CAPITOLO XXIVCompleta la spiegazione della seconda

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

CAPITOLO XXIV
Completa la spiegazione della seconda stanza.
QUESTO è quanto dire: La parte più alta della mia anima essere come la parte inferiore anche,
a riposo rispetto ai suoi desideri e le facoltà, sono andato indietro per l’unione divina dell’amore
di Dio.
2. Nella misura in cui, per mezzo di quella guerra della notte oscura, come si è detto, l’anima è
combattuta e purificato dopo due modi, cioè, secondo la sua sensuale e la sua spirituale
parziale con i suoi sensi, facoltà e passioni, così anche dopo due modi, cioè, secondo
a queste due parti, la sensuale e spirituale, con tutte le sue facoltà e desideri, la
anima raggiunge ad un godimento di pace e di riposo. Per questo motivo, come è pure stato detto,
l’anima pronuncia due volte questa linea, cioè, 197 in questa stanza e l’ultimo a causa della
queste due parti dell’anima, spirituale e sensuale, che, in modo che essi possono
andare avanti per l’unione divina dell’amore, deve necessariamente prima essere riformato, ordinata e tranquillizzato
per quanto riguarda la sensuale e allo spirituale, a seconda della natura dello stato di innocenza
che era Adam’s.198 Così questa linea che, nella prima stanza, è stato compreso
della quiete della porzione inferiore e sensuale, è, in questa seconda stanza, compreso più
in particolare della parte superiore e spirituale; per cui è repeated.199
3. Questo riposo e la tranquillità di questa casa spirituale, l’anima viene a raggiungere, abitualmente e
perfettamente (in quanto la condizione di questa vita permette), per mezzo degli atti della sostanziale
tocchi di unione divina della quale abbiamo appena parlato; che, nel nascondimento, e nascosto
dalla perturbazione del diavolo e dei propri sensi e le passioni, l’anima è stata
ricevendo dalla Divinità, in cui è stato purificando se stesso, come dico, riposo, rafforzando
e confermandosi per essere in grado di ricevere il detto raccordo volta per tutte,
che è il fidanzamento Divino tra l’anima e il Figlio di Dio. Non appena questi due
case dell’anima sono insieme diventano tranquillizzato e rafforzato, con tutta la loro DO-
197 [Lett ‘due volte repeats’-una frase vagamente utilizzato.]
198 H omette questa ultima frase, che si trova in tutti gli altri codici, e in E.P. Quest’ultimo aggiunge: ‘nonostante
che l’anima non è del tutto esente da tentazioni della parte inferiore.’L’aggiunta viene fatta in modo che l’insegnamento
del Santo, non può essere confusa con quella dei Illuminati, che suppone il contemplativo in unione ad essere
impeccabile, fare ciò che potrebbe. significato del Santo è che per l’unione mistica dell’anima con Dio come
la purezza e la tranquillità dei sensi e le facoltà sono necessario che la sua condizione è simile a quello stato di innocenza
in cui Adam è stato creato, ma senza l’attributo dell’impeccabilità, che non necessariamente accompagnare
unione, né può essere raggiunto da qualsiasi, parata di uno speciale privilegio la maggior parte di Dio. Cf. Castello Interiore di Santa Teresa, VII,
ii. Santa Teresa si troverà di tanto in tanto per spiegare i punti di dottrina mistica che San Giovanni della Croce prende
come intendendosi.
199 [Lett ‘ripetuto due volte.’]

———–

CHAPTER XXIV
Completes the explanation of the second stanza.
THIS is as much as to say: The higher portion of my soul being like the lower part also,
at rest with respect to its desires and faculties, I went forth to the Divine union of the love
of God.
2. Inasmuch as, by means of that war of the dark night, as has been said, the soul is
combated and purged after two manners—namely, according to its sensual and its spiritual
part—with its senses, faculties and passions, so likewise after two manners—namely, according
to these two parts, the sensual and the spiritual—with all its faculties and desires, the
soul attains to an enjoyment of peace and rest. For this reason, as has likewise been said,
the soul twice pronounces this line—namely,197 in this stanza and in the last—because of
these two portions of the soul, the spiritual and the sensual, which, in order that they may
go forth to the Divine union of love, must needs first be reformed, ordered and tranquillized
with respect to the sensual and to the spiritual, according to the nature of the state of innocence
which was Adam’s.198 And thus this line which, in the first stanza, was understood
of the repose of the lower and sensual portion, is, in this second stanza, understood more
particularly of the higher and spiritual part; for which reason it is repeated.199
3. This repose and quiet of this spiritual house the soul comes to attain, habitually and
perfectly (in so far as the condition of this life allows), by means of the acts of the substantial
touches of Divine union whereof we have just spoken; which, in concealment, and hidden
from the perturbation of the devil, and of its own senses and passions, the soul has been
receiving from the Divinity, wherein it has been purifying itself, as I say, resting, strengthening
and confirming itself in order to be able to receive the said union once and for all,
which is the Divine betrothal between the soul and the Son of God. As soon as these two
houses of the soul have together become tranquillized and strengthened, with all their do-
197 [Lit., ‘twice repeats’—a loosely used phrase.]
198 H omits this last phrase, which is found in all the other Codices, and in e.p. The latter adds: ‘notwithstanding
that the soul is not wholly free from the temptations of the lower part.’ The addition is made so that the teaching
of the Saint may not be confused with that of the Illuminists, who supposed the contemplative in union to be
impeccable, do what he might. The Saint’s meaning is that for the mystical union of the soul with God such
purity and tranquillity of senses and faculties are needful that his condition resembles that state of innocence
in which Adam was created, but without the attribute of impeccability, which does not necessarily accompany
union, nor can be attained by any, save by a most special privilege of God. Cf. St. Teresa’s Interior Castle, VII,
ii. St. Teresa will be found occasionally to explain points of mystical doctrine which St. John of the Cross takes
as being understood.
199 [Lit., ‘twice repeated.’]

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.