Mantieni la calma e usa il tuo telefonoMantieni la

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Mantieni la calma e usa il tuo telefono

Mantieni la calma e usa il telefono: le prove scientifiche mostrano ancora una volta che antenne e altri trasmettitori che offrono servizi di telefonia mobile non hanno alcun effetto sanitario avverso.

In Parlamento ieri, il deputato nazionalista Robert Curajar ha chiesto a vice primo ministro e ministro della salute Chris Fearne di accertare che le antenne e altri trasmettitori simili installati sui tetti delle proprietà residenziali o della società che offrono telefonia mobile attraverso Malta, non causano alcun danno al Salute dei residenti che vivono nelle aree circostanti delle posizioni di questi dispositivi.

Il Vice Primo Ministro ha confermato che non vi è alcuna prova scientifica di effetti di salute avversi fintanto che l’esposizione alle onde elettromagnetiche rimane in linea con i livelli raccomandati dalla legge dell’UE.

Aggiungete a questo, lo spettro locale delle onde elettromagnetiche come emesso da antenne e altri trasmettitori è soggetta alle leggi dell’UE per quanto riguarda la salute pubblica. Ciò include la direttiva del Parlamento europeo 2004/40 / CE sui requisiti minimi di salute e sicurezza relativi all’esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dagli agenti fisici; e la raccomandazione del Consiglio europeo del 1999/519 / CE del Consiglio sulla limitazione dell’esposizione del pubblico in generale ai campi elettromagnetici (0 Hz a 300 GHz).

Non vi sono prove scientifiche di effetti di salute avversi fintanto che l’esposizione alle onde elettromagnetiche rimane in linea con i livelli raccomandati dalla legge dell’UE.

I limiti imposti dalle direttive sopra menzionati si basano sulle raccomandazioni da parte della Commissione internazionale sulla protezione dalle radiazioni non ionizzanti (ICNIRP), una Commissione internazionale specializzata nella protezione dalle radiazioni non ionizzanti. Le attività dell’organizzazione comprendono i limiti di esposizione determinanti per i campi elettromagnetici utilizzati da dispositivi come telefoni cellulari.

I limiti elencati dall’ICNIRP hanno un ampio margine di sicurezza, ed è stato dimostrato e dimostrato scientificamente che fino ad oggi, non sono stati registrati casi di effetti negativi sulla salute del pubblico. Ciò è stato anche confermato da Schenihr, il comitato scientifico per i rischi per la salute emergente e recentemente identificati, che è uno dei comitati scientifici indipendenti gestiti dalla Direzione generale per la protezione della salute e del consumatore della Commissione europea.

Nel 2015, Schenihr ha aggiornato il suo parere finale sui potenziali effetti sulla salute dell’esposizione ai campi elettromagnetici (EMF). Questa opinione rappresentava come la ricerca scientifica attuale ha dichiarato che non vi è alcuna evidenza di effetto sanitario avverso fintanto che l’esposizione rimane in linea con i livelli raccomandati dalla legge dell’UE.

Localmente, l’Autorità di comunicazione di Malta (MCA), che è l’autorità responsabile di effettuare i controlli necessari sui campi elettromagnetici, garantisce che le emissioni di radiazioni non ionizzanti non vanno oltre la quantità impostata nelle suddette linee guida.

Keep calm and use your phone

———

Keep calm and use your phone

Keep calm and use your phone: scientific evidence once again shows that antennas and other transmitters that offer mobile telephony services have no adverse health effect.

In Parliament yesterday, Nationalist MP Robert Cutajar asked Deputy Prime Minister and Minister for Health Chris Fearne to ascertain that the antennas and other similar transmitters installed on the roofs of residential or company properties that offer mobile telephony across Malta, are not causing any harm to the health of the residents who live in the surrounding areas of the locations of these devices.

The Deputy Prime Minister confirmed that there is no scientific evidence of adverse health effects as long as the exposure to electromagnetic waves remains in line with the levels recommended by EU law.

Add to this, the local spectrum of electromagnetic waves as emitted by antennas and other transmitters are subject to the EU laws regarding public health. This includes the European Parliament’s 2004/40/EC Directive on the minimum health and safety requirements regarding the exposure of workers to the risks arising from physical agents; and the 1999/519/EC European Council Recommendation on the limitation of exposure of the general public to electromagnetic fields (0 Hz to 300 GHz).

There is no scientific evidence of adverse health effects as long as the exposure to electromagnetic waves remains in line with the levels recommended by EU law.

The limits imposed by the above-mentioned directives are based on the recommendations by the International Commission on Non-Ionizing Radiation Protection (ICNIRP), an international commission specialized in non-ionizing radiation protection. The organization’s activities include determining exposure limits for electromagnetic fields used by devices such as cellular phones.

The limits as listed by the ICNIRP have a wide security margin, and it has been shown and scientifically proven that till this day, no cases of ill effects on the public’s health have been registered. This has also been confirmed by SCHENIHR, the Scientific Committee on Emerging and Newly Identified Health Risks, which is one of the independent scientific committees managed by the Directorate-General for Health and Consumer Protection of the European Commission.

In 2015, SCHENIHR updated its final opinion on the potential health effects of exposure to electromagnetic fields (​EMF). This opinion portrayed how current scientific research stated that there is no evidence of adverse health effect as long as the exposure remains in line with the levels recommended by EU law.

Locally, the Malta Communications Authority (MCA), which is the authority responsible to carry out the necessary checks on electromagnetic fields, ensures that non-ionising radiation emissions do not go beyond the amount set in the said guidelines.

Keep calm and use your phone

———

Hlala uzolile futhi usebenzise ifoni yakho

Hlala uzolile futhi usebenzise ifoni yakho: Ubufakazi besayensi bukhombisa futhi ukuthi antennas kanye nezinye izisebenzi zokudlulisela ezinikezela ngezinsizakalo zocingo zeselula azinamphumela wezempilo omubi.

EPhalamende izolo, i-Nationalist MP Robert Cutjar yabuza iPhini likaNdunankulu noNgqongqoshe Wezempilo uChris ngokwesabeka ukuze anikeze izimpondo zendawo yokuhlala noma yenkampani enikeza usizo lwe-Mobile kulo lonke elaseMalta, Impilo yabahlali abahlala ezindaweni ezizungezile zezindawo zalawa madivayisi.

IPhini likaNdunankulu likuqinisekisile ukuthi abukho ubufakazi besayensi yemiphumela yezempilo emibi inqobo nje uma ukuvezwa kwamagagasi e-electromagnetic kuhlala kuhlaselwa amazinga anconywe ngumthetho we-EU.

Faka kulokhu, i-spectrum yendawo yamagagasi e-electromagnetic njengoba akhishwe yi-antennas kanti amanye ama-transmitter angaphansi kwemithetho ye-EU ephathelene nempilo yomphakathi. Lokhu kufaka phakathi i-European Phalamende ka-2004/40/40 / ECP OKUFUNDIWE KWEMINYAKA EMINYAKA NOKUPHAKATHI NEMIDEZO ephathelene nokuvezwa kwezisebenzi ezingozini ezivela kuma-ejenti ngokomzimba; kanye nencolo yoMkhandlu ka-1999/519 / E-EUROPER EKUVUMELWENI WOKUVIKELA KWEMPAHLA YEMPILO YAMAHHALA kuma-Electromagnetic Fields (0 Hz kuya ku-300 GHz).

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.