Prima Lettura1 Corinzi 4116La gente deve pensare a

Prima Lettura1 Corinzi 4:1-16 ©

La gente deve pensare a noi come servi di Cristo, amministratori a cui sono affidati i misteri di Dio. Ciò che ci si aspetta dagli amministratori è che ciascuno sia ritenuto degno della sua fiducia. Non che mi faccia la minima differenza che tu, o in effetti qualsiasi tribunale umano, mi trovi degno o meno. Non giudicherò nemmeno me stesso. È vero, la mia coscienza non mi rimprovera affatto, ma ciò non prova che io sia assolto: solo il Signore è il mio giudice. Non ci deve essere un giudizio prematuro. Lascialo finché non venga il Signore; illuminerà tutto ciò che è nascosto nell’oscurità e rivelerà le intenzioni segrete dei cuori degli uomini. Allora sarà il tempo per ciascuno di avere da Dio la lode che si merita.

Ora, in tutto ciò che ho detto qui, fratelli, ho preso come esempio Apollo e me stesso (ricordate la massima: “Attenetevi a ciò che è scritto”). Non sta a te, così pieno della tua importanza, schierarti per un uomo contro un altro. In ogni caso, fratello, qualcuno ti ha dato qualche diritto speciale? Cosa hai che non ti è stato dato? E se è stato dato, come puoi vantarti come se non lo fosse? È che hai tutto ciò che vuoi, che sei già ricco, in possesso del tuo regno, con noi lasciati fuori? In effetti vorrei che foste davvero re, e noi potessimo essere re con voi! Ma invece, mi sembra, Dio ha messo noi apostoli alla fine del suo corteo, con i condannati a morte; è vero, siamo stati messi in mostra davanti a tutto l’universo, angeli come uomini. Eccoci, stolti per amore di Cristo, mentre voi siete i dotti in Cristo; non abbiamo potere, ma tu sei influente; voi siete celebrità, noi non siamo nessuno. Fino ad oggi, andiamo senza cibo, bevande e vestiti; siamo battuti e non abbiamo case; lavoriamo per vivere con le nostre mani. Quando siamo maledetti, rispondiamo con una benedizione; quando siamo perseguitati, lo sopportiamo; siamo insultati e rispondiamo educatamente. Siamo trattati come le frattaglie del mondo, ancora oggi, la feccia della terra.

Dico tutto questo non solo per farvi vergognare, ma per riportarvi, come miei figli più cari, ai vostri sensi. Potresti avere migliaia di guardiani in Cristo, ma non più di un padre e sono stato io che ti ho generato in Cristo Gesù predicando la Buona Novella. Per questo ti prego di copiarmi.

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.