Gli HDD da 100 TB sono un po fuori dallorizzonte m

Gli HDD da 100 TB sono un po ‘fuori dall’orizzonte, ma che ne dici di un HDD da 50 TB nel 2026 come premio di consolazione?

Salta al contenuto principale

TENDENZA

Radeon RX 6700 XT

 

Raspberry Pi Pico

 

Ryzen 5000 Mobile

 

Rocket Lake

 

Apple M1

Tom’s Hardware è supportato dal suo pubblico. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Per saperne di più

Seagate: HDD da 100 TB in scadenza nel 2030, le unità multi-attuatore diventeranno comuni

Di Anton Shilov un giorno fa

Seagate mostra il percorso verso gli HDD da 120 TB.

 

 

 

 

 

Commenti (17)

Seagate è sulla buona strada per fornire unità disco rigido da ~ 50 TB entro il 2026, unità disco rigido da ~ 100 TB entro il 2030 e unità da 120 TB + all’inizio del prossimo decennio, secondo le roadmap tecnologiche e di prodotto recentemente rivelate dall’azienda. Per raggiungere gli obiettivi di capacità, Seagate dovrà adottare nuove tecnologie di registrazione magnetica. Per garantire le elevate prestazioni dei suoi futuri azionamenti, l’azienda prevede di sfruttare la sua tecnologia multi-attuatore in modo più ampio. Questa tecnologia raddoppia le prestazioni dei suoi dischi rigidi e potrebbe diventare una caratteristica standard su alcune delle linee di prodotti dell’azienda.

Annuncio pubblicitario

Aumentare la capacità

Seagate afferma che è sulla buona strada per costruire un disco rigido da 50 TB nel 2026 e un HDD da 100 TB nel 2030. In questo momento, Seagate sta distribuendo i suoi HDD da 20 TB da 3,5 pollici basati sulla registrazione magnetica assistita da calore (HAMR) per selezionare i clienti e come parti dei suoi sistemi di archiviazione Lyve. HAMR consentirà a Seagate di aumentare la densità areale dei suoi piatti a un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 20%, il che significa maggiori passi avanti per le capacità dei dischi rigidi.

“Man mano che ci avviciniamo alla massima capacità utile della tecnologia PMR, ogni unità successiva aumenta di 1 TB o 2 TB alla volta”, ha affermato Jeff Fochtman, SVP Business and Marketing di Seagate durante l’Analyst Meeting dell’azienda. “Con la tecnologia HAMR, ci consente di passare a fasi di 4 terabyte, 6 terabyte o anche 10 terabyte alla volta.”

(Credito immagine: Seagate)

Nel tentativo di costruire un disco rigido da 40 TB a nove piatti, Seagate deve aumentare la densità di area dei suoi supporti a circa 2600 Gb / in2 (2,6Tb / in2). Seagate ha già raggiunto una tale densità di area, anche se non è chiaro se la società abbia già prototipi di dischi rigidi che eseguono tali piatti o se li collauda solo su spinning.

In ogni caso, Seagate dispone già di una tecnologia multimediale che alimenterà i suoi prodotti diversi anni dopo. Ma ci vorranno dai tre ai cinque anni prima che gli HDD con piatti con una densità di 2600Gb / in2 (2.6Tb / in2) siano pronti per la prima serata poiché la società deve ancora perfezionare la tecnologia multimediale e sviluppare la testina appropriata , unità, controller e altri dispositivi elettronici.

(Credito immagine: Seagate)

I moderni dischi rigidi basati sulla tecnologia di registrazione magnetica perpendicolare (PMR) utilizzano piatti in alluminio o vetro con pellicole magnetiche nanogranulari CoCrPt – SiO2. I dischi rigidi dotati di HAMR si basano su piatti di vetro con film magnetici caratterizzati da un’elevata anisotropia magnetocristallina per garantire grani molto piccoli. In particolare, Seagate utilizza una lega di ferro platino (ad esempio, L10 – FePt).

Secondo gli sviluppatori, il supporto HAMR di oggi dovrebbe abilitare unità con capacità da 80 TB a 100 TB. Ma, per HDD da 3,5 pollici con una capacità di ~ 105 TB e una densità di area di 5 ~ 7 TB / in2, saranno necessarie nuove pellicole magnetiche granulari ordinate poiché i grani diventeranno molto piccoli e le tracce diventeranno molto strette. Ma ci si aspetta che i supporti granulari ordinati rappresentino una sosta relativamente breve prima che la tecnologia BPM (bit patterned media) “completamente” entri in gioco con una densità areale di 8 TB / pollice2.

(Credito immagine: Seagate)

“Vediamo un’opportunità per ridimensionare questo spazio di progettazione con supporti granulari nell’intervallo da 4 Tb / in2 a 6Tb / in2, a quel punto abbiamo in programma di aggiungere un modello in una dimensione attraverso l’uso di supporti per cereali ordinati”, ha affermato John Morris, Chief Technology Officer di Seagate.

“Questo, ci aspettiamo che sia un trampolino di lancio nei media per aprire la gamma da 5Tb / in2 a 7 Tb / in2. Quindi passeremo a supporti completamente modellati per aprire le densità a 8Tb / in2 e anche superiori. Con la densità areale CAGR appena introdotto, abbiamo un percorso a 10 TB per disco entro il 2030. Questo rappresenta quindi la nostra prospettiva per i limiti tecnologici nei prossimi 10-15 anni “.

Migliorare le prestazioni

Aumentare rapidamente la capacità dei dischi rigidi è importante per mantenere competitivi gli HDD di Seagate, ma la capacità è solo una parte dell’equazione. Sono importanti anche le velocità di lettura / scrittura sequenziali e le prestazioni di IOPS per TB casuali. Mentre le velocità di lettura / scrittura aumentano insieme alla densità area, le prestazioni di IOPS per TB diminuiscono con l’aumentare della capacità dei dischi rigidi. Gli operatori di datacenter desiderano che i dischi rigidi offrano prestazioni IOPS per TB più o meno simili poiché ciò influisce sulla qualità del servizio. Se l’IOPS per TB diminuisce, i data center devono mitigarlo in qualche modo, il che richiede investimenti aggiuntivi.

Un modo semplice per aumentare le prestazioni di IOPS per TB di un HDD consiste nell’utilizzare più di un attuatore con testine di lettura / scrittura, e questo è esattamente ciò che Seagate è pronta a fare. L’utilizzo di due attuatori invece di uno può quasi raddoppiare il throughput e le prestazioni IOPS per TB, il che è estremamente importante per i data center. Inoltre, raddoppiare il numero di attuatori dimezza anche il tempo necessario a Seagate per testare un’unità prima della spedizione, poiché è più veloce ispezionare otto o nove piatti utilizzando due attuatori indipendenti, il che riduce i costi.

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.