Categories
Uncategorized

Watch Stefan Sultana uno dei pi grandi marcatori

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Watch: Stefan Sultana – uno dei più grandi marcatori calcio maltese

Mercoledì, 8 febbraio 2003 sarà sempre ricordato da uno dei più grandi di sempre goal-marcatori di Malta.

--------------------------------------------------------------------------------------------------



La sapienza che viene dall'alto invece è anzitutto pura; poi pacifica, mite, arrendevole, piena di misericordia e di buoni frutti, senza parzialità, senza ipocrisia.


Subscribe By E-mail:

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner



----------------------------------------------------------------------------------------------

In quel pomeriggio memorabile, Stefan Sultana ha segnato due gol per Hamrun Spaartas in una vittoria per 3-1 contro il Marsaxlokk. Quei due gol hanno portato la carriera totale di Sultana a 174 battendo così il precedente record detenuto dal leggendario Sliema Wanderers centravanti Tony Nicholl che aveva resistito alla prova del tempo dalla fine degli anni 1950.

Nicholl ha stabilito il suo record in un momento in cui le squadre hanno giocato solo una manciata di partite in una stagione. Tuttavia, in quei giorni, il gioco era basato più sulle competenze di tattiche. Questo ha reso più facile per un attaccante di talento ai gol di punteggio.

D’altra parte, Sultana, stabiliti il ​​suo record in un momento in cui le tattiche hanno giocato un ruolo importante nel gioco. Questo ha reso molto più difficile fare gol.

Stefan è nato il 18 luglio 1968 a Żabbar. Ha preso a calci la sua prima palla con la scuola materna di Hamrun Liberty. Daè andato a Għajn Dwieli Nursery U-16 team, ma per qualche ragione che non sono stato in grado di scoprire, Hibs lo lasciò andare e si è unito minori i Spartans.

perdita Hibs’ stato il guadagno Spartani. Stefan ha fatto il suo debutto in prima squadra il 28 aprile 1985 alla tenera età di 16 nel derby contro il Marsa che Ħamrun ha vinto 4-0.

Gli ci volle un po ‘di tempo per sistemarsi in prima squadra e ha dovuto aspettare quasi due anni prima che ha segnato il suo primo gol in campionato. Ha trovato la rete per la prima volta nella stagione 1987-1988 quando ha aiutato gli Spartani raggiungere un pareggio per 1-1 contro Żurrieq.

Questo obiettivo ha richiesto del tempo a venire, ma quando lo ha fatto, ha aperto le porte diluvio per Stefan. Obiettivi cominciarono a venire regolarmente, e divenne ben presto principale obiettivo-scorer degli Spartani.

Comandare un posto permanente nella squadra forte Ħamrun di quel periodo non era un compito facile, ma Stefan ha prevalso e ha continuato a aiutare gli spartani a vincere il campionato per tre volte. Egli ha anche sollevato il trofeo FA quattro volte e la Supercoppa cinque volte.

Durante questo periodo, ha giocato 216 partite per Ħamrun e compensate 129 obiettivi. Ha anche vinto un posto fisso nella squadra nazionale, facendo 35 presenze e segnando quattro gol. Inoltre ha giocato quattro volte per l’Under 21 XI e ha segnato un gol.

Una delle migliori prestazioni di Sultana per Ħamrun è stato nel 1992 di FA Trophy finale quando ha segnato entrambi i gol nel 2-1 degli Spartani vittoria su Valletta.

Unaltra prestazione memorabile è stato nella finale 1988, quando ha segnato due dei quattro gol con cui gli Spartani sconfitti Floriana.

In campionato, le migliori campagne di Stefan erano 1991-92 quando ha dentellato in 22 obiettivi e 1996-1997 quando ha colpito a 23 gol.

Quella stagione, tuttavia, il suo totale è stato migliorato da Danilo Dončić che ha stabilito una stagione record assoluto di 32 gol.

Il fatto che Sultana finito solo al capocannoniere del campionato, una volta dimostra che egli non era un marcatore spettacolare, ma piuttosto un uomo stabile e affidabile per avere intorno alla scatola. Piuttosto nello stile del grande Chelsea, il Tottenham e l’Inghilterra centravanti Jimmy Greaves, che era mortale dell’area di rigore.

Stefan ha continuato a guidare gli Spartani attaccare fino al 1998, quando per la costernazione dei sostenitori degli Spartani fu trasferito a Hibernians.

Con Hibs ha giocato 69 partite e ha segnato 25 gol. Poi, nel 2002 ha deciso di tornare al suo primo amore, Ħamrun.

Ora stava avvicinando alla fine della sua lunga e gloriosa carriera.

Ma il calcio era nel suo sangue e lui andò avanti per altri sette stagioni durante le quali ha giocato un altro 112 giochi per Ħamrun e ha ottenuto 41 gol per il suo totale a 195 gol in 397 partite. A questo punto Stefan era diventato una leggenda in Hamrun.

Una leggenda dei bei vecchi tempi nella storia degli Spartani, che non sarà mai dimenticato

timesofmalta.com/articles/view/watch-stefan-sultana-one-of-the-greatest-scorers-in-maltese-football.800775?utm_source=tom&utm_campaign=newsletter&utm_medium=email&utm_content=2020-06-25

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.