La scusa del primo ministro per non chiudere la st

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

La scusa del primo ministro per non chiudere la stagione di caccia rende zero senso

Poiché l’uccisione illegale di uccelli protetti attraverso Malta continua ad aumentare, il primo ministro Joseph Muscat ha affrontato le domande della stampa la scorsa notte sul perché non ha ancora chiuso la stagione di caccia.

La sua risposta è stata quella di scrollare una responsabilità nel Comitato Ornis, il Comitato per la caccia consultiva del governo. Eppure ha lasciato un grande affare da desiderare, ed è per questo.

Muscat non si è spinto lontano dal chiudere le stagioni di caccia in passato – lo chiuse nell’autunno 2014 quando i cacciatori abbattuti giù cicoginli bianchi, e lo chiuse la primavera seguente, subito dopo il referendum di caccia primaverile quando un kestrel è stato girato in un terreno di calcio scolastico.

Flamingo1.
Un fenicottero è stato abbattuto in Hal lontano domenica scorsa. Foto: Birdlife.

Infatti, subito dopo che la lobby di caccia ha vinto strettamente il referendum, Muscat aveva promesso una politica di tolleranza zero a caccia illegale e avvertì i cacciatori che erano ora nell’ultima possibilità di “prenderlo giusto”.

Tuttavia, nonostante i 13 uccelli protetti che sono stati abbattuti in questo autunno, il primo ministro ha resistito alle chiamate per chiudere la stagione di caccia.

“Abbiamo cambiato la legge nell’ultima legislatura, e invece del primo ministro decidendo una bella giornata per chiudere la stagione di caccia, ora attendo il consiglio del Comitato Ornis”, ha affermato. “Mentre condango gli illegalità dei giorni scorsi, bisogna ricordare che ci sono migliaia di cacciatori rispettosi della legge.”

Airone
Un airone viola è stato abbattuto sull’isola di Manoel ieri. Foto: Birdlife Malta

Allora, qual è il comitato Ornis?
Il Comitato Ornis è un organismo puramente consultivo, e la nuova legge Moscat si riferiva a ieri riferita a un leggero emendamento giuridico che gli ha permesso di consigliare il governo se dovesse chiudere la stagione di caccia.

Eppure il primo ministro e il ministro dell’ambiente sono ancora legalmente autorizzati a chiudere la stagione di caccia alla volontà, senza prestare attenzione al consiglio di Ornis.

Il Comitato Ornis è composto da 12 persone, sette dei quali hanno un voto. Birdlife Malta e la hall Hunting FKNK hanno un voto a testa come l’Amministrazione Ambiente e Risorse. Gli altri quattro membri del voto, incluso il Presidente, sono nominati direttamente dal governo e non sono tenuti ad avere esperienza in materia.

Poiana
Una poiana del miele è stata abbattuta a Buskett ieri. Foto: Birdlife Malta

Essenzialmente, questo conferisce al governo una presa salda sul Comitato Ornis, il che significa che il Comitato è altamente improbabile proporre qualsiasi cosa che va contro la politica del governo centrale.

Inoltre, le fonti informate hanno detto a Lovin Malta che uno dei tre nominatori governativi originali del Comitato Ornis – un certo Daniel Grech – è in realtà un trapper stesso.

Tuttavia, da allora è stato sostituito con un altro destinatario.

Il primo ministro dovrebbe chiudere la stagione di caccia?

https://lovinmalta.com/opinion/joseph-muscats-excuse-for-not-closi-Hunting-Seal-makes-zero-sense/
———

Prime Minister’s Excuse For Not Closing Hunting Season Makes Zero Sense

As the illegal killing of protected birds across Malta continues to increase, Prime Minister Joseph Muscat faced questions by the press last night on why he hasn’t yet closed the hunting season.

His response was to shrug off responsibility onto the Ornis Committee, the government’s advisory hunting committee. Yet it left a great deal to be desired, and this is why.

Muscat has not shied away from shutting down hunting seasons in the past – he closed it in autumn 2014 when hunters shot down white storks, and he closed it the following spring, right after the spring hunting referendum when a kestrel was shot and landed right into a school football ground.

Flamingo1
A flamingo was shot down in Hal Far last Sunday. Photo: BirdLife

Indeed, right after the hunting lobby narrowly won the referendum, Muscat had pledged a zero tolerance policy to illegal hunting and warned hunters they were now in the last chance saloon to “get it right”.

Yet, despite 13 protected birds having been shot down this autumn, the Prime Minister has resisted calls to close down the hunting season.

“We changed the law in the last legislature, and instead of the Prime Minister just deciding one fine day to close the hunting season, I now await the advice of the Ornis Committee,” he said. “While I condemn the illegalities of recent days, one has to remember there are thousands of law-abiding hunters.”

Heron
A purple heron was shot down on Manoel Island yesterday. Photo: BirdLife Malta

So what is the Ornis Committee?
The Ornis Committee is a purely advisory body, and the new law Muscat referred to yesterday referred to a slight legal amendment which allowed it to advise the government on whether it should close the hunting season.

Yet the Prime Minister and the environment minister are still legally empowered to close the hunting season at will, without heeding the advice of Ornis.

The Ornis Committee is composed of 12 people, seven of whom have a vote. BirdLife Malta and the hunting lobby FKNK have one vote apiece as does the Environment and Resources Authority. The other four voting members, including the chairman, are appointed directly by the government and are not required to have expertise on the matter.

Buzzard
A honey buzzard was shot down in Buskett yesterday. Photo: BirdLife Malta

Essentially, this gives the government a firm grip over the Ornis Committee, meaning the committee is highly unlikely to propose anything which goes against the central government’s policy.

Moreover, informed sources have told Lovin Malta that one of the three original government-appointees on the Ornis Committee – a certain Daniel Grech – is actually a trapper himself.

However, he has since been replaced with another appointee.

Should the Prime Minister close the hunting season?

Prime Minister’s Excuse For Not Closing Hunting Season Makes Zero Sense


———

Izaba zikandunankulu ngokungavali isizini yokuzingela yenza umqondo we-zero

Njengoba ukubulawa okungekho emthethweni kwezinyoni ezivikelwe kulo lonke elaseMalta kuyaqhubeka ukwanda, uNdunankulu uJoseph Muscat wabhekana nemibuzo ngabacindezeli izolo kusihlwa ukuthi kungani engakavali isikhathi sokuzingela.

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.