I serpenti degli alberi invasivi di Guam si avvolg

I serpenti degli alberi invasivi di Guam si avvolgono in lacci per raggiungere la loro preda piumata Vai al contenuto principale

Diventare socio

Accesso

ScienceMag.org

Leggi le nostre ricerche e notizie su COVID-19.

Annuncio pubblicitario

Condividi su Facebook

Condividi su Twitter

Condividi su linkedin

Condividi su reddit2

Condividi su mailto

I serpenti degli alberi invasivi di Guam si avvolgono in lassi per raggiungere la loro preda piumata

Di Tess JoosseJan. 11, 2021, 11:00

Il serpente dell’albero marrone è una minaccia ecologica sull’isola di Guam, dove ha divorato quasi tutti gli uccelli nativi dalla sua introduzione accidentale più di 70 anni fa. Per salvare gli uccelli rimasti nel territorio degli Stati Uniti, i ricercatori hanno posizionato nidi sopra pali lisci su cui erano sicuri che nessun serpente potesse arrampicarsi. Ma hanno avuto una brutta sorpresa: nel 2016, il video ha catturato i serpenti che si arrampicavano sui cilindri, con una tecnica di presa di lassolike mai vista prima.

“Dire che sono rimasto sorpreso sarebbe un eufemismo”, afferma Bruce Jayne, biologo ed esperto di serpenti presso l’Università di Cincinnati. “Non ho mai visto niente di simile.”

I movimenti dei serpenti sono stati a lungo classificati in quattro tipi: locomozione a fisarmonica, ondulazione laterale, locomozione rettilinea e avvolgimento laterale. I serpenti che vivono sugli alberi usano la modalità a fisarmonica per arrampicarsi: si avvolgono attorno a una superficie verticale con due parti separate del loro corpo mentre scivolano tra di loro. Per avere successo, i serpenti devono essere lunghi quasi quanto la circonferenza del cilindro che stanno salendo, dice Jayne, perché devono avvolgere i loro corpi in due regioni di presa ed estendersi o tirare mentre strisciano.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER GIORNALIERA

Ottieni altri fantastici contenuti come questo consegnati direttamente a te!

Ma nella nuova modalità, il serpente dell’albero marrone notturno (Boiga irregolare) abbraccia il suo corpo attorno al cilindro in un’unica grande presa e si incrocia su se stesso per creare l’omonimo lazo, riferiscono Jayne e colleghi oggi su Current Biology. Quindi usa le sue numerose vertebre per fare propulsioni squisitamente regolate verso l’alto, dimenandosi lungo il palo (vedi video, sopra).

Dopo che il loro shock è svanito, gli scienziati hanno testato i serpenti in un’arena di cemento chiusa. Hanno allestito un recinto di cilindri alti 91 centimetri, ciascuno con una gustosa sorpresa per roditori in cima. Quindi, hanno rilasciato 58 serpenti marroni catturati di recente e hanno registrato i loro movimenti utilizzando video a infrarossi.

Non tutti i serpenti, che variavano in lunghezza da 99 a 193 centimetri, in realtà si sono arrampicati, osserva Julie Savidge, ecologa della Colorado State University, Fort Collins e coautrice dello studio. Alcuni hanno fatto il lazo, ma non sono riusciti a spostarsi su per i pali, mentre altri sono rimasti semplicemente a terra. E i serpenti che salivano al lazo lo facevano lentamente, a una velocità inferiore a 1 centimetro al secondo, e sembravano sbuffare e sbuffare mentre si increspavano verso l’alto.

La locomozione del lazo è completamente diversa da qualsiasi altra modalità di movimento conosciuta nei serpenti, afferma David Cundall, esperto di morfologia dei serpenti presso la Lehigh University, che non è stato coinvolto nella nuova ricerca. Savidge pensa che questo adattamento potrebbe aiutare il serpente a scalare alberi dal tronco liscio nella gamma nativa della specie in tutta l’Indonesia e nel nord dell’Australia, e spera di catturare un giorno un serpente endemico mentre lo fa.

Cundall avverte che, finora, questa arrampicata è stata dimostrata solo in una specie – il serpente dell’albero marrone – ma dice che suggerisce che i serpenti hanno adattamenti neurologici “straordinari” ancora da scoprire.

“Non abbiamo alcuna tecnologia umana che possa avvicinarsi a ciò che sta facendo questo serpente”, concorda Daniel Goldman, un biofisico presso il Georgia Institute of Technology che non è stato coinvolto nello studio. “Non sono solo semplici macchine striscianti.”

Pubblicato in:

Piante e animali

video

doi: 10.1126 / science.abg5239

Tess Joosse

Twitter

Altro da News

Quanti topi e ratti vengono utilizzati nei laboratori statunitensi? Uno studio controverso dice più di 100 milioni

Un singolo interruttore genetico può portare a una rapida evoluzione degli anemoni di mare

I gorilla in cattività risultano positivi al coronavirus

L’ampia copertura COVID-19 di Science è gratuita per tutti i lettori. Per sostenere il nostro giornalismo scientifico senza scopo di lucro, ti preghiamo di fare un regalo deducibile dalle tasse oggi.

Hai un suggerimento?

Come contattare il team di notizie

Annuncio pubblicitario

Annuncio pubblicitario

ScienceInsider

La terza volta è il fascino? Il Brasile ridimensiona le richieste di efficacia per il vaccino COVID-19 dalla Cina

Di Jon Cohen, Sofia MoutinhoJan. 12, 2021

I repubblicani del panel scientifico hanno maggiori probabilità di opporsi alla vittoria di Biden

Di Jeffrey MervisJan. 12, 2021

I gorilla in cattività risultano positivi al coronavirus

Di Ann GibbonsJan. 12, 2021

Uso pubblico della conferenza sull’archeologia delle rocce del saluto nazista

Di Lizzie WadeJan. 11, 2021

I gruppi di difesa della scienza si uniscono agli appelli per la rimozione di Trump

Di Lindzi WesselJan. 8, 2021

Più ScienceInsider

Sifter

Il farmaco sperimentale può rallentare il declino cognitivo nell’Alzheimer precoce

Di Sofia MoutinhoJan. 11, 2021

I gemelli identici non sono così identici, dopotutto

Di Sofia MoutinhoJan. 8, 2021

Le prime giraffe nane al mondo avvistate in Uganda e Namibia

Di Sofia MoutinhoJan. 8, 2021

Le seppie pensano al futuro, rivela il “test del marshmallow”

Di Sofia MoutinhoJan. 5, 2021

Congelato per quasi 60.000 anni, il cucciolo di lupo mummificato rivela i suoi segreti

Di Lucy HicksDec. 21, 2020

Più setaccio

Leggi l’ultimo numero di Science

8 gennaio 2021

Vol 371, Edizione 6525

Tabella dei contenuti

ASTRONOMIA

Le alternative ai buchi neri sono scarse e strane

ASTRONOMIA

La verità del buco

EVOLUZIONE

Il riscaldamento renderà gli animali più scuri o più chiari?

MEDICINA / MALATTIE

La terapia genica batte la sindrome da invecchiamento precoce nei topi

MEDICINA / MALATTIE

Tossina esca imbrigliata per combattere il botulismo

SCIENZA E POLITICA

La legge statunitense pone le basi per dare impulso alla ricerca sull’intelligenza artificiale

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.