sul cronometro quando Andrea Conti ritagliato la palla in area di rigore con il gomito e concesso un calcio di rigore dopo un controllo VAR.

Ronaldo ha colpito il palo con il conseguente calcio di rigore, ma mentre che avrebbe dovuto essere una tregua per il lato di distanza, si trovarono un uomo in meno secondi più tardi, quando Ante Rebic calci Danilo nella testa.

Con Zlatan Ibrahimovic fuori infortunato e Samu Castillejo sospeso, la squadra di Stefano Pioli mancava un po ‘di potenza di fuoco che va in avanti, ma è riuscito a creare problemi per la Juve nonostante la spesa la maggior parte del match sul piede posteriore.

Hakan Calhanoglu avuto migliori possibilità di Milano due minuti dopo il riavvio, lampeggiare un colpo di testa largo, mentre Simon Kjaer avrebbe dovuto fare meglio con un altro colpo di testa a 10 minuti dalla fine.

Tuttavia la Juve ha avuto anche le loro possibilità, con Milano tappo Gianluigi Donnarumma facendo bene a tenere fuori martellante vicino sforzo gamma di Blaise Matuidi sulla mezz’ora, e due grandi sforzi da Paulo Dybala e Alex Sandro tardi nella seconda metà.

Virus omaggio morti
La partita è stata giocata il giorno l’Italia avrebbe dato il via Euro 2020 a Roma ha avuto il torneo non è stata rinviata per un anno.

Più di 34.000 persone sulla penisola sono morti a causa del coronavirus con la stragrande maggioranza nelle regioni del nord come Piemonte e Lombardia che ospitano Juve e Milan.

Entrambe le squadre hanno tenuto un minuto di silenzio prima del calcio d’inizio per coloro che hanno perso la vita per il virus prima scoppiata in un applauso per gli operatori sanitari, tre dei quali sono stati sorgevano nel cerchio centrale.

juventini riscaldati prima della partita in T-shirt con la scritta “No Racism”, mentre il Milan ha indossato cime su con “Black Lives Matter” scritto su di loro, in solidarietà con le proteste globali per la morte di George Floyd.

I pochi tifosi che stanno intorno allo stadio Allianz ha detto alla AFP che erano felici di vedere il calcio torni come i bordi paese verso la normalità.

Tuttavia erano tristi che le partite dovevano aver luogo senza il sostegno appassionato che accompagna la maggior parte delle partite in Italia.

E ‘difficile per una squadra di non essere in grado di contare sulla presenza dei fan scatenati,” ha dichiarato Massimiliano Balduzzi, 47, da Bergamo, una delle zone più colpite del paese.

“Credo che ci dovrebbe essere sempre il tifo allo stadio. Purtroppo, con quello che è successo, possiamo tenere solo aspettare e sperare che tutto andrà bene.”

timesofmalta.com/articles/view/juve-squeeze-past-milan-to-reach-cup-final-as-football-returns-to.798222?utm_source=tom&utm_campaign=newsletter&utm_medium=email&utm_content=2020-06- 13

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.