Cristo Redentore riapre a Rio de Janeiro dopo mesi

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Cristo Redentore riapre a Rio de Janeiro, dopo mesi di chiusure coronavirus

Le principali attrazioni turistiche di Rio de Janeiro, tra cui il Cristo iconica la statua del Redentore che domina la città brasiliana, riaperto al pubblico il Sabato, dopo essere stato chiuso per cinque mesi a causa della pandemia di coronavirus.

“La riapertura del Cristo (monumento) simboleggia la riapertura del Brasile al turismo”, ha detto il ministro dell’Ambiente Ricardo Salles corso di una cerimonia presso la base della statua.

 

I visitatori saranno tenuti a indossare maschere e mantenere contatti sociali, e non sarà consentito di mentire a terra – come molti fanno nel tentativo di ottenere il miglior angolo per le foto ai piedi della colossale statua in stile Art Déco, con le sue braccia aperte.

Situato in cima alla 710 metri (2.300-piedi) Corcovado collina nel centro di Rio nel parco nazionale di Tijuca, il monumento offre una spettacolare vista panoramica della città.

Dal momento che le misure sociali-allontanamento forzato sua chiusura nel mese di marzo, il Cristo Redentore ha continuato a funzionare come un santuario religioso, offrendo masse pubblici e tenendo veglie.

 

riapre anche al pubblico il Sabato sono stati funivia Pao de Acucar, che offre la propria vista panoramica della città, l’Aquario acquario e il gigantesco Rio Stella, la più grande ruota panoramica dell’America Latina.

Confederazione Nazionale del Brasile di beni, servizi e turismo (CNC) stima che il settore turistico del paese ha perso 154 miliardi di reales (US $ 28,4 miliardi) negli ultimi cinque mesi, che operano a solo il 14 per cento della sua capacità.

 

Lo stato di Rio de Janeiro, con 17 milioni di abitanti, ha registrato più di 14.500 morti e quasi 190.000 casi del nuovo coronavirus, secondo le statistiche ufficiali.

Il capitale stesso, che nel mese di giugno ha iniziato una riapertura economica graduale, ha visto 33 morti e 1.365 nuovi casi nel solo le ultime 24 ore.

Brasile, con 106.500 morti e 3,2 milioni di casi fino ad oggi, è il secondo paese più colpito al mondo, dopo gli Stati Uniti.

 

Presidente di estrema destra Jair Bolsonaro ha respinto la malattia come una “piccola influenza” e inveito contro le misure imposte dalla Inquadratura fissa governatori.

E ‘stato sbattuto da esperti per la sua posizione – ma quasi la metà dei brasiliani credere che lui non è responsabile per il bilancio delle vittime, secondo un sondaggio pubblicato dal quotidiano Folha de S. Paulo Sabato.

Quarantasette per cento degli intervistati dall’Istituto Datafolha risposto che Bolsonaro “non è la colpa” per l’alto numero di morti, rispetto al 41 per cento che lo considera “uno dei colpevoli (ma non il colpevole principale),” e l’11 per cento che lo vedono come il “principale responsabile”.

L’indagine ha anche mostrato che Bolsonaro rimane più popolare che mai.

Con alcuna certezza su quando un vaccino potrebbe essere disponibile, le autorità di Rio hanno annunciato un nuovo formato per i festeggiamenti di fine anno che tradizionalmente portano milioni di persone alla spiaggia di Copacabana per un grande spettacolo pirotecnico.

Quest’anno, le autorità stanno lavorando per organizzare una serie di piccoli celebrazioni per la città e stanno invitando la gente a guardare gli eventi on-line.

carnevale di fama mondiale di Rio, con le sue enormi feste di strada, anche rischia di essere annullato dalla pandemia.

Fonte: AFP

Christ the Redeemer reopens in Rio de Janeiro after months of coronavirus closures

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.