Previsioni post-COVID: 5 SEO & CX tendenze che sono qui per restare12/06/2020

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Previsioni post-COVID: 5 SEO & CX tendenze che sono qui per restare
Pubblicato il 9 giugno 2020
Petra Kis-Herczegh

Come marketing venture nel periodo dell’anno che in genere a far avanzare la preparazione per Venerdì nero e la stagione dello shopping natalizio, il più attivo per molte industrie, quest’anno saranno inevitabilmente diversa da anni prima in molti modi.

Venerdì nero traffico retail 2019
Dalla ricerca originale di Botify Lo Stato di Holiday Search Trends [2019 Dati]
clima di incertezza di oggi rende più difficile da prevedere e pianificare per le dinamiche stagionali e la risposta dei clienti, ma abbiamo rilevato cinque tendenze emerse a causa di COVID-19 che riteniamo sono qui per restare.

Lo shopping online non sta andando da nessuna parte
Promozioni disegneranno in consumatori sensibili ai prezzi
La gente continuerà a rimanere a casa più
consumatori attenti avranno priorità la trasparenza e la fiducia
valori aziendali e la responsabilità sociale giocherà un ruolo da protagonista
1. Lo shopping online non va da nessuna parte
Come la diffusione pandemica e paesi hanno iniziato la loro lockdowns, i consumatori non si sono fermati di acquisto – hanno appena cambiato come e cosa stavano comprando. I consumatori erano già diventando più a suo agio con lo shopping online (14% delle vendite al dettaglio totali, rispetto al 12% dell’anno precedente); il giusto pandemia accelerato esso. Ad esempio, Shopify ha registrato una crescita del 47% nelle vendite rispetto allo scorso anno.

Pensiamo che tipo di crescita è qui per rimanere.

Persone provenienti da tutte le generazioni sono lo shopping online
barriere generazionali hanno anche offuscata a causa di in-negozio di shopping restrizioni così come il fatto che le imprese hanno dovuto spostare le loro esperienze online per essere accessibile al vulnerabili. Statistiche (Francia) mostrano come la percentuale di acquirenti online prima volta sono aumentati, guidato da baby boomer (persone nate prima del 1960, considerato il più vulnerabile a COVID-19).

Quando lockdown finisce, la gente continuerà a essere l’acquisto on-line
Approfondimenti pubblicate su Econsultancy ha rilevato che circa il 40% degli acquirenti del Regno Unito ha detto che sono propensi a fare acquisti più in linea quando lockdown estremità, mentre solo il 6% degli interpellati dichiara avrebbero fatto uno sforzo per fare acquisti più in-store e c’è una previsione 3-6 % di aumento della quota di mercato on-line che è qui per rimanere in base alle prime lezioni provenienti dalla Cina.

Online-prime imprese possono vedere una crescita sostanziale
Online-prime aziende possono anche sperimentare una crescita significativa post-pandemia, come abbiamo visto dopo la SARS – nel 2003, le appartenenze quotidiane e gli elenchi di Alibaba aumento 3.5x, e fu allora che l’e-commerce non era così sofisticata come lo è oggi.

Internet è davvero mai stato più importante per la nostra esperienza giorno per giorno, e con questo, le aziende hanno l’opportunità di accelerare la loro crescita traffico organico.

Questa crescita in linea, però, anche mediante l’aumento della concorrenza e questo è particolarmente vero nel caso di SEO. Il vero vincitore della crescita organica è già Google e continueranno a concentrarsi sul miglioramento dei risultati di ricerca per gli utenti. Ciò significa che il contenuto deve essere rilevante. Ottenere SEO in questo momento è più importante che mai.

E che cosa significa tutto questo per esperienza del cliente?
Altrettanto importante come ottenere SEO destra è sempre l’esperienza del visitatore destra, secondo Hamish Ossa di ottimizzazione esperienza del cliente (CXO) società AB gustoso. Senza SEO, non sarà possibile guidare i clienti verso il tuo sito, e senza CXO, non sarà possibile incrementare le entrate da quelle visite.

“Tutte le aziende, non solo puri-giocatori, stanno costruendo strategie digitali con i bilanci precedentemente stabilite per offline”, ha detto Hamish. “La sfida più grande sarà quella di concentrarsi sui KPI giusti e dare priorità le tabelle di marcia, lavorando a stretto contatto tra di marketing digitale e le squadre di contenuti per ottenere le migliori prestazioni possibili con la minor quantità di risorse e di tempo necessario.”

2. promozioni si baserà in consumatori sensibili ai prezzi
Secondo McKinsey, il Coronavirus dovrebbe avere il maggiore impatto economico dalla Seconda Guerra Mondiale.

COVID-19 ha portato a tagli di bilancio e la disoccupazione – per esempio, solo il 50% della popolazione in età lavorativa nel Regno Unito sono stati a lavorare come al solito, all’inizio di aprile, rispetto al 75% che sta lavorando in genere. Ciò è dovuto principalmente al 20% essendo furloughed e circa il 5% essendo in malattia, in isolamento o nuovi disoccupati.

Questa volatilità occupazione potrebbe potenzialmente causare un cambiamento a lungo termine nella sensibilità al prezzo, che potrebbe significare un crescente interesse per offerte promozionali, ma questo è differenziata per settore. La mia previsione è che ci sarà un aumento di interesse per gli oggetti in vendita in elementi essenziali, ma i prodotti in categorie non essenziali sarà influenzato da altre tendenze, come valori o responsabilità sociale.

Hamish anche pesato dal punto di vista esperienza del visitatore / cliente:

“La risposta immediata per un sacco di industrie è stato quello di promozioni continue correre nel corso degli ultimi mesi. Con Media ed editoria, c’è sempre stato un argomento forte per eseguire promozioni per i nuovi abbonati, tuttavia gli abbonati apprezzano i contenuti che ricevono oltre alla promozione stessa.

Ad esempio, Stati Uniti d’America Oggi, Le Parisien, Les Echos e tutto l’uso AB Tasty per eseguire programmi di sperimentazione che si concentrano sul percorso del cliente per gli utenti non sottoscritti e mostrare il valore reale per gli abbonamenti a pagamento.

I rivenditori sono in corso quasi promozioni non-stop dal andando in blocco, tuttavia, è questo in realtà avere un impatto sulle entrate?

Le promozioni sono modi potenti per coinvolgere gli utenti e spingerli a convertire, ma è importante non rimanere bloccati in un ciclo di promozione-only.

La chiave è quella di utilizzare non solo i dati sulle promozioni, ma si fondono in questo i dati dei clienti e analisi incanalare per identificare i punti di uscita. Un consumatore che i convertiti con nessuna promozione sta per essere vale molto di più per voi di quello che ha usato una promozione. “

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.