Capitolo secondo Tu sei la PresentazioneSo Be Your

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Capitolo secondo: Tu sei la Presentazione-So Be Your Baddest È
Tutti noi riferiamo alle presentazioni in terza persona, come se fossero oggetti: “Invia la presentazione di Marketing” o “Post la presentazione alla rete Intranet.”

Ciò presuppone che la presentazione è il file di PowerPoint, la tecnologia, il contenuto. Ma indovinate un po? Il vero presentazione che si è. Tu sei l’unico che può fare tutti quei semplici oggetti di scena – diapositive di PowerPoint, lavagne a fogli mobili, quadri – prendono vita e hanno un significato. Un mazzo di diapositive senza una persona non è una presentazione. Si tratta di un documento. Quindi, se il marketing vuole davvero la presentazione inviata a loro, si deve solo te posta in una busta gialla.

Pensi che gli attori aspettare fino a quando il set, costumi, oggetti di scena e sono in atto prima che provano o decidere come i loro personaggi si sentono? Santo cielo, no. I recitazione e regia figure d’insieme su quello che vogliono realizzare – e gli accorgimenti del supporto spettacolo tali decisioni. La chiave qui per i relatori è quello di ottenere un impatto reale e allontanarsi da oggetti di scena inutili.

Quindi, ecco alcune idee per sbloccare il più cattivo voi.

Essere una versione di prim’ordine di voi stessi, non un
versione di qualcun altro di seconda categoria.
– Judy Garland
Rompere questo su regole # 5: Apri con la sua introduzione e chiudere con le domande
Come docente universitario temuto? Reggilibri agganciare il pubblico e li inviano a cantare!
Bookends. Quei solidi pezzi di legno o di marmo che mantengono intatto il vostro scaffale della libreria e i tuoi libri in posizione verticale. Sono forti, sono affidabili, e che non possono essere ignorati. Quando la presentazione ha reggilibri, il pubblico ti conosce di business media. Prendete subito la loro attenzione quando si arriva sul palco. Poi li mandi con un botto.

Bookends sono fondamentali per il pubblico la percezione a causa della recente e il primato. Questi concetti significano che la prima cosa che la gente sente è memorabile, e, dopo un sacco di informazioni ad interim, l’ultima cosa che sentono bastoni troppo. [1] Il vostro compito è quello di rendere sia la materia.

L’UNCINO
Se si desidera un gancio per il lavoro, è avuto modo di essere interessante. Il pesce, il pubblico, non morde e si annaspato in meno che qualcosa davvero gustoso afferra la sua attenzione. Come sta questo per un gancio completamente vuoto?

“Buon pomeriggio, sono Karen. Sono qui per parlare dei passi per il completamento di una nota spese. Mi occuperò di sei passaggi per i rapporti di spesa. Go Let alla prima diapositiva “.

Avete mai sentito una presentazione di iniziare in questo modo? E cosa è successo? Si sono stufato, perso interesse, o anche sentiva in imbarazzo per il presentatore se lei sembrava nervoso o inciampato. Anche quando un presentatore fornisce un’introduzione croccante, si sta ancora probabilmente impressionato. Questo perché ci si aspettava: saluto, il nome e argomento. Standard. Noioso. No allettante, Wiggly verme.

Perché è così importante? I ricercatori della New York University hanno dimostrato che le persone si formano le opinioni degli altri entro i primi sette a trenta secondi. La ragione per cui le nostre valutazioni sono formate così rapidamente si basa sulla sopravvivenza: la struttura del cervello è antica, e abbiamo ancora molte delle stesse neurale processi dei nostri antenati. Ad esempio, dovevano essere in grado di valutare immediatamente se nuove persone erano sicuri o pericolosi; la velocità di questa decisione potrebbe significare la vita o la morte. Quegli istinti nelle antiche aree del nostro cervello sono ancora attivi e ora si applicano a situazioni sociali. In appena sette secondi, decidiamo come ci istintivamente sentiamo di qualcuno: il nostro cervello valuta di una persona abito, sorriso, l’energia, la fiducia, e la postura, e poi prende una decisione a scatto circa il livello di istruzione, l’affidabilità, e l’intelletto della persona . [2]

Tali conclusioni affascinanti sono collegati ad altre ricerche sulla fiducia e generosità. Non solo gli altri a prendere decisioni su di te, le loro decisioni possono essere influenzati da come si sceglie di interagire con loro per primi. Paul J. Zak ha scoperto che le interazioni sociali con gli sconosciuti potrebbero aumentare o abbassare i livelli di ossitocina nei partecipanti del suo studio. L’ossitocina è un prodotto chimico trovato in entrambi gli uomini e le donne, anche se è più riconosciuto come un ormone presente durante il parto e del lavoro. Ancora una volta, i nostri antichi cervelli valutano gli stranieri come noi li incontriamo, prendere decisioni immediate sul fatto che siamo al sicuro a fidarsi di loro. Se ci sentiamo possiamo fidarci di loro, il nostro livello di ossitocina aumenta. Se ci fanno sentire sicuri, o se intrinsecamente non ci fidiamo di loro, i nostri abbassa il livello di ossitocina. Ma ecco il kicker: quando uno straniero è generoso, gentile, o spettacoli la fiducia verso di voi, è molto più probabile a fidarsi di nuovo. In altre parole, i primi comportamenti delle altre persone verso si può effettivamente influenzare come il corpo reagisce e se il tuo cervello decide di fidarsi di loro. [3]

Come possiamo costruire la fiducia, le connessioni, e l’anticipazione con il nostro pubblico? Consideriamo il primo momento dell’impatto. Si vuole catturare l’attenzione dei vostri ascoltatori, loro sorpresa, coinvolgerli, li sfida. Pensare a ciò che si vuole trasmettere, e provare come molte aperture differenti, come si può – più si ha in tasca, il più delle volte si può fare la maggior parte di quel vitale prima impressione.

Si potrebbe utilizzare una domanda retorica con un fatto sorprendente: “Lo sapevate che 22 milioni di persone negli Stati Uniti soffrono di una sorta di perdita di udito? E disabilità uditive si trovano in tutte le età! Sono Chris, e io sono qui per parlare circa l’uso di apparecchi acustici “.

Si potrebbe coinvolgere il pubblico: “Si prega di alzare la mano se avete mangiato la prima colazione questa mattina. Wow, solo circa un terzo di voi! Mi chiamo Anita, e la mia ricerca dimostra che una buona colazione è la parte più importante di perdere peso in eccesso “.

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.