Drama di istruzione 1Photo Credit Christine Muscat

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Drama di istruzione (1)
Photo Credit: Christine Muscat Azzopardi

Il soggetto ‘Drammatico’ è ancora considerato come extracurricolari nella maggior parte delle nostre scuole. Parlo in gran parte del settore pubblico. Qui troviamo che il dramma è legato principalmente alle elementari Schooling anni con i docenti dell’Unità dramma di Malta a fare la maggior parte del lavoro. La situazione peggiora nelle scuole medie e nelle scuole secondarie, in cui, con l’eccezione della Scuola per la Performing Arts, St Margaret College e San Giorgio Preca College, dove ci sono due insegnanti di dramma, il dramma è visto solo come uno strumento per scuole di organizzare un gioco premio giorno o anche, in questi ultimi anni, una pantomima. Questo porta alcuni aspiranti riformatori a pensare che Drama-In-educazione è tutto di mettere sui giochi e la creazione di attori fuori dei bambini. Nulla potrebbe essere più lontano dalla verità.

Uno studio condotto in seno all’Unione europea, in cui sono stato molto fortunato a partecipare, rivela che dramma, come soggetto, “migliora la Lisbona competenze fondamentali in materia di istruzione”.

In realtà, il Consorzio DICE sostiene che Drama-In-Formazione e allo stesso modo Theatre-in-Education ha un impatto sulla cinque delle otto competenze chiave di Lisbona:

La comunicazione nella madrelingua
Imparare ad imparare
Interpersonali, interculturali e sociali competenze, la competenza civile
Imprenditoria
Espressione culturale.
Che cosa è esattamente Drama-In-Formazione?

Dramma in materia di istruzione, così come teatro-in-Education, è uno strumento attraverso il quale gli studenti sono date opportunità di esplorare in modo autonomo e di venire a proprie conclusioni. E ‘uno strumento di per sé in grado di migliorare gli standard delle arti in una data comunità. Molte volte, ci sono sottoposti a presentazioni che sono tutti Theatre e nessun dramma, o dove un determinato tema è banalizzato solo per renderlo più accessibile alle masse. Un esempio, e so che molti non saranno d’accordo con me su questo, è il musical Les Miserables. Nessuno dei temi di Hugo sono trattati in profondità che meritano in questo musical, che ha certamente alcuni molto inquietante musica (Sedie vuote al Tabelle vuote, On My Own, stelle e altro ancora). Invece, lascia l’indifferenti membro del pubblico. Il libro è un atto d’accusa caustico della povertà, non solo della Francia del tempo, ma di povertà passato, presente e futuro. “Nella versione musicale, abbiamo lo spettacolo degradante dei poveri di Parigi hanno sfilato come ladri e tutte le prostitute di canto e ballo, spalmato con lo sporco, ma con le unghie ancora perfettamente curati, con uno Sweeney-Todd-e-la-moglie tipo pub padrone di casa fornendo presunto comico a tratti tra ore di tentativi melodrammatiche a pizzicare le nostre corde del cuore.” (David Davis, immaginando il reale, OIE Press, 2014).

Nel romanzo, Fantine, una giovane donna usata da un giovane e abbandonata quando lei è incinta, vende i suoi capelli ei suoi due denti davanti e alla fine se stessa per proteggere la figlia. Nel film del musical, il suo degrado è dato tempo dello schermo relativamente poco e si conclude con Anne Hathaway di canto con immacolati denti di perle di Hollywood, perché, diciamocelo, non si può vincere un Oscar con i denti mancanti. Questo è ciò che intendo per tutto il teatro e nessun dramma. Si tratta di uno spettacolo degradante; “La distorsione della storia al fine di soddisfare un pubblico di massa” (David Davis, immaginando il reale, IOP Press, 2014); e questo va come sempre in gran parte uncriticised. A questo proposito, il drammaturgo Edward Bond ha scritto:

“Teatro [è] in uno stato di declino. . . ‘Non cercare un significato. Assistere allo spettacolo.’Questa è la filosofia del teatro contemporaneo. Il suo scopo è quello di fare soldi, il suo metodo è drammatica ‘confezione regalo’. La sua regia, recitazione, disegno – la mise-en-scene – e gran parte della sua scrittura si basa sulla cultura di massa della televisione e Hollywood-Bollywood-Lollywood film “. (Bond, 2012)

Questo è ciò che dramma educazione, basata sulla creazione di attori e non educare gli alunni porteranno a. Purtroppo, questo è ciò che è previsto a Malta dalla maggior parte dei nostri cosiddetti Educazione artistica Riformisti. E ‘cosa buona e giusta per le scuole private di recitazione a perseguire questa linea di pensiero, (l’industria ha bisogno per creare attori dopo tutto), ma in cui la formazione di menti degli alunni è interessato, abbiamo bisogno di intensificare il nostro gioco.

Drama-in-istruzione è uno strumento che aiuta gli alunni informarsi, che fa appello alla loro creatività, che li fa pensare, piuttosto che seguire il branco. Per raggiungere questo obiettivo, non si può semplicemente fare Commedia nelle scuole con l’unico obiettivo di ottenere alunni di passare qualche data dell’esame. Io non credo Drama-in-educazione dovrebbe essere esaminata a tutti. Ovviamente, non si può fare altrimenti nel già citato scuole di recitazione e la Scuola for Performing Arts, ma nelle scuole pubbliche tradizionali, le esigenze di dramma di trovarsi sul calendario e utilizzato per creare un ambiente in aula, in cui l’allievo è permesso di esplorare e per ottenere le cose sbagliate. Come ha detto Sir Ken Robinson nel suo famoso TED Talk, “abbiamo stigmatizzato errore”. Noi, come gli insegnanti, i bambini hanno insegnato che la cosa peggiore che possono fare è fare un errore. Ma, come Sir Ken Robinson continua a discutere, senza errori non possiamo essere creativi. Senza la possibilità di commettere errori, noi uccidiamo creatività.

Continua.

Drama in Education (1)

———–

Drama in Education (1)
Photo Credit: Christine Muscat Azzopardi

The subject ‘Drama’ is still regarded as extracurricular in most of our schools. I speak mostly of the Public Sector. Here we find that Drama is primarily tied to the Elementary Schooling Years with the teachers of the Drama Unit of Malta doing most of the job. The situation gets worse in the Middle Schools and in the Secondary Schools, where, with the exception of the School for Performing Arts, St Margaret College and St George Preca College, where there are two Drama teachers, Drama is only seen as a tool for schools to organize a Prize Day play or also, in recent years, a pantomime. This leads certain would-be reformers to think that Drama-In-Education is all about putting on plays and creating actors out of the children. Nothing could be further from the truth.

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.