banking digitale durante COVID19 rende pi difficil

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

banking digitale durante COVID-19 rende più difficile per gli anziani
Lo spostamento crescente ai servizi on-line da parte delle banche maltesi si è dimostrato problematico per i clienti anziani che non riescono a gravitare verso banking digitale

Lo spostamento crescente ai servizi online da parte delle banche maltesi e chiusure di filiali stanno dimostrando problematico per i clienti anziani che non riescono a gravitare verso banking digitale.

Esperti che hanno parlato MaltaToday convenuto che i prelievi minimi alto, a-ramo e la riduzione della rete di ramo, sono stati ampliando il ‘divario digitale’ per gli anziani durante la COVID-19 pandemica.

Alla maggior parte delle banche di High Street, il prelievo minimo da cassieri della banca si attesta attualmente a € 500 e nessun deposito vengono accettate se non attraverso gli sportelli automatici. In aggiunta a questo, alcune banche sono ancora di aprire tutti i loro rami per i loro clienti.

Gerontologo Prof. Martin Formosa ha detto che i problemi causati da queste restrizioni hanno avuto un effetto domino sugli anziani. “Essere costretti a prelevare un importo superiore a € 500 potrebbe causare stress e ansia per le persone anziane che normalmente non tengono grandi quantità di soldi a casa a causa della paura di essere derubato … poi si aggiungono i problemi di salute mentale causati da l’isolamento e l’ansia, che a sua volta anche causare problemi di salute fisici, come la pressione alta e obesità “.

Un sondaggio 2018 sulla alfabetizzazione finanziaria a Malta ha rivelato che il 75,1% di quelli di età compresa tra 60-69 aveva bisogno di aiuto con il giorno per giorno le decisioni finanziarie.

Lo scoppio della COVID-19 ha fatto sì che i problemi di salute mentale sono stati anche relegato a una priorità più bassa, il Prof. Formosa detto.

Philip Chircop, fondatore di NannietMalta, un’associazione che si occupa di diritti anziani, ha espresso la sua preoccupazione per le difficoltà cui i clienti anziani che non sanno usare un bancomat si trovano ad affrontare.

La ricaduta della clientela causati dalla chiusura delle filiali hanno portato a code più lunghe, con i clienti anziani di essere tenuti in attesa fuori al sole per ore senza ombra. “Questo dimostra mancanza di rispetto per coloro che hanno lavorato così duramente per il nostro paese e l’economia in gioventù”, ha detto Chircop, suggerendo che una soluzione migliore è per i gruppi vulnerabili per essere autorizzati a sedersi all’interno filiali in piccoli gruppi, mentre indossa le maschere e il mantenimento di distanziamento sociale .

“Mentre per la maggior parte, sportelli bancomat e online banking sono un ottimo modo per rimanere in cima di uno finanze, sono inutilizzabili da parte di coloro che non sanno leggere o scrivere. Un modo per aiutare con questo è per la stazione di un esterno impiegato per aiutare gli utenti ATM in caso di difficoltà “, ha suggerito Chircop.

Le restrizioni sono state anche privando i clienti anziani della dimensione sociale del settore bancario. I pensionati che avrebbero regolarmente visitare le banche a ritirare i soldi, avrebbero visto volti familiari e socializzare. Tali piccole gite potrebbero anche servire come l’esercizio fisico.

https://www.maltatoday.com.mt/news/national/104094/digital_banking_during_covid19_makes_it_harder_for_elderly#.XzpLcX9xfIU

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.