8 Problemi comuni SEO siti di eCommerce FacingNel

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

8 Problemi comuni SEO siti di eCommerce Facing
Nel solo 2019, le vendite e-commerce hanno rappresentato il 14% di tutte le vendite al dettaglio in tutto il mondo e questo ha continuato ad aumentare nel 2020. Le abitudini dei consumatori è stato anche costretto a cambiare nel corso degli ultimi mesi, e questo si riflette nella grande aumento del traffico e-commerce siti web hanno sperimentato. In realtà, il numero di visitatori di siti e-commerce è aumentato di quasi 2 miliardi tra gennaio e marzo 2020, dalle 12.81 miliardi di visitatori da 14.340 milioni a livello globale.

covid-19-commerce impatto

Image Source

Con questa domanda crescente di negozi online destinata a continuare, la necessità di un sito e-commerce con buone prestazioni non è mai stata così grande. Tuttavia, ci rendiamo conto che a causa della loro dimensione e complessità, siti e-commerce sono anche alcuni dei più difficili per ottimizzare e si trovano ad affrontare sfide uniche ai problemi tipici di SEO visto tutto il web.

Al fine di identificare i problemi comuni SEO affrontati dai siti di eCommerce, abbiamo analizzato una serie di ricerche per indicizzazione dai grandi siti di commercio elettronico e utilizzato la nostra esperienza tecnica SEO per evidenziare come identificare e risolvere questi problemi.

prodotti scaduti
Prodotti naturalmente scadono e le pagine sono in genere rimossi, tuttavia, queste pagine di prodotto sono spesso quelli che generano il maggior numero di backlinks, più di pagine di messa in vendita dei prodotti. loro reindirizzamento a un prodotto alternativo rilevante può essere difficile da scalare, e reindirizzamento a una pagina di categoria rilevante può anche essere difficile da configurare e mantenere.

Spesso queste pagine sarà solo essere rimosso e restituire uno stato 404, che porterà a loro perdere i backlinks guadagnato, o vengono reindirizzati ad una pagina generica come home page. Questo fornisce un’esperienza utente scarsa e può significare un potenziale estremità dei clienti per l’acquisto dal sito di un concorrente, invece. Queste pagine sono anche suscettibili di perdere qualsiasi autorità backlink acquisita, che potrebbe influire su altre pagine collegate internamente, così come il sito nel suo complesso.

Come identificare prodotti scaduti
Il modo migliore per identificare queste pagine è strisciando URL vecchio prodotto, URL con ritroso, o Google Search Console con un intervallo di date lungo, e vedere se ritornano a 404 o reindirizzamento. È possibile farlo entro DeepCrawl configurando le impostazioni di ricerca per indicizzazione aggiuntivi da includere gli account Google Analytics e Google Search Console, insieme con la nostra integrazione Majestic. Una volta che la scansione è stata completata si sarà in grado di identificare queste pagine all’interno dei rapporti di indicizzazione.

Fonti DeepCrawl

Come risolvere questo problema
Se vi imbattete in questo problema all’interno del vostro crawl, l’approccio migliore per prendere è quello di reindirizzare le pagine del relativo pagina più prodotto alternativo o elenchi di prodotti. E ‘meglio dare priorità alle pagine che hanno il maggior numero di backlinks e stanno generando una grande quantità di traffico. È anche possibile lavorare con il team di sviluppo per progettare la piattaforma per garantire questo avviene immediatamente quando i prodotti non sono più disponibili.

Molteplici percorsi URL / parametri
Dettaglio prodotto pagine possono a volte essere raggiunti attraverso molteplici formati di URL, per esempio, i parametri o valori. Se queste pagine non sono correttamente canonicalised, e collegati internamente può causare la duplicazione. Contenuti duplicazione può portare a cannibalizzazione con pagine nei risultati di ricerca, in cui più pagine dello stesso sito sono in competizione per le stesse parole chiave. Questo potrebbe portare a pagine fondamentali non essere mai trovati dagli utenti, o può indirizzare ad una pagina meno rilevante.

Permettere i motori di ricerca di eseguire la scansione di più versioni della stessa pagina può avere un grande impatto sull’efficienza di scansione di un sito, ma anche di diluendo segnali attraverso le diverse versioni della pagina. Questo limita le prestazioni di tutto il sito e può portare a confusione sia per i bot dei motori di ricerca e gli utenti. Questo potrebbe anche avere un impatto e potenzialmente sprecare il vostro budget crawl, soprattutto se si dispone di un sito di grandi dimensioni, come i motori di ricerca stanno strisciando lo stesso contenuto più volte.

Per saperne di più su contenuti duplicati, e come i motori di ricerca si occupano di pagine duplicate nella nostra guida ai contenuti duplicati.

Come identificare percorsi multipli URL
Identificazione contenuti duplicati può essere un buon punto di partenza per la ricerca di problemi che possono sorgere a causa di molteplici parametri URL, e ci sono diversi report disponibili all’interno DeepCrawl per identificare questi come contenuti duplicati insiemi, titoli duplicati e descrizioni duplicati. E ‘anche importante capire la struttura canonica del sito e assicurarsi che gli stessi siano impostati correttamente, così come incluso nella mappa del sito e collegamento interno attraverso il sito.

Come risolvere questo problema
Ci sono un paio di diverse soluzioni per questo problema. La versione preferita per entrambi i motori di ricerca e gli utenti è quello di garantire i tag canonici stanno indicando il formato preferito e questo formato preferito viene utilizzato all’interno di Sitemap, e nei collegamenti interni.

È anche possibile impostare un redirect 301 dall’URL duplicato alla pagina preferita. Questo consentirà di evitare le pagine doppie siano in competizione con l’altro nei risultati di ricerca, così come l’aiuto per consolidare i segnali per i motori di ricerca. Tuttavia, come i motori di ricerca dovranno strisciare ogni pagina, al fine di identificare il reindirizzamento, questo metodo non risolve i problemi di bilancio scansione. Volete anche per garantire una catena di reindirizzamento non è creato in quanto questo può influenzare la reperibilità di una pagina per i crawler dei motori di ricerca.

Multi-sfaccettatura selezione
Molti siti permettono agli utenti di selezionare molteplici sfaccettature, allo stesso tempo, che di solito produce un numero sproporzionato di opzioni di selezione. Tuttavia, questo può creare pagine che non sono indirizzati ad alcun rilevanti query di ricerca, rendendo le pagine non necessarie per il SEO. Anche se le pagine sono gestiti con tag noindex e nofollow, questo può ancora portare a bilancio crawl sprecato.

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.