Come inviare un URL o un sito web ai motori di ricerca come Google, Bing o Yahoo (A Step-by-Step Guide)13/06/2020

Come inviare un URL o un sito web ai motori di ricerca come Google, Bing o Yahoo (A Step-by-Step Guide)

Se si è appena lanciato un nuovo sito web, su un nuovo dominio, non si ha intenzione di vederlo posizione su Google immediatamente. Fino a quando Google e altri motori di ricerca sanno che il vostro sito esiste, non sarà nemmeno vederlo indicizzato.

Per quelli di voi leggendo questa guida perché avete pubblicato un nuovo sito web e non riesco a capire il motivo per cui non si riesce a trovare da nessuna parte, cerchiamo di spiegare rapidamente come funzionano i motori di ricerca.

il turno di Let al proprio ‘come Search Works’ guida di Google per aiutare con questo …

Anche prima si esegue una ricerca, Google organizza le informazioni su pagine web nel nostro indice di ricerca. L’indice è come una libreria, salvo che contiene più informazioni rispetto a tutte le biblioteche del mondo messi insieme.

Se il vostro sito non è nell’indice di Google, non sarà in grado di essere trovati quando un utente effettua una ricerca. Google ha bisogno di sapere che il vostro sito esiste per essere in grado di eseguire la scansione e includerlo nel suo indice.

In questa guida, imparerete come presentare il tuo sito a Google e altri motori di ricerca, e di comprendere altri modi che possono scoprirlo.

Qui ci sono le diverse risorse che offriamo in questa guida:

Ho bisogno di manuale di aggiungere un nuovo URL o il mio sito su Google?
Quanto tempo ci vorrà a Google di indicizzare il mio sito o un URL?
Come inviare un URL a Google
Come presentare un sito web a Google
Come presentare un sito web o un URL ad altri motori di ricerca
Come evitare che De-indicizzato
Glossario di termini
Ho bisogno di manuale di aggiungere un nuovo URL o il mio sito su Google?
La buona notizia è che presentando il sito web non è un requisito specifico per il vostro sito web per comparire nell’indice di Google, ma, per un nuovo sito web, è spesso il modo più veloce.

Google ha solo bisogno di sapere che il vostro sito esiste. Da lì, si può eseguire la scansione del sito e indicizzare le pagine.

crawler di Google a trovare nuovi URL (siti web) e seguendo i link da altre pagine e siti web. Fino a quando il tuo sito è collegato a da qualche altra parte sul web, Google finirà per trovare e indicizzare il tuo sito, ma si può accelerare questo presentando manualmente un nuovo sito.

Quando si tratta di un nuovo URL (pagina o post) che è stato pubblicato su un sito web esistente, certamente non è necessario passare attraverso il processo di presentazione manualmente, ma ci sono passi che si possono adottare per accelerare vedere il pagina nell’indice di Google.

Non è necessario presentare manualmente il vostro sito o la pagina di Google finché è legato a da qualche altra parte sul web, ma in questo modo si può accelerare il processo dei motori di ricerca trovare il tuo sito web.

Quanto tempo ci vorrà a Google di indicizzare il mio sito o un URL?
Non esiste una durata di tempo che ci vuole per Google per indicizzare il tuo sito web o URL. Detto questo, ciò che tutti noi possiamo essere fiduciosi circa è che questo è molto più veloce di quanto era una volta.

Uno studio condotto da HubSpot ha rilevato che, senza presentare un nuovo URL a Google attraverso una mappa del sito, ci sono voluti Google una media di 1.375 minuti per la scansione della pagina (che è di 23 ore). Tuttavia, al momento della presentazione di una mappa del sito aggiornato a Google Search Console, questo è sceso a soli 14 minuti.

Lasciando Google per trovare nuovi contenuti sul proprio risultato può ritardi in cui la pagina non è indicizzato, ma ci vogliono pochi minuti quando si informa manualmente Google.

D’altra parte, il tempo necessario per eseguire la scansione e indicizzare un completamente nuovo dominio possono differire in modo significativo, a seconda o meno di eventuali link esterni e la frequenza con cui questi stessi vengono scansionati.

Per lo meno, è necessario assicurarsi che si invia un nuovo sito a Google, e di farlo per una nuova pagina può accelerare l’indicizzazione.

Come inviare un URL a Google
Il consenso generale è che sì, si dovrebbe essere presentando l’URL o nuovo sito web per Google – se non altro per accelerare vederlo nell’indice.

Ci sono diversi modi in cui si può fare questo, a seconda delle circostanze, e noi vi guiderà attraverso queste opzioni qui sotto.

Come controllare se un URL è indicizzato
Prima di andare avanti e presentare il vostro URL a Google, ha senso per eseguire un rapido controllo per stabilire se sia o non sia già indicizzato.

È possibile farlo utilizzando Inspection Tool URL di Google Search Console.

(Se non è stato impostato Google Search Console per il tuo sito, si può imparare a farlo qui.)

URL Ispezionare scatola su Google Search Console
Utilizzare il ‘ispezionare un’URL’ casella di ricerca nella parte superiore del cruscotto e inserire l’URL di cui si desidera controllare lo stato di indice.

Una volta che i dati sono stati recuperati dall’indice, si sia vedere una conferma che la pagina è su Google:

URL è indicizzato su Google conferma
O che la pagina non è su Google:

Google che mostra un URL non è indicizzato
Potrai anche essere in grado di vedere chiaramente eventuali problemi di copertura con quello specifico URL di sotto di questo.

V’è anche un modo semplice e veloce per controllare, senza l’utilizzo di Search Console – utilizzare il “site:” modificatore di ricerca di Google piace questo sito: example.com/url-of-the-page. Questo mostrerà la pagina e per i figli di quella pagina. Discuto questo più in dettaglio nel Come controllare se un sito web è la sezione indicizzato di questo articolo.

Le opzioni per la presentazione di un URL a Google
Quando si tratta di presentazione di un URL a Google, si dispone di un numero di opzioni. Ma in primo luogo, è importante capire che non tutti questi comportano in realtà ‘presentando’ il vostro sito al motore di ricerca.

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.