n mio padre n mia madre n lesperienza degli altri

né mio padre né mia madre né l’esperienza degli altri, né il mio
memoria. Ma si può sorridere a me per mettere queste domande. Il comando
che io vi lodo e confesso si può essere limitata a quello che io so.
(10) Così ‘si riconosco, Signore del cielo e della terra’ (Mt 11:. 25),
articolando la mia lode a voi per le mie origini e la mia infanzia, che io non faccio
richiamare. Hai anche dato all’umanità la capacità di comprendere se stessi da
analogia con gli altri, e di credere molto di sé l’autorità di deboli
donne. Anche in quel momento avevo esistenza e la vita, e già nell’ultima fase di
il mio bambino mutismo ero alla ricerca fuori i segni con cui ho fatto il mio
pensieri noti per gli altri. Dove può un essere vivente, come un bambino venuto da
se non da voi, Dio? Oppure qualcuno può diventare la causa del suo proprio fare? O
c’è qualche canale attraverso il quale l’essere e la vita possono essere disegnati in noi altro
di quello che ci fai, Signore? In te non è una cosa di essere e un altro per vivere:
supremo grado di essere e il grado supremo della vita sono la stessa cosa
thing.8 Stai per essere in un grado supremo e sono immutabili. In voi presente
giorno non ha fine, e tuttavia in voi ha la sua fine: ‘tutte queste cose hanno il loro essere
in voi’(Rm 11:. 36). Non avrebbero modo di passare via a meno che non si imposta un
limitare a loro. Perché ‘tuoi anni non mancano’ (Sal 101:. 28), i tuoi anni sono uno
Oggi. Quanti dei nostri giorni e giorni dei nostri padri sono passati durante il vostro
Oggi, e ne sono derivate la misura e la condizione della loro esistenza?
E anche gli altri passeranno e dalla stessa fonte ricavare la condizione di
la loro esistenza. ‘Ma tu sei lo stesso’; e tutto domani e qui di seguito, e
anzi tutto ieri e più indietro, si farà un’Oggi, hai fatto un
Today.9
Se qualcuno trova il tuo simultaneità di là della sua comprensione, non è per me
spiegalo. Lasciarlo essere contento di dire (Es 16.: 15) ‘Che cosa è questo?’. Così anche lasciare
lui gioire e la gioia nel trovare voi che sono al di là di scoperta piuttosto che sicuro
per trovare da voi, pensando che fosse rilevabile.
vii (11) Ascoltatemi, Dio. (Sal 54:. 2). Ahimè per i peccati dell’umanità! (Is 1: 4).
L’uomo è che dice questo, e si ha pietà di lui, perché lo hai fatto e
non ha fatto il peccato in lui. Chi mi ricorda il peccato della mia infanzia? per ‘nessuno è
puro dal peccato prima, nemmeno un bambino di una giornata sulla terra’(Giobbe 14:
4-5 LXX). Chi mi ricorda? Ogni bambino molto piccolo ora, poiché vedo in quel bambino quello che ho
non ricordo in myself.10 Quale peccato ho poi avuto? Era sbagliato che nel
lacrime che avidamente aperto la mia bocca per succhiare il seno? Se dovessi farlo
ora, ansimando a mangiare cibo adeguato alla mia età attuale, sarei stato deriso
e molto correttamente rimproverato. Al tempo della mia infanzia devo aver agito
riprovevole; ma dato che non riuscivo a capire la persona che mi ha ammonito,

https://amzn.to/3nPQmzH
——

neither my father nor my mother nor the experience of others nor my own
memory. But you may smile at me for putting these questions. Your command
that I praise you and confess you may be limited to that which I know.
(10) So ‘I acknowledge you, Lord of heaven and earth’ (Matt. 11: 25),
articulating my praise to you for my beginnings and my infancy which I do not
recall. You have also given mankind the capacity to understand oneself by
analogy with others, and to believe much about oneself on the authority of weak
women. Even at that time I had existence and life, and already at the last stage of
my infant speechlessness I was searching out signs by which I made my
thoughts known to others. Where can a living being such as an infant come from
if not from you, God? Or can anyone become the cause of his own making? Or
is there any channel through which being and life can be drawn into us other
than what you make us, Lord? In you it is not one thing to be and another to live:
the supreme degree of being and the supreme degree of life are one and the same
thing.8 You are being in a supreme degree and are immutable. In you the present
day has no ending, and yet in you it has its end: ‘all these things have their being
in you’ (Rom. 11: 36). They would have no way of passing away unless you set a
limit to them. Because ‘your years do not fail’ (Ps. 101: 28), your years are one
Today. How many of our days and days of our fathers have passed during your
Today, and have derived from it the measure and condition of their existence?
And others too will pass away and from the same source derive the condition of
their existence. ‘But you are the same’; and all tomorrow and hereafter, and
indeed all yesterday and further back, you will make a Today, you have made a
Today.9
If anyone finds your simultaneity beyond his understanding, it is not for me to
explain it. Let him be content to say ‘What is this?’ (Exod. 16: 15). So too let
him rejoice and delight in finding you who are beyond discovery rather than fail
to find you by supposing you to be discoverable.
vii (11) Hear me, God. (Ps. 54: 2). Alas for the sins of humanity! (Isa. 1: 4)
Man it is who says this, and you have pity on him, because you made him and
did not make sin in him. Who reminds me of the sin of my infancy? for ‘none is
pure from sin before you, not even an infant of one day upon the earth’ (Job 14:
4–5 LXX). Who reminds me? Any tiny child now, for I see in that child what I
do not remember in myself.10 What sin did I then have? Was it wrong that in
tears I greedily opened my mouth wide to suck the breasts? If I were to do that
now, gasping to eat food appropriate to my present age, I would be laughed at
and very properly rebuked. At the time of my infancy I must have acted
reprehensibly; but since I could not understand the person who admonished me,

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.