CAPITOLO XVIIISpiega come questa saggezza segreta

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

CAPITOLO XVIII
Spiega come questa saggezza segreta è anche una scala.
Resta ora da considerare il secondo punto, cioè, come questa saggezza segreto è altrettanto
una scala. Rispetto a questo si deve sapere che possiamo chiamare questa contemplazione segreto di un
scaletta per molte ragioni. In primo luogo, perché, proprio come gli uomini montano mediante scale
e salire fino a beni e tesori e cose che sono nei luoghi forti, anche così anche,
per mezzo di questa contemplazione segreto, senza sapere come, i ascende anima e si arrampica
fino ad una conoscenza e di possesso of126 le cose buone e tesori del cielo. Questo è
ben espresso dal profeta reale David, quando dice: ‘Beato colui che ha il tuo favore
e aiuto, per un tale uomo ha posto nelle sue ascensioni cuore nella valle di lacrime in
luogo che egli ha ordinato; poiché in questa maniera il Signore della legge deve dare la benedizione,
ed essi vanno di virtù in virtù come di gradino in gradino, e il Dio degli dèi devono essere
visto in Sion.’127 Questo Dio è il tesoro della forte luogo di Sion, che è la felicità.
2. Si può anche chiamare una scala perché, anche se la scala ha gli stessi passi in ordine
che gli uomini possono montare, ma li ha anche che essi possono scendere; anche così è anche con questo
la contemplazione segreto, per quelle stesse comunicazioni che essa provoca nel rilancio dell’anima si
fino a Dio, eppure umile rispetto a se stesso. Per le comunicazioni che sono davvero di
Dio ha questa proprietà, che umiliano l’anima e, allo stesso tempo esaltarlo. Infatti, al momento
questa strada, per andare verso il basso è quello di salire, e per salire, scendere, perché chi si umilia è
esaltato e chi si esalta è humbled.128 E oltre al fatto che la virtù dell’umiltà
è la grandezza, per l’esercizio dell ‘anima in esso, Dio è solito far sì che monti da questa
ladder in modo che possa scendere, e per farlo scendere in modo che possa montare, che le parole
del saggio può quindi essere soddisfatto, vale a dire: ‘Prima che l’anima si esalta, è umiliato; e
prima di essere umiliato, è exalted.’129
3. Parlando ora in modo naturale, l’anima che vuole considerare che sarà in grado di vedere
come su questa strada (lasciamo a parte l’aspetto spirituale, di cui l’anima non è cosciente) si
deve soffrire molti alti e bassi, e in che modo la prosperità di cui gode è seguito immediatamente
da certe tempeste e prove; tanto è vero, che sembra essere stato, dato che
periodo di calma in modo che possa essere preavvisato e rafforzato contro la miseria
che ha seguito; proprio come dopo la miseria e il tormento non sia venuta l’abbondanza e la calma. esso
sembra l’anima come se, prima di celebrare quella festa, si è prima stato fatto per mantenere quel
veglia. Questo è il corso ordinario e di procedere dello stato di contemplazione finché l’anima
126 [Lett ‘sorge in scala, conoscere e possedere.’]
127 lxxxiii Salmo, 6 [A.V., lxxxiv, 7].
128 Luca xiv, 11.
129 Proverbi xviii, 12.

———–

CHAPTER XVIII
Explains how this secret wisdom is likewise a ladder.
IT now remains to consider the second point—namely, how this secret wisdom is likewise
a ladder. With respect to this it must be known that we can call this secret contemplation a
ladder for many reasons. In the first place, because, just as men mount by means of ladders
and climb up to possessions and treasures and things that are in strong places, even so also,
by means of this secret contemplation, without knowing how, the soul ascends and climbs
up to a knowledge and possession of126 the good things and treasures of Heaven. This is
well expressed by the royal prophet David, when he says: ‘Blessed is he that hath Thy favour
and help, for such a man hath placed in his heart ascensions into the vale of tears in the
place which he hath appointed; for after this manner the Lord of the law shall give blessing,
and they shall go from virtue to virtue as from step to step, and the God of gods shall be
seen in Sion.’127 This God is the treasure of the strong place of Sion, which is happiness.
2. We may also call it a ladder because, even as the ladder has those same steps in order
that men may mount, it has them also that they may descend; even so is it likewise with this
secret contemplation, for those same communications which it causes in the soul raise it
up to God, yet humble it with respect to itself. For communications which are indeed of
God have this property, that they humble the soul and at the same time exalt it. For, upon
this road, to go down is to go up, and to go up, to go down, for he that humbles himself is
exalted and he that exalts himself is humbled.128 And besides the fact that the virtue of humility
is greatness, for the exercise of the soul therein, God is wont to make it mount by this
ladder so that it may descend, and to make it descend so that it may mount, that the words
of the Wise Man may thus be fulfilled, namely: ‘Before the soul is exalted, it is humbled; and
before it is humbled, it is exalted.’129
3. Speaking now in a natural way, the soul that desires to consider it will be able to see
how on this road (we leave apart the spiritual aspect, of which the soul is not conscious) it
has to suffer many ups and downs, and how the prosperity which it enjoys is followed immediately
by certain storms and trials; so much so, that it appears to have been given that
period of calm in order that it might be forewarned and strengthened against the poverty
which has followed; just as after misery and torment there come abundance and calm. It
seems to the soul as if, before celebrating that festival, it has first been made to keep that
vigil. This is the ordinary course and proceeding of the state of contemplation until the soul
126 [Lit., ‘rises to scale, know and possess.’]
127 Psalm lxxxiii, 6 [A.V., lxxxiv, 7].
128 St. Luke xiv, 11.
129 Proverbs xviii, 12.

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.