‘link e ‘Dead mancanti’ cambiamenti sistemici: la risposta di Google All’interno alle proteste George Floyd13/06/2020

‘link e ‘Dead mancanti’ cambiamenti sistemici: la risposta di Google All’interno alle proteste George Floyd
Dieci attuali ed ex dipendenti di Google hanno indicato l’aumento dei reclami da parte di alcuni dipendenti neri su come l’azienda ha risposto alle proteste in corso.

Entro l’aprile Glaser
Il 29 maggio, quattro giorni dopo George Floyd sono morti in custodia della polizia, il CEO di Google, Sundar Pichai, ha scritto una e-mail al suo staff, in base a sei dipendenti attuali.

Nella e-mail, una copia del quale è stata ottenuta da NBC News, Pichai ha offerto le risorse “per gli alleati che sono alla ricerca di modi per aiutare” con le questioni dell’ingiustizia razziale che sono state un focus nazionale dopo la morte di Floyd. Ha detto che quelle risorse, che sono stati collegati a una pagina web chiamata “Allyship,” dovrebbero essere consultati prima di arrivare ai loro colleghi nere di Google.

Le informazioni sulla pagina sottolinea l’importanza per i “Googler non sottorappresentati” per saperne di più su pregiudizi e l’ingiustizia e le offerte di tre corsi di dipendenti di Google possono prendere per imparare a essere una migliore alleato. Uno è un video e gli altri due richiedono la firma a partecipare.

I due corsi, tuttavia, non sono effettivamente disponibili per i dipendenti a firmare per e non sono stati da quando la pagina è stata lanciata, in base ai dipendenti e screenshot multipli recensito da NBC News. Quando i dipendenti sono andati alla pagina, ha detto che non c’erano le prossime sedute si potrebbe firmare fino a prendere.

“E ‘fondamentalmente collega a un sito web morto,” ha detto un dipendente di Google corrente.

Le due offerte di diversità vuote erano solo una parte di quello che alcuni dipendenti di Google dicono che è una risposta poco brillante da parte della società al movimento nero Vite Materia e le proteste che seguirono la morte di Floyd.

Dieci attuali ed ex dipendenti di Google hanno parlato a NBC News sulle dinamiche interne alla società a condizione di anonimato a causa della rigorose politiche aziendali contro parlando a organizzazioni di notizie, così come accordi di non divulgazione firmato da ex-dipendenti. Le fonti indicò crescenti lamentele di alcuni neri Google dipendenti su come l’azienda ha risposto alle proteste in corso a sostegno della giustizia razziale e contro la violenza della polizia, esacerbati da ciò che vedono come ritiro della società su iniziative di diversità e inclusione.

Relazionato

NOTIZIA
Attuali ed ex-dipendenti sostengono programmi di diversità drasticamente laminati Google
Sei attuali dipendenti di Google hanno confermato che la pagina interna Allyship è stato condiviso da più dirigenti nelle email inviate alle loro squadre nel corso delle ultime due settimane, incoraggiandoli a consultare la propria offerta.

Google ha detto che non era vero che i corsi di formazione diversità nella pagina Allyship non sono stati disponibili per la registrazione e corsi interni erano disponibili questa settimana per coloro che desiderano prendere uno. La società ha detto in un comunicato che i lavoratori che vogliono iscriversi ad un corso che non appare disponibile può essere aggiunto a una lista d’attesa

Google ha implicitamente ammesso che alcune delle sue sessioni di allenamento precedenti erano pieni, dicendo che aggiunge costantemente nuove sessioni per prendere il posto di quelli che non sono disponibili. Ha detto che molti dei suoi corsi sono attualmente disponibili per nuove iscrizioni, anche se più dipendenti ha detto che a partire da questa settimana non erano in grado di registrare per una qualsiasi delle offerte.

La società ha inoltre sottolineato il suo piano di donazione aziendale, tra cui corrispondenza donazioni dei dipendenti a cause approvati. Google ha inoltre aggiunto di aver donato $ 32 milioni a cause giustizia razziale nel corso degli ultimi cinque anni.

più ampia risposta di Google alle proteste è diventato un argomento di discussione sulla message board interno per il Googler Rete Nera, un gruppo di risorse dipendente per i dipendenti neri. Sulla scheda, centinaia di dipendenti hanno criticato la società per il taglio di programmi anti-razzismo progettati per bianchi dipendenti di Google per conoscere l’ingiustizia razziale.

Essi hanno inoltre criticato Google per mettere a fuoco consolando lavoratori neri, invece di raggiungere i bianchi dipendenti circa il razzismo sistemico e privilegio razziale a Google, in base alle immagini trapelate del dibattito la cui autenticità è stata confermata dalle cinque attuali dipendenti di Google.

“Quasi tutti i leader a quanto pare ha inviato messaggi di posta elettronica per la comunità nera dicendo che essi si trovano in solidarietà con noi,” ha scritto un dipendente di Google nel thread, che contiene un elenco in esecuzione di richieste presentate dai membri del personale in bianco e upvoted dal gruppo di indicare quali questioni dovrebbero essere la priorità quando è sollevato con la leadership. “Mi sento come se, invece di solo distrarre Googler nere con le alluvioni di messaggi di posta elettronica, vorrei che si email Googler bianchi per dire loro di controllare se stessi, controllare il loro privilegio, capire che le loro parole possono ferire, ecc voglio Googler bianchi di essere su queste email come pure “.

Google ha detto in una dichiarazione che fornisce “un certo numero di risorse a tutti i dipendenti a livello globale”, che comprende più di 150 resouces nel suo sistema di apprendimento interno. La società ha inoltre delineato una serie di opzioni di salute mentale che fornisce a tutti i dipendenti.

Il secondo più voluto commentare sul message board chiamato per un programma di formazione intensiva giustizia razziale chiamato Sojourn, che è stata bruscamente interrotta nel 2019, per essere reintegrato.

“Se Google veramente si preoccupa per la creazione di un futuro diverso e per la solidarietà, riportare la dimora e continuano a sfidare lo status quo “, afferma la domanda.

NBC News in primo luogo segnalato le riduzioni al lavoro diversità di Google il mese scorso, che ha incluso la cessazione del soggiorno e di altri due programmi di formazione diversità. La società ha inoltre avrebbe ridotto il personale dedicato a iniziative di diversità e inclusione e maggiore dipendenza dalle ditte esterne per costruire la sua diversità e l’inclusione di programmazione, secondo le attuali ed ex dipendenti di Google.

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.