La tolleranza non merita un trofeo I campioni guad

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

“La tolleranza non merita un trofeo. I campioni guadagnano trofei. Diventiamo campioni per la nostra gente”.

Casa

Newsfeed

Incontra il CEO

Comando

MaltaCEO 2021

Seguici

 

COMANDO

“La tolleranza non merita un trofeo”: come i datori di lavoro dovrebbero promuovere la diversità sul posto di lavoro

Il consulente aziendale Mark A. Smith afferma che nessuno prospera quando viene semplicemente “tollerato”.

DI MARTINA HA DETTO

14 GIUGNO 2021

CONDIVIDERE

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Poiché molte aziende in tutto il mondo hanno preso una posizione pubblica a sostegno del Pride Month per tutto giugno, le discussioni sulla diversità, l’inclusione e l’accettazione sul posto di lavoro sono state messe sotto i riflettori.

Per Mark A. Smith, consulente aziendale e Chief Revenue Officer di Webware.io, la diversità sul lavoro richiede ai datori di lavoro di essere campioni per le proprie persone.

Condividendo una sua esperienza personale, il signor Smith ha ricordato di aver trovato un dipendente che singhiozzava per un attacco di panico al lavoro, per poi scoprire in ospedale che di recente “era uscito allo scoperto come gay e che si sentiva ancora in difficoltà in tutte le aree della sua vita .”

“Non è che sentiva attacchi diretti. La sua famiglia immediata era solidale. La sua famiglia allargata era tutt’altro che solidale, ma non erano così importanti per lui”, ha scritto. “Il problema era semplicemente che aveva trascorso più di 20 anni vivendo in un mondo che lo rifiutava, e un nuovo rifiuto si nascondeva dietro ogni angolo”.

Il CRO afferma che la maggior parte dei suoi sostenitori erano, “nella migliore delle ipotesi, ‘tolleranti’. E nessuno prospera quando è “tollerato”.

“Come datori di lavoro, dobbiamo dimostrare alle nostre persone che, nonostante le difficoltà a casa, per 1/3 della giornata che trascorrono con noi, sono al sicuro da qualsiasi avversità legata alla loro identità sessuale. La tolleranza non merita un trofeo. I campioni guadagnano trofei. Diventiamo campioni per la nostra gente”.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Leggi avanti: “I leader hanno sempre la meglio” – Christine Pace elogia il team Dorkins dopo un anno difficile per la vendita al dettaglio

Scritto da

Martina ha detto

Martina è vice capo dei contenuti di Content House Group. La sua esperienza di lavoro su molti dei marchi aziendali dell’azienda ha nutrito un interesse per il settore nel corso degli anni, in particolare per le storie umane dietro la gestione di aziende di successo. È anche una gattara dichiarata con una vena creativa e un amore per l’apprendimento.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Relazionato

DETTAGLIO

“I leader hanno sempre la meglio” – Christine Pace elogia il team Dorkins dopo un anno difficile per la vendita al dettaglio

14 GIUGNO 2021

DI MARTINA SAID

APPROFONDIMENTO

In che modo i leader aziendali possono espandere il potenziale non realizzato dei dipendenti

13 GIUGNO 2021

COVID-19

“Sostieni i tuoi team perché hanno affrontato molto sul lavoro e nella loro vita personale” – Matthew Bartolo

12 GIUGNO 2021

APPROFONDIMENTO

Tornare in ufficio: come sarà?

12 GIUGNO 2021

CHI SIAMO

TERMINI & CONDIZIONI

PUBBLICIZZA CON NOI

CONTATTACI

I NOSTRI PARTNER COMMERCIALI

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.