4 anni in un roundup di seconda legislatura laburi

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

4 anni in: un round-up di seconda legislatura laburista

In genere, nella storia politica maltese, il secondo termine è visto come l’inizio della fine per il partito di governo. Dal 1921, ci sono stati solo due occasioni in cui una parte ha tenuto potenza per tre legislature consecutive. In entrambe le occasioni i risultati sono stati abbastanza disastrose. lo stato del Partito laburista di Malta dopo il 1981 legislatore è stata decimata per quasi una generazione. Lo stesso è accaduto al partito nazionalista dopo aver vinto le elezioni del 2008 con un margine sottile.

Gli eventi politici del tardo 2019, seguiti dalla comparsa della pandemia coronavirus in circostanze normali avrebbero distrutto le prospettive di qualsiasi normale amministrazione. Non è così per il partito laburista, che i sondaggi mostrano come chiaramente in testa in vista delle prossime elezioni generali. Molte ragioni potrebbero essere trovati per spiegare il motivo per cui questa seconda legislatura sta comparendo a buck le tendenze precedenti. Si potrebbe puntare alla nomina senza attrito di un nuovo leader o l’approccio modificato spostando l’attenzione verso un approccio politico più ampio. La pandemia e il suo placcaggio di successo, sia da un medico e da un punto di vista economico, sarà decisioni di voto senza dubbio dominano delle persone. Tuttavia, quest’ultima causa se qualcosa si è solidificato probabilmente la causa più forte dietro consenso elettorale del Labour, che è il track record incredibile di successi che hanno caratterizzato questo secondo termine. Realizzazioni che hanno confermato per la maggior parte di coloro che hanno votato per il Lavoro nel 2013 e nel 2017 che rimangono il partito a sostenere.

Gli ultimi quattro anni sono stati quattro anni di riforme costanti, quattro anni di costante investimento nelle persone, quattro anni di nuovi record. Tra questi ultimi, si nota che questa legislatura è stato quello nella storia che ha portato alla più grande quantità di nuovi progetti di legge e modifiche bollette esistenti essere approvate dal Parlamento, circa 200. Ha passato una volta e mezzo i pezzi di legislazione passata tra il 2008 e il 2013 con l’ultima amministrazione nazionalista. Un record di 65 leggi sono state approvate nel primo anno di Robert Abela come primo ministro. Al contrario, il primo anno Lawrence Gonzi era Primo Ministro, sono state approvate 17 leggi, mentre nel suo primo anno di Joseph Muscat ha approvato 20 leggi.

Gli ultimi quattro anni sono stati quattro anni di riforme costanti, quattro anni di costante investimento nelle persone, quattro anni di nuovi record.

Ha avuto la pandemia non è successo, questa legislatura sarebbe potuto andare nella storia come l’unico legislatore di avere sempre registrato un surplus di finanze pubbliche. Nel 2020, nonostante tutta questa attività legislativa, Robert Abela passato il più grande budget nella storia della nostra nazione, con una spesa complessiva di quasi 6 miliardi di € o due volte l’ultimo bilancio dell’amministrazione nazionalista precedente.

Per la prima volta nella storia della nostra nazione, nel 2020, 100 anni dopo la fondazione del partito, un governo laburista ha speso più di € 1 miliardo su prestazioni di sicurezza sociale. Questo è stato quasi € 300 milioni in più rispetto al 2012. Gli investimenti è salito a circa € 600 milioni, o quasi tre volte l’investimento pubblico nel 2012. Nel 1920, i pochi attivisti che hanno istituito il partito laburista sognato di uno stato che ha fornito sanitaria gratuita e istruzione per tutti. Nel centenario di costituzione del partito, un governo laburista è stata la prima a spendere quasi € 1,5 miliardi per la sanità pubblica e l’istruzione, con una crescita di oltre € 0,5 miliardi, rispetto a quanto speso nel 2012.

Durante questa legislatura, il PIL di Malta pro capite corretto per le differenze di potere d’acquisto tra i vari paesi raggiunti per la prima volta alla media UE. Negli ultimi quattro anni, il PIL pro capite di Malta ha costantemente superato quello d’Italia, un’economia G7. Sotto questa amministrazione Malta è diventata relativamente parlando una delle dieci economie più produttive della zona euro.

Sotto questa amministrazione Malta è diventata relativamente parlando una delle dieci economie più produttive della zona euro.

Gozo, che negli anni precedenti, aveva visto il suo PIL pro capite velocità perdere rispetto a Malta, è diventato un vero e proprio dinamo. La crescita del PIL di Gozo ha superato quello di Malta durante questa seconda legislatura.

La famiglia Maltese media ha il secondo più alto livello di ricchezza netta tra le famiglie dell’UE, seconda solo a Lussemburgo. Rispetto al 2012 le famiglie maltesi hanno quasi raddoppiato l’ammontare dei depositi bancari in loro possesso. Per la prima volta il numero di famiglie maltesi che possiedono la loro proprietà è salito oltre 150.000, con un incremento di 30.000 dal 2012.

La famiglia Maltese media ha il secondo più alto livello di ricchezza netta tra le famiglie dell’UE, seconda solo a Lussemburgo.

Nonostante la pandemia il numero delle persone che lavorano ha iniziato a superare i 250.000. Mentre nel 2012, Malta ha avuto un deficit quando si confrontano il suo tasso di occupazione con media UE, nel 2021 questo deficit è stato trasformato in un surplus equivalente. L’anno scorso per la prima volta nella storia del tasso di occupazione tra le donne maltesi ha iniziato a superare la media UE. Prima della pandemia, abbiamo registrato il minor numero di persone in cerca di occupazione nella nostra storia, appena al di sopra di 1.600, quando torna nel 2012 ci sono stati 7.350 candidati registrati. Nonostante la pandemia, il numero di registrazione è vicino a 2.000 o un quarto il numero che stavano registrando al culmine della crisi finanziaria del 2008.

Nel 2018 il paese ha registrato il tasso più basso di grave deprivazione materiale nella nostra storia, il 3%. Da una situazione dove il tasso di Malta era la stessa della media UE, nell’ambito di lavori il tasso è sceso a meno della metà della media. Anche durante una pandemia, il tasso rimane un terzo di quello registrato sotto la precedente amministrazione nazionalista. Il dinamismo della nostra economia è tale che durante una pandemia, il nostro tasso è sceso, mentre che in Germania più che raddoppiato.

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.