Prendere in prestito al contenuto del vostro cuore

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Prendere in prestito al contenuto del vostro cuore

Gli economisti dicono spesso che il debito grassi le ruote dell’economia. Esso consente agli individui e alle famiglie di fare acquisti e gli investimenti di oggi sulla forza dei loro guadagni futuri. Potrebbe essere una macchina, una casa, o andare in vacanza.

la spesa delle famiglie fa crescere l’economia, come home-costruttori o complessi di vendita al dettaglio assumere più lavoratori per far fronte alla crescita della domanda. Delle famiglie il consumo aumenta del debito e la crescita del PIL nel breve periodo, per lo più entro un anno. L’effetto moltiplicatore della spesa originale accentua l’aumento della domanda.

Naturalmente, il debito deve essere rimborsato, se non forse da parte dei governi irresponsabili che prenderà in prestito per pagare i loro debiti passati. Ne consegue che per gli individui e le famiglie, la rapida crescita del debito può essere pericoloso. La più rapida crescita, più grande è il cut-back in spesa dovranno fare in seguito al fine di rimborsare il loro debito.

Non c’è da meravigliarsi che un aumento del rapporto debito delle famiglie e PIL tende ad abbassare la crescita nel lungo periodo, in genere a tra i tre-cinque anni. I negativi effetti di lungo periodo sul consumo tendono ad intensificare il rapporto debito delle famiglie e PIL supera una certa percentuale, qualcosa come il 60%.

Alcuni studi hanno stimato che un aumento di cinque punti percentuali del rapporto tra debito delle famiglie e PIL nel corso di tre anni conduce periodo a un calo di 1,25 punti percentuali nel aggiustati per l’inflazione la crescita di tre anni nel futuro. il debito più alto è anche associata ad un significativo aumento della disoccupazione fino a quattro anni a venire.

Nei modelli macroeconomici standard, il debito delle famiglie ha un ruolo limitato: anche se influisce sulla capacità delle famiglie per appianare i consumi, non è di per sé un fattore determinante del consumo. Eppure, l’indebitamento delle famiglie è stato al centro di molte crisi finanziarie recenti e recessioni.

V’è abbondanza di prove che alti livelli di debito non sono solo un buon predittore di crisi finanziaria, ma anche un fattore determinante per l’intensità della conseguente recessione. i costi di servizio del debito delle famiglie svolgono un ruolo chiave nel predire il futuro vulnerabilità dei paesi al settore bancario sollecitazioni del sistema.

indagini presso le famiglie statunitensi hanno dimostrato che le esposizioni finanziarie delle famiglie – da qui la distribuzione del debito e attività – hanno giocato un ruolo centrale nella deprimente consumo degli Stati Uniti. Alcuni economisti hanno sostenuto che la recessione 2012 è stato aggravato dalla elevata propensione marginale al consumo delle famiglie statunitensi pesantemente indebitati che tagliare la spesa rapidamente dopo uno shock negativo dei prezzi delle case. Oltre agli effetti ricchezza negativi di un calo dei prezzi degli immobili, l’evidenza suggerisce anche che le famiglie altamente leveraged possono consumo deliberatamente trattenere per ritornare a livelli di debito più gestibili.

Quindi, la gestione di questo trade-off tra debito e la crescita del PIL è difficile.

Data la miseria diffusa crisi finanziarie del 2008-2013 ha causato, si potrebbe essere perdonato se si pensa la gente è diventata skittish circa prestito in generale. Sbagliato. Sembra che le persone hanno ricordi molto brevi. Sorprendentemente, dal 2008 il debito delle famiglie in rapporto al prodotto interno lordo è cresciuto in modo significativo in ben 80 paesi.

Malta non ha fatto eccezione. Secondo il CBM, prestiti alle famiglie lo scorso anno sono stati pari a € 6.67bn, che, a dispetto della pandemia Covid, erano il 5,2% in più rispetto all’anno precedente. Nel corso di un periodo di tre anni, i prestiti sono aumentati di oltre il 7,3% annuo.

I prestiti in percentuale del prodotto interno lordo sono aumentate di quasi due punti percentuali, al 57,5% nel periodo di tre anni. L’aumento in percentuale del reddito familiare è stata ancora più elevata, di 5,9 punti percentuali, a quasi 115 percento.

Naturalmente, la capacità delle famiglie di sostenere il debito è legato alla loro mezzi finanziari. Un’idea di questo può essere raccolte da una revisione del 2016 Household Finance e consumo Survey condotta da Silvio Attard, Warren Deguara e Valentina Antonaroli della Banca centrale di Malta.

Il valore mediano del totale delle attività reali delle famiglie maltesi è stato stimato in € 225.800, rispetto a € 131.000 nella zona euro (CBM, maggio 2021). valore mediano di Malta era vicino ai valori di Cipro e Irlanda. Il più reale bene prezioso nel portafoglio di attività delle famiglie sia in Malta e la zona euro era la loro residenza principale, pari al 54,8% e 60,2%, rispettivamente. Altre proprietà immobiliari sono stati l’importante risorsa secondo più reale detenuti dalle famiglie sia in Malta e la zona euro.

Se non altro, i maltesi sono ancora meglio di altri nella zona euro, in quanto il valore mediano del totale delle attività finanziarie è interessato. In realtà, le famiglie maltesi hanno attività finanziarie valutate al costo di € 25.000, la terza più alta nella zona euro, rispetto a, diciamo, 400 € in Lettonia. Una situazione simile si verifica rispetto al valore medio dei depositi detenuti dalle famiglie – € 6.100 nella zona euro e € 12.600 a Malta.

E ‘chiaro che le famiglie maltesi si trovano in una posizione migliore per indebitarsi rispetto ai loro omologhi europei, che detengono beni più reali e finanziarie. Il fatto che molti maltesi propria casa propria e molti ripagare il loro mutuo all’inizio, significa che la loro capacità di prendere in prestito il denaro è anche meglio.

L’alto livello e una forte crescita del debito delle famiglie riferisce alla forza dell’economia Maltese. Dal momento che il patrimonio edilizio è in gran parte di proprietà direttamente dal settore delle famiglie, in modo da finanziamento del debito è dovuto direttamente dalle famiglie. Ciò contrasta con la situazione in molti altri paesi dove le abitazioni è di proprietà di multinazionali, il governo o non-profit, in modo da finanziamento del debito sia dovuto da altri settori. Cadute dei tassi di interesse nominali e crescita dei redditi medi possono spiegare gran parte l’aumento del debito delle famiglie a Malta e globale.

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.