Biden annuncia donazioni di massa di vaccini allin

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Biden annuncia donazioni di massa di vaccini all’inizio del primo tour all’estero https://t.co/kvd8BgoXhW

Biden annuncia donazioni di massa di vaccini all’inizio del primo tour all’estero

MondoJoe BidenUSACOVID-19

Gio, 10 giugno 2021, 06:57 Ultimo aggiornamento 15 ore e 8 minuti fa

AFP

Joe Biden ha annunciato trionfalmente che “gli Stati Uniti sono tornati!” mentre ha dato il via al suo primo tour all’estero come presidente degli Stati Uniti, sollecitando la collaborazione e il consenso globali per ricostruire dopo Covid e ripristinare i legami diplomatici dopo l’isolamento divisivo dell’era Trump.

La sua offensiva di fascino multilaterale è iniziata ancor prima che atterrasse in Inghilterra per una settimana ricca di incontri dei leader del G7, vertici con la NATO e l’Unione Europea e colloqui con il suo omologo russo Vladimir Putin.

Lungo la strada, il consigliere per la sicurezza nazionale di Biden, Jake Sullivan, ha detto ai giornalisti a bordo dell’Air Force One che il presidente avrebbe dato il via alla notizia di un’importante iniziativa di condivisione dei vaccini.

Sullivan non ha fornito tutti i dettagli, ma i resoconti dei media statunitensi hanno affermato che l’amministrazione Biden è destinata ad acquistare 500 milioni di dosi del vaccino Pfizer/BioNTech per la distribuzione internazionale.

Le dosi saranno rivolte ai paesi in via di sviluppo, ha aggiunto, definendo l’iniziativa guidata dagli Stati Uniti “la cosa giusta da fare”.

“È quello che fanno gli americani nei momenti di bisogno. Eravamo l’arsenale della democrazia nella seconda guerra mondiale. Saremo l’arsenale dei vaccini”, ha aggiunto Sullivan.

Il Gruppo dei Sette farà un’ulteriore dichiarazione congiunta su “un piano globale per aiutare a porre fine a questa pandemia il più rapidamente possibile”, ha affermato.

– Legami transatlantici “stretti” –

Il personale delle forze armate statunitensi di stanza presso la base della Royal Air Force britannica di Mildenhall nell’Inghilterra orientale ha dato a Biden, 78 anni, e a sua moglie Jill un rauco benvenuto dopo che il jet presidenziale è atterrato.

Il leader degli Stati Uniti dovrebbe incontrare giovedì il primo ministro britannico Boris Johnson e la coppia è pronta a concordare una nuova versione della “Carta atlantica”, il patto del 1941 firmato da Winston Churchill e Franklin D. Roosevelt che stabilisce gli obiettivi del dopoguerra per la democrazia, il commercio e le opportunità.

Biden parteciperà al raduno del G7 in una località balneare della Cornovaglia da venerdì a domenica, insieme ai leader di Gran Bretagna, Canada, Francia, Germania, Italia e Giappone.

Quindi, in rapida successione, visiterà la regina Elisabetta II al Castello di Windsor e volerà a Bruxelles per i vertici con l’alleanza militare della NATO lunedì e l’Unione europea martedì.

Finirà a Ginevra per incontrare Putin mercoledì prossimo.

Con il mondo che sta ancora strisciando fuori dalle macerie del Covid-19, Biden ha lanciato la sua maratona diplomatica come un ritorno alla necessaria leadership statunitense.

Alla RAF Mildenhall, ha citato “Easter 1916” del poeta irlandese WB Yeats – sulla ribellione irlandese contro il dominio britannico – per riassumere come il mondo fosse stato “trasformato completamente” dalla crisi sanitaria globale.

Ma ha aggiunto: “In ogni momento lungo la strada, chiariremo che gli Stati Uniti sono tornati e le democrazie del mondo stanno insieme per affrontare le sfide più difficili e le questioni che contano di più per il nostro futuro, che ci impegniamo a guidare con forza, a difendere i nostri valori e a fornire risultati per le nostre persone”.

Riunire “nazioni che la pensano allo stesso modo” è la chiave, ha detto.

Il discorso di Biden segna un ritorno alla tradizionale diplomazia statunitense dopo quattro anni durante i quali il suo predecessore Donald Trump ha flirtato con gli autocrati e ha riformulato il multilateralismo come una parolaccia.

Al suo incontro con Putin, Biden ha detto che “gli avrebbe fatto sapere quello che voglio che sapesse”, tra grandi applausi.

Tuttavia, alcuni partner europei, punti da Trump, potrebbero essere scettici sul suo impegno.

Il commissario per il commercio dell’UE Valdis Dombrovskis ha invitato gli Stati Uniti a “camminare sul discorso” quando si tratta di risolvere le persistenti controversie commerciali dell’era Trump.

E c’è stato attrito il mese scorso quando Washington ha bloccato i tentativi francesi alle Nazioni Unite di chiedere un cessate il fuoco tra Israele e Hamas a Gaza.

L’aumento delle donazioni di vaccini da parte di Biden segue anche quello che i critici hanno visto come un lungo periodo di accumulo.

L’incontro del presidente degli Stati Uniti a margine della Nato con la controparte turca Recep Tayyip Erdogan si preannuncia particolarmente pungente.

Biden ha infastidito Erdogan, che a volte era un alleato di Trump, evidenziando la terribile situazione dei diritti umani in Turchia e riconoscendo il genocidio dell’Impero ottomano contro gli armeni. Washington rischia di “perdere un prezioso amico”, ha avvertito Erdogan.

Le aspettative per il vertice di Putin sono così basse che semplicemente rendere “più stabili” le relazioni tra Stati Uniti e Russia sarebbe considerato un successo, affermano il segretario di Stato Antony Blinken e altri funzionari della Casa Bianca.

La Casa Bianca vede l’estensione del nuovo trattato sulle armi nucleari START a febbraio come un esempio di dove si possono fare affari. Biden ha bisogno anche del Cremlino per fare progressi con l’Iran, che è vicino alla Russia.

L’elenco delle tensioni, tuttavia, è molto più lungo.

Biden incolpa la Russia per il massiccio attacco informatico SolarWinds, l’interferenza elettorale e per lo meno per aver nascosto criminali dietro gli attacchi di ransomware contro il vitale gasdotto coloniale e la sussidiaria statunitense del gigante brasiliano del confezionamento di carne JBS.

Biden farà anche pressioni su Putin per il rumore di sciabola al confine ucraino, la detenzione dell’avversario Alexei Navalny e il suo sostegno ad Alexander Lukashenko, l’uomo forte bielorusso che ha costretto un aereo di linea Ryanair ad atterrare a Minsk, quindi ha arrestato un avversario sul volo.

 

 

Copyright © 2021 Times of Malta. Tutti i diritti riservati.

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.