Globale Review 4 giugnoDanimarca passa diritto di

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Globale Review – 4 giugno

Danimarca passa diritto di inviare i richiedenti asilo al di fuori dell’Europa

Parlamentari in Danimarca hanno approvato una legge che vedrà i richiedenti asilo inviati a paesi al di fuori dell’Europa per avere i loro casi considerati. rapporti Euronews che la legge, che è stato approvato con 70 voti a 24, è l’ultima misura anti-immigrazione approvata dal parlamento danese e mira a scoraggiare i migranti dal mai mettere piede nel paese. Secondo la legge, che è stata proposta dal governo socialdemocratico guidato, la Danimarca sarebbe in grado di trasferire i richiedenti asilo in centri di detenzione nei paesi di partnership, potenzialmente al di fuori dell’Europa. I loro casi sarebbero quindi essere riesaminati da tali paesi. Ansasays c’è stata diffusa preoccupazione sulla legislazione: Bruxelles dice che rischia di minare il sistema di asilo. L’UNHCR dice che va contro i principi della cooperazione internazionale per i rifugiati.

Norvegia convoca ambasciatore degli Stati Uniti per le accuse di spionaggio

Il governo norvegese ha convocato l’ambasciatore degli Stati Uniti il ​​Giovedi nel corso di un rapporto bomba che gli Stati Uniti spiati i suoi alleati, con l’aiuto della Danimarca. Aftenposten cita il ministro della Difesa Frank Bakke-Jensen dicendo che il ministero della Difesa “ha chiarito che spiare gli alleati è inaccettabile e non necessaria”. L’incontro arriva dopo emittente pubblica della Danimarca ha riferito che il servizio di intelligence del paese aveva aiutato gli Stati Uniti a spiare funzionari europei tra il 2012 e il 2014, sotto l’amministrazione Obama. Tra coloro riferito mirato erano funzionari in Norvegia, Svezia, Francia e Germania.

‘Biden vuole un accordo con l’Unione europea per lo scambio di dati digitali’

Joe Biden vuole garantire un accordo politico con Bruxelles in occasione del vertice USA-UE il 15 giugno per ripristinare la fiducia nello scambio di dati digitali tra le due sponde dell’Atlantico, secondo Politico. La fiducia minato dalle rivelazioni dell’ex agente della NSA Edward Snowden su di noi lo spionaggio dei leader dei vari paesi è stata ulteriormente danneggiata dalla recente scoperta che Washington usato l’intelligenza danese a sorvegliare personalità europee.

Di dare 80 milioni di COVID-19 dosi di vaccino

Presidente Joe Biden ha delineato il suo piano per la prima di 80 milioni di COVID-19 dosi di vaccino che gli Stati Uniti avrebbero distribuire a livello globale, con il 75% degli scatti erogati tramite il programma COVAX. CNN cita la Casa Bianca dicendo che per le dosi condivisi attraverso COVAX, Washington avrebbe la priorità paesi dell’America Latina e dei Caraibi, Sud e Sud-Est asiatico e in Africa.

combatte contro Netanyahu nuova coalizione

Il primo ministro israeliano Benyamin Netanyahu ha subito è venuto fuori sulla attacco alla nuova coalizione di governo tra il leader centrista Yair Lapid e della destra Naftali Bennett. Haaretz dice che ha lanciato un appello a tutti i deputati “eletti con i voti della destra” di opporsi alla coalizione, definendolo come “di sinistra e pericolosa.” Netanyahu ha anche accusato Lapid e Bennett di “vendere il Negev a Raam”, il partito arabo che fa parte dell’accordo di governo. Bennett, il prossimo primo ministro, incontrerà tutti i deputati del suo partito questa mattina nella sua residenza di Raanana, non lontano da Tel Aviv.

volontari olimpici dimissioni, citando preoccupazioni per la salute

Intorno 10.000 dei 80.000 volontari attesi per partecipare ai Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo si sono dimessi negli ultimi mesi, gli organizzatori hanno rivelato, con 50 giorni di tempo per andare prima che siano dovuti ad aprire. Tokyo-2020 amministratore delegato Toshiro Muto detto Fuji TV i volontari avevano rinunciato soprattutto a causa di problemi di salute a causa di infezioni da coronavirus. Altri abbandonato a causa di problemi di programmazione dopo i Giochi sono state rinviate per un anno, o per protesta contro le osservazioni sessiste fatte da Tokyo-2020 Presidente Yoshiro Mori, che è stato costretto a dimettersi nel febbraio ed è stato sostituito da Seiko Hashimoto. Alcuni volontari potrebbero anche essere tra i stima che l’80% dei giapponesi che si oppongono ospitare i Giochi di quest’anno, secondo i sondaggi nazionali. Sondaggi a Tokyo hanno mostrato una spaccatura ancora di più (50-50) fra sostenitori e oppositori dei Giochi.

Global Review – 4th June


———–

Global Review – 4th June

Denmark passes law to send asylum seekers outside Europe

MPs in Denmark have passed a law that will see asylum seekers sent to countries outside of Europe to have their cases considered. Euronews reports that the law, which was approved by 70 votes to 24, is the latest anti-migration measure passed by the Danish Parliament and aims to discourage migrants from ever setting foot in the country. Under the law, which was proposed by the Social Democrat-led government, Denmark would be able to transfer asylum seekers to detention centres in partnering countries, potentially outside Europe. Their cases would then be reviewed from those countries. Ansasays there has been widespread concern over legislation: Brussels says it risks undermining the asylum system. UNHCR says it goes against the principles of international cooperation for refugees.

Norway summons US embassador over spying allegations

The Norwegian Government has summoned the US embassador on Thursday over a bombshell report that the US spied on its allies with the help of Denmark. Aftenposten quotes Defence Minister Frank Bakke-Jensen saying the Defence Ministry “made it clear that spying on allies is unacceptable and unnecessary”. The meeting comes after Denmark’s public broadcaster reported that the country’s intelligence service had helped the US to spy on European officials between 2012 and 2014, under the Obama Administration. Among those reportedly targeted were officials in Norway, Sweden, France and Germany.

‘Biden wants an agreement with the EU for digital data exchange’

Joe Biden wants to secure a political agreement with Brussels at the US-EU summit on June 15 to restore confidence in the exchange of digital data between the two sides of the Atlantic, according to Politico. Confidence undermined by the revelations of former NSA agent Edward Snowden on US espionage of leaders of various countries was further damaged by the recent discovery that Washington used Danish intelligence to monitor European personalities.

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.