Categories
Uncategorized

Transitioning nella trasformaz

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Transitioning nella trasformazione digitale

Il ruolo abilitazione della tecnologia è stata sempre noto, tuttavia il pandemica COVID-19 ha portato al centro del nostro essere e funzionante. Come società sono confluite nella nuvola e di lavoro a distanza è diventato la norma, AI e grandi dati sono stati utilizzati dalle autorità sanitarie, le applicazioni sono stati progettati per supportare distanziamento sociale e sanitaria e la tecnologia pubblica viene visto come un pilastro fondamentale di una strategia di ripresa economica. Malta ha investito pesantemente nel corso degli ultimi 25 anni e il settore pubblico ha svolto un ruolo chiave nella creazione di un settore economico a pieno titolo.

--------------------------------------------------------------------------------------------------



Gli rispose: «Amerai il Signore Dio tuo con tutto il cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente».


Subscribe By E-mail:

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner



----------------------------------------------------------------------------------------------

Oggi, i conti del settore circa il nove per cento del PIL e impiega oltre 10.000 persone. Non solo costituiscono un settore in sé, ma, cosa ancora più importante, è un fattore chiave per gli altri settori, compresi i servizi professionali, il gioco a distanza e servizi finanziari. Andando avanti, il governo deve assicurare che il settore digitale non solo rimane un fattore abilitante, ma diventa veramente un nucleo e inquilino centrale della nostra società ed economia.

All’inizio della settimana scorsa, la Commissione europea ha pubblicato dell’economia e della società Index Digital (DESI) per il 2020. DESI è un indice composito che sintetizza gli indicatori rilevanti sulle prestazioni digitale in Europa e segue l’evoluzione degli Stati membri dell’UE in materia di competitività digitale. Nel corso dell’ultimo anno, tutti i paesi dell’UE hanno migliorato le loro prestazioni digitale.

Finlandia, Svezia, Danimarca e Paesi Bassi ha segnato i voti più alti in DESI 2020 e sono tra i leader mondiali nella digitalizzazione. Questi paesi sono seguiti da Malta, quinta classifica, l’Irlanda e l’Estonia. DESI è un indicatore composito che si basa su cinque pilastri principali, che guardano la connettività, il capitale umano, l’uso di servizi internet, l’integrazione della tecnologia digitale e dei servizi pubblici digitali.

Sulla base dei dati prima della pandemia, le esegue paese al di sopra della media UE in tutte le cinque dimensioni dell’indice. esegue Malta e sulla connettività a banda larga. Il paese registra buoni punteggi sul capitale umano, soprattutto a causa della elevata percentuale di specialisti ICT e ICT laureati, mentre anche il coinvolgimento delle donne nel settore digitale sta gradualmente aumentando.

esigenze trasformazione digitale di essere un inquilino centrale del nostro piano di recupero e visione nazionale
Sempre più persone a Malta usano internet e di impegnarsi in una serie di attività. le imprese maltesi al primo posto per l’uso di dati di grandi e il livello generale della digitalizzazione attività è relativamente alto.

Le prestazioni del paese nei servizi pubblici digitali continuano ad essere influenzati negativamente dal basso utilizzo dei servizi di e-government da parte del pubblico. Low progressi nelle politiche di dati aperti è un altro motivo per Malta cadere indietro rispetto ad altri Stati membri dell’UE.

Malta sta compiendo buoni progressi, tuttavia, ci sono una serie di sfide che il governo e le parti interessate devono affrontare. cerniere attrattiva di Malta sulla nostra capacità di continuare a migliorare e nella nostra continua transizione verso una società digitale.

In primo luogo, sviluppare ulteriormente e approfondire l’ecosistema. Settori economici prosperano sulla venuta insieme e ben funzionante di tutti i giocatori e gli attori. Pertanto, il governo deve garantire che l’ecosistema TIC sta lavorando bene con l’accesso ai finanziamenti, borse di studio, programmi di accelerazione e la capacità di internazionalizzarsi. La creazione di Tech.MT, che è stato evidenziato dalla relazione DESI, è un passo nella direzione giusta. La sua attenzione sul settore ICT e l’ulteriore sviluppo dell’economia digitale sarà senza dubbio a beneficio l’ecosistema locale.

In secondo luogo, molto è stato fatto in termini di disponibilità di talenti locali. Numerosi programmi e specializzazioni universitari hanno sostenuto la crescita del settore. Tuttavia, è importante per l’acquisizione di abilità digitale per iniziare in età molto più giovane. Malta continua a sottoperformare in materia di istruzione STEM e le nostre esigenze del sistema educativo per favorire e competenze digitali consolidi da età molto più giovane.

In terzo luogo, i servizi di e-government sono stati un successo fondamentale del governo maltese per decenni. Tuttavia, non è importante solo per loro di essere disponibili, ma più enfasi deve essere fatta sul loro utilizzo. E ‘qui che Malta esegue male. Il governo dovrebbe garantire che il sistema di identificazione elettronica è migliorata in modo da renderlo più attraente per l’uso. Questo deve essere visto insieme ad altre importanti iniziative che rafforzeranno l’uso di tali servizi, tra cui la firma digitale.

Il servizio pubblico è all’avanguardia nella trasformazione e agenzie governative digitali come MFSA e MITA avere e sono pienamente abbracciare la trasformazione digitale. Altri processi di business re-engineering hanno bisogno di essere lanciato per garantire che il pubblico e le imprese utilizzano tali servizi. Il Segretariato parlamentare per i servizi finanziari e Digital Economy avrà un ruolo fondamentale nel garantire che il servizio pubblico diventa digitale fino al midollo.

In quarto luogo, società digitale è di circa inclusività e il governo deve garantire che tutti abbiano accesso a strumenti digitali e la connettività internet. L’inclusione sociale può essere pesantemente sostenuto attraverso l’uso della tecnologia e la nostra piccolezza dovrebbe facilitare questo.

Anche se i risultati DESI sono incoraggianti e hanno evidenziato un progresso significativo, non c’è spazio per l’autocompiacimento. Noi crediamo che la trasformazione digitale ha bisogno di essere un inquilino centrale del nostro piano di recupero e la visione nazionale.

J.P. Fabri e Glenn Fenech sono partner e consulente senior presso Seed Consulenza.

timesofmalta.com/articles/view/transitioning-into-the-digital-transformation.799833?utm_source=tom&utm_campaign=newsletter&utm_medium=email&utm_content=2020-06-21

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.