I sostenitori PN PNS PN sono rabbiasmettere della

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

I sostenitori PN PNS PN sono rabbia-smettere della festa in protesta

Le elezioni di Adrian Delia come leader del partito nazionalista hanno fatto arrabbiare un gruppo di sostenitori PN, che stanno strappando le loro carte di appartenenza (Tesseri) in protesta.

Un gruppo di Facebook chiamato “Iscriviti al club” è stato istituito da Charlie Mangion (Iz-Zubina), un ex-condannato che era un sostenitore vocale di Simon Busuttil e che era stata una presenza regolare agli eventi PN lungo il sentiero della campagna.

Tuttavia, ora ha strappato la sua Tessera in segno di protesta fino alla fine del fine settimana di Delia come il successore di Busuttil.

Screen Shot 2017 09 18 a 14 07 22
“Ho dato 50 anni della mia vita al PN, ma si scopre che ero stato circondato da serpenti velenosi negli ultimi anni, e tutti i segni indicano questi serpenti che rimangono lì”, ha detto. “Nel mio cuore di cuori, sapevo che stavo lavorando per il PN perché potevo dire a Simon Busuttil era un uomo onesto, sincero e capace. Rimarremo un nazionalista ma non funzionerò più per la festa e per certo persone al suo interno. ”

Alcuni altri PN Tesserati seguono il vestito di Mangione e ha pubblicato le foto dei loro strappati Tesseri o il sostegno espresso per la sua azione, e uno è andato per quanto riguarda il segretario segretario del PN Generale Jean-Pierre Debono – un prominente backer delia – a Tyrion Lannister Dal gioco dei troni per la sua astuzia.

Tessera1.
Tessera2.
Tuttavia, altri sostenitori PN hanno sollecitato la mangione e il suo ILK per incanalare la loro rabbia attraverso altri mezzi, con un Philip Hili sostenendo la Tessera non appartiene a “il gruppo di persone che hanno segretamente lavorato dietro le nostre spalle per perdere l’elezione PN”.

Altri hanno esortato i critici di Delia a dare al nuovo ragazzo una possibilità, con un avvertimento i loro post di Facebook potrebbero finalmente finire per essere usati come munizioni contro il PN nella prossima campagna elettorale.

Screen Shot 2017 09 18 a 14 08 48
Sigonadriano
Simon Busuttil (a sinistra) passa le chiavi del suo ufficio al suo successore Adrian Delia

La campagna di Delia era stata doganata da relazioni su come aveva riciclato denaro da un anello di prostituzione di Soho oltre un decennio fa, sulla sua situazione finanziaria personale, e sul suo passato rapporto commerciale con il vice leader del lavoro Chris Cardona.

Infatti, collega concorrente di leadership Chris ha detto che aveva fortemente avvertito una vittoria delia avrebbe trasformato il PN in una “fotocopia” del lavoro, mentre PN MP Jason Azzopardi – un prominente sostenente del backer – aveva suggerito Delia era in realtà il cavallo di Troia del lavoro per infiltrarsi il PN.

Tuttavia, non ci sono ancora state altre dimissioni di alto profilo dal Partito nazionalista, salvo per il vice sindaco di Zebbug (Gozo) Daniel Cordina.

Pensi che Adrian Delia farà un buon primo ministro? Facci sapere nella sezione commenti

https://lovinmalta.com/news/pissed-off-pn-supporter-are-RAGE-QUITT-The-party-in-protest/
———

Pissed Off PN Supporters Are Rage-Quitting The Party In Protest

Adrian Delia’s election as Nationalist Party leader has angered off a bunch of PN supporters, who are ripping up their membership cards (tesseri) in protest.

A Facebook group called ‘Join the Club’ has been set up by Charlie Mangion (iz-Zubina), an ex-convict who was a vocal supporter of Simon Busuttil and who had been a regular presence at PN events along the campaign trail.

However, he has now ripped up his tessera in protest at last weekend’s election of Delia as Busuttil’s successor.

Screen Shot 2017 09 18 At 14 07 22
“I gave 50 years of my life to the PN, but it turns out I had been surrounded by poisonous snakes in recent years, and all signs point to these snakes remaining there,” he said. “In my heart of hearts, I knew I was working for the PN because I could tell Simon Busuttil was an honest, sincere and capable man. I will remain a Nationalist but I will no longer work for the party and for certain people within it.”

A few other PN tesserati followed Mangion’s suit and posted photos of their ripped-up tesseri or voiced support for his action, and one went as far as to compared the PN’s assistant secretary general Jean-Pierre Debono – a prominent Delia backer – to Tyrion Lannister from Game of Thrones for his cunning.

Tessera1
Tessera2
However, other PN supporters urged Mangion and his ilk to channel their rage through other means, with one Philip Hili arguing the tessera does not belong to “the group of people who secretly worked behind our backs to lose the PN the election”.

Others urged Delia’s critics to give the new guy a chance, with one warning their Facebook posts could ultimately end up being used as ammo against the PN in the next election campaign.

Screen Shot 2017 09 18 At 14 08 48
Simonadrian
Simon Busuttil (left) passes the keys to his office to his successor Adrian Delia

Delia’s campaign had been dogged by reports about how he had laundered money from a Soho prostitution ring over a decade ago, about his personal financial situation, and about his past business relationship with Labour’s deputy leader Chris Cardona.

Indeed, fellow leadership contestant Chris Said had strongly warned a Delia victory would turn the PN into a “photocopy” of Labour, while PN MP Jason Azzopardi – a prominent Said backer – had suggested Delia was actually Labour’s Trojan horse to infiltrate the PN.

However, there have not been any high-profile resignations from the Nationalist Party yet, save for the deputy mayor of Zebbug (Gozo) Daniel Cordina.

Do you think Adrian Delia will make a good Prime Minister? Let us know in the comments’ section

Pissed Off PN Supporters Are Rage-Quitting The Party In Protest


———

Ukucishwa kwabasekeli be-PN kuvutha ulaka – ukuyeka iqembu ekubhikisheni

Ukhetho luka-Adrian Delia njengomholi weqembu lezeNational selicasule iqembu labasekeli be-PN, abakhahlela amakhadi abo obulungu (Tesseri) ebhikisho.

Iqembu le-Facebook elibizwa nge-‘joyina iklabhu ‘lisethwe nguCharlie Manlion (Iz-Zubina), umxhasi we-ex-zubina) owawungumsekeli wezwi kaSimon Busuttil futhi owayekhona njalo emigwaqweni yomkhankaso.

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.