Bernard Grech dice che non appartiene a nessuna fa

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Bernard Grech dice che non appartiene a nessuna fazione, vuole unire il PN
NEGAZIONE DI RESPONSABILITA ‘!
TUTTI I DIRITTI dell’immagine riservato a http://WWW.INDEPENDENT.COM.MT/
Per rimuovere questo WRITE FOTO US ABUSE@THEWORLDNEWS.NET
PN Leadership concorrente Bernard Grech ha detto Kevin Schembri Orland durante un’intervista che lui non appartiene a nessuna fazione all’interno del Partito nazionalista, mentre affermando che il suo obiettivo è quello di raggiungere l’unità. Durante l’intervista, ha anche parlato della corruzione, così come altre questioni.

PN Leadership concorrente Bernard Grech ha detto a The Malta Independent di Domenica che egli non appartiene a uno fazione all’interno del partito nazionalista, e che il suo scopo è quello di unire il partito.

Lunedi ‘, il periodo di applicazione per l’elezione della leadership PN si chiude. L’attuale leader del partito Adrian Delia ha presentato la sua domanda di concorso, come ha l’avvocato Bernard Grech.

PN eurodeputato Roberta Metsola, PN MP Therese Comodini Cachia e membro del Comitato Esecutivo PN Mark Anthony Sammut sono stati propagandato per essere potenziali contendenti, ma all’inizio della settimana hanno annunciato che non saranno contestano.

Bernard Grech è stato criticato come una persona che è legato alla fazione anti-Delia, tuttavia in un colloquio con questa redazione ha chiarito che non fa parte di una fazione.

Grech ha detto che l’unità richiede una persona in grado di raggiungere tale obiettivo. “Quando ho parlato con la gente e ha discusso la situazione, siamo arrivati ​​al consenso che potrei essere la persona più adatta che può avvicinarsi a entrambe le parti e portarle al dialogo. Quelli erano il genere di discussioni ho tenuto, e non solo con le persone che erano potenziali contendenti, ma anche altre persone la cui consiglio ho sentito che dovrei cercare “.

Durante l’intervista, ha parlato anche di continuare la lotta contro la corruzione e per la giustizia, ma ha aggiunto che la lotta alla povertà deve essere un obiettivo che deve essere affrontato simultaneamente.

Gli è stato chiesto se intende essere un leader ad interim, o se avrebbe voglia di rimanere in passato le prossime elezioni generali se il divario con il partito laburista ridursi. Ha detto che uno avrebbe bisogno di analizzare la situazione a seconda delle circostanze in quel giorno e poi prendere una decisione.

Hai detto che nella realtà di oggi non si può cominciare a parlare di giustizia, lo Stato di diritto e della lotta alla corruzione se molte persone sono sull’orlo della povertà, o soffrono la fame. Vuoi dire che avete intenzione di prendere il PN un passo indietro dalla lotta contro la corruzione?

No, assolutamente no. Quello che sto dicendo è che i problemi della corruzione e della giustizia sono legate alla povertà, come alla fine della giornata in cui v’è l’avidità, l’ingiustizia e la corruzione quindi la ricchezza rimarranno solo tra i pochi.

Sto dicendo che è importante ridurre la corruzione e perché ci sia giustizia, in modo che ci sarà meno povertà, ma sto anche dicendo che uno ha bisogno di affrontare la situazione di coloro che in condizioni di povertà, nonché, e non affrontano il problema di corruzione della prima e poi trattare poi con il problema della povertà. È necessario affrontare le questioni contemporaneamente.

La gente in miseria, perché stanno attraversando momenti difficili, avrebbero prima bisogno di avere i loro problemi personali affrontati prima che la giustizia e la corruzione. Sono due aspetti che sono interdipendenti gli uni sugli altri.

In nessun modo sto dicendo il partito dovrebbe fare un passo indietro dal problema di corruzione.

Lei ha anche parlato, in relazione alle ONG e la società civile, l’idea di creare un movimento, o un’alleanza a livello nazionale per promuovere i valori del buon governo e della giustizia. Potrebbe elaborare su questo, e sarebbe questa alleanza essere simile a quello che il PN aveva prima delle elezioni 2017? Sarebbe includere anche altri partiti politici?

Non sto necessariamente parlando di un’alleanza ufficiale. Credo che si può avere un’alleanza non ufficiale. Quando pensiamo, lotta, o vogliamo che gli stessi ideali, quindi possiamo lavorare nella stessa direzione, senza ostacolare l’un l’altro.

Io vengo da un background in cui ho usato per parlare di politica senza essere un politico. Quindi, prima che il concetto di società civile scoppiata a pochi anni fa ero, come già 11 anni fa, si parla di politica come una persona comune. Ho usato a sentire e credere, e lo faccio ancora, che tutti coloro che sentono di avere un’opinione valida ha il diritto di dirlo.

La politica non appartiene ai politici. I politici devono partecipare in politica come alla fine della giornata Parlamento è composto da partiti politici, ma la politica non è esclusivamente per i politici.

La società civile ha un ruolo che essa deve continuare a svolgere. Credo che le persone hanno un ruolo da svolgere, anche al di fuori della politica. Per fare un esempio, mi piacerebbe vedere una persona che non è un politico e non vuole essere uno, ma chi vorrebbe discutere di una questione politica un giorno in cui la persona ha la possibilità di farlo, non essere etichettato come appartenente per un partito o un altro per parlare, ma piuttosto perché quella persona è un cittadino che ha il diritto e il dovere di lottare per rendere il paese migliore.

Con lo sfondo nella sfera politica a Malta, molti considerano di essere un conservatore a causa alla vostra immagine legata al movimento anti-divorzio, quando ci fu il referendum. Come si aspetta di ottenere i voti dei liberali al partito e livello nazionale?

Quando qualcuno mi dice che essi percepiscono che io sia un conservatore, non vedo come un insulto. Sappiamo che il liberalismo non è controllata da Joseph Muscat del governo o di Robert Abela. E ‘bene avere idee liberali e pensieri, ma si deve anche avere la saggezza e la necessità di veramente lavorare per il bene del paese e non per il bene di pochi.

Molti dicono che sono stato attivo durante la campagna divorzio. Io sono entrato in esso durante le ultime due settimane di esso. Ho partecipato. Ho fatto in modo, come ho avuto un parere e credo che chiunque abbia un parere ha il diritto di esprimerlo.

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.