Commissione europea raggiunge prima un accordo su

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Commissione europea raggiunge prima un accordo su un potenziale vaccino

Oggi la Commissione europea ha raggiunto un primo accordo con la società farmaceutica AstraZeneca per l’acquisto di un potenziale vaccino contro COVID-19 così come di donare a basso e medio reddito paesi o ri-diretti ad altri paesi europei. Questo sta seguendo i passi positivi per quanto riguarda la conclusione dei colloqui esplorativi con Sanofi-GSK ha annunciato il 31 luglio e con Johnson & Johnson il 13 agosto. Una volta che il vaccino ha dimostrato di essere sicuro ed efficace contro COVID-19, ora la Commissione ha accettato la base per un quadro contrattuale per l’acquisto di 300 milioni di dosi di vaccino AstraZeneca, con un’opzione per l’acquisto di 100 milioni di più, a nome della gli Stati membri dell’UE. La Commissione continua a discutere accordi simili con altri produttori di vaccini.

Ursula von der Leyen, Presidente della Commissione europea, ha dichiarato: “intensi negoziati della Commissione europea continuano a ottenere risultati. L’accordo di oggi è la prima pietra miliare nell’attuazione della strategia di vaccini da parte della Commissione europea. Questa strategia ci permetterà di fornire i futuri vaccini per gli europei, così come i nostri partner nel resto del mondo “.

L’accordo approvato oggi sarà finanziato con il supporto strumento di emergenza, che ha fondi dedicati alla creazione di un portafoglio di potenziali vaccini con profili diversi e prodotti da diverse aziende.

vaccino candidato di AstraZeneca è già in larga scala di fase II / III di sperimentazione clinica dopo aver promesso risultati in fase I / II in materia di sicurezza e l’immunogenicità.

La decisione di sostenere il vaccino proposto da AstraZeneca si basa su un solido approccio scientifico e la tecnologia utilizzata (un non-replicativa ricombinante scimpanzé adenovirus-based vaccino ChAdOx1), velocità di consegna a scala, il costo, la condivisione dei rischi, la responsabilità e la capacità produttiva in grado di fornire tutta l’UE, tra gli altri.

I processi di regolamentazione sarà flessibile ma rimangono robusti. Insieme con gli Stati membri e l’Agenzia europea per i medicinali, la Commissione utilizzerà le flessibilità esistenti nel quadro normativo dell’UE per accelerare l’autorizzazione e la disponibilità di vaccini di successo contro COVID-19. Questo include una procedura accelerata per l’autorizzazione e la flessibilità in materia di etichettatura e l’imballaggio.

sfondo
La Commissione europea ha presentato il 17 giugno una strategia europea per accelerare lo sviluppo, la produzione e la distribuzione di vaccini efficaci e sicuri contro COVID-19. In cambio il diritto di acquistare un determinato numero di dosi di vaccino in un determinato lasso di tempo, la Commissione finanziare una parte dei costi iniziali affrontate dai produttori di vaccini sotto forma di accordi di Acquisto anticipato. Il finanziamento previsto sarebbe considerato come un acconto sui vaccini che saranno effettivamente acquistati dagli Stati membri.

Dato l’alto costo e ad alto tasso di fallimento make investire in un vaccino COVID-19 una decisione ad alto rischio per gli sviluppatori di vaccini, questi accordo saranno quindi consentire investimenti da realizzare che altrimenti semplicemente probabilmente non accadrà.

La Commissione europea si impegna anche a garantire che tutti coloro che hanno bisogno di un vaccino ottiene, in qualsiasi parte del mondo e non solo in casa. Nessuno sarà al sicuro fino a quando tutti sono al sicuro. Questo è il motivo per cui ha raccolto quasi 16 miliardi di € dal 4 maggio 2020 sotto il Coronavirus Global Response, l’azione globale per l’accesso universale a prove, trattamenti e vaccini contro il coronavirus e per la ripresa globale.

Maggiori informazioni

Strategia UE Vaccini
Risposta Coronavirus UE

European Commission reaches first agreement on a potential vaccine

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.