Il servizio di traghetto veloce un cambio di gioco

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Il servizio di traghetto veloce: un cambio di gioco

I pochi chilometri di mare tra Malta e Gozo hanno un profondo impatto sul modo Gozitans vista vita. Può sembrare un’esagerazione, ma non lo è. Dal punto di vista di Gozo, che viaggiano da e per Malta è sempre stato visto come un peso. Un onere che deve essere accolta coscientemente piuttosto che una scelta. Sia come uno studente che studia a Malta o un lavoratore guadagnarsi da vivere sull’isola principale, le ore di viaggio era un sostituto solo per trovare residenceon temporanea l’isola principale e ci vive da Lunedi a Venerdì. Per una persona giovane, significava essere ‘costretti’ a vivere lontano da casa durante la settimana. Per un genitore, significava non vedere i vostri giovani adulti per quasi una settimana mentre studiano o lavorano a Malta.

persone di mezza età ricordano ancora che cosa ha significato per un Gozitan di viaggiare su una base quasi quotidiana a Malta. Le lunghe ore di viaggio su vecchi autobus e le escursioni traghetti limitato, con un intervallo di due ore tra un viaggio e l’altro. Lo scherzo a quel tempo era che ci sono voluti meno tempo per viaggiare da Malta a Londra, poi da La Valletta a Gozo. E purtroppo, questo scherzo è stata una descrizione corretta della situazione.

Nessuna meraviglia che il flusso quotidiano di persone pendolarismo tra le isole è pari a un paio di centinaia. Non è difficile quindi capire perché, code di automobili imbarco del traghetto era inaudito.

Lo scherzo a quel tempo era che ci sono voluti meno tempo per viaggiare da Malta a Londra, poi da La Valletta a Gozo.

Tuttavia, il risultato di tutto questo è stato uno scherzo. L’attività economica a Gozo era stagnante. Opportunità erano pochi. Turismo era stagionale, altamente stagionale, con i tre mesi estivi responsabili di circa il 70% degli arrivi turistici in Gozo.

La connettività tra le isole migliorata in modo significativo con l’introduzione dei nuovi traghetti durante i primi anni del 2000. Essi sono stati molto più adatto alle esigenze di Gozo. Per un buon numero di anni, il servizio offerto dal Canale di Gozo attraverso i suoi tre traghetti dimostrata adeguata. Flussi tra le isole erano ancora mondano, che consiste principalmente di Gozitans che ha dovuto viaggiare a Malta per motivi di studio o di lavoro, e l’attraversamento di Malta a Gozo per il fine settimana.

Il paesaggio cambiato nel 2013. Subito dopo il suo insediamento, la nuova amministrazione ha dovuto affrontare molti problemi di lunga data, tra i quali un canale Gozo sull’orlo del fallimento. Tuttavia, c’è stata una volontà di cambiare le cose in meglio. Una delle prime misure intraprese è stata l’iniziativa nel novembre 2013, di un week-end viaggio gratuito di Gozo. Questo è stato accolto dal turismo di Gozo Associazione che ha dichiarato al momento in cui si “spera che questa iniziativa si aprirà opportunità di estendere la stagione turistica con il mercato interno per tutto l’inverno”. Il suo desiderio è diventato realtà. lì dall’alto, Gozo ha iniziato a sperimentare un boom di visitatori, sia dal estera e il mercato interno.

Con il successo è venuto a nuove sfide. Il servizio offerto da parte dell’allora Gozo flotta di canale ha iniziato a lottare nella ristorazione per l’aumento della domanda. Le code a Cirkewwa e Mgarr sono diventati sempre più comuni il venerdì e il fine settimana. Un quarto traghetto è stato aggiunto alla flotta. Ciò ha aumentato la frequenza del servizio e drasticamente ridurre il tempo di attesa di imbarco.

Ancora il grande problema di dover viaggiare a Cirkewwa per imbarcarsi sul traghetto per Gozo è rimasto. Per un certo numero di anni, l’obiettivo era di avere un servizio di traghetti veloci che operano direttamente da La Valletta a Gozo. Il tentativo iniziale era quello di avere questo servizio concesso per mezzo di una concessione per gli appalti pubblici, ma il processo imbattuto in problemi legali. Nel febbraio di quest’anno, è stato annunciato che il servizio sarà liberalizzato con il governo di impegnarsi a investire 5 milioni di € in infrastrutture per i traghetti di essere in grado di sbarcare i passeggeri.

E il giorno è finalmente arrivato. Per alcuni potrebbe non essere un grosso problema, ma soprattutto per gozitani si tratta di un punto di svolta. Il traghetto veloce semplicemente fornire una nuova dimensione in termini di pendolarismo tra le isole. Per gli studenti e lavoratori, significa meno ore consumate in attesa e in viaggio. Il servizio di traghetto veloce sarà facile liberare 10 ore di pendolarismo su base settimanale.

Il servizio di traghetto veloce sarà facile liberare 10 ore di pendolarismo su base settimanale.

Sarà anche turisti medi non hanno più bisogno di viaggiare a Cirkewwa per essere in grado di attraversare a Gozo. Ora, si può salire a bordo dei traghetti di La Valletta e si arriva a Gozo in meno di 45 minuti. I turisti possono ora scegliere sempre Gozo come meta principale.

I benefici sociali ed economici sono chiari. Si migliorerà la connettività, aumentare la capacità produttiva dell’economia e alleviare il problema doppia insularità. Questo collegamento avrà anche un impatto positivo sull’ambiente. Una recente indagine dei trasporti Per Malta ha rilevato che la maggior parte dei comuni mezzi di trasporto viaggio tra le due isole è attraverso l’uso di una macchina del personale. L’introduzione di un servizio traghetto veloce efficiente e affidabile comporterà uno spostamento dal trasporto veicolo passeggeri a piedi. Ciò consentirà di ridurre la congestione e l’inquinamento soprattutto durante i fine settimana.

L’introduzione di questo servizio sta segnando un nuovo capitolo per Gozo. Si tratta di un passo nella giusta direzione, e uno che ha il potenziale per cambiare il nostro modo di vedere la spola tra le isole.

Chissà? Si potrebbe iniziare a parlare in termini di salire a bordo del traghetto veloce alle nove del mattino da Gozo e arrivo a La Valletta prima di dieci, finitura di uno commissioni e tornare a Gozo prima di mezzogiorno! Un cambio di gioco davvero.

The Fast Ferry service: A game changer

———–

The Fast Ferry service: A game changer

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.