Prima Lettura1 Re 1113521012Davide sceglie Salomon

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Prima Lettura1 Re 1:11-35,2:10-12 ©

Davide sceglie Salomone come suo successore

Allora Natan disse a Betsabea, madre di Salomone: «Non hai sentito che, all’insaputa di Davide nostro signore, è diventato re Adonia, figlio di Agghit? Bene, questo è il mio consiglio per te se vuoi salvare la tua vita e quella di tuo figlio Salomone. Vai subito dal re Davide e digli: «Mio signore re, non hai fatto al tuo servo questa promessa sotto giuramento: tuo figlio Salomone sarà re dopo di me; è lui che siederà sul mio trono? Com’è dunque che Adonia è re?». E mentre sei ancora lì a parlare con il re, io entrerò dopo di te e confermerò ciò che dici.’

Betsabea andò dunque dal re nella sua stanza (era molto vecchio e Abisag di Sunem lo assisteva). Si inginocchiò e rese omaggio al re, e il re disse: “Qual è il tuo desiderio?” “Mio signore”, rispose, “hai giurato questo al tuo servo per il Signore tuo Dio: “Tuo figlio Salomone deve essere re dopo di me; è lui che siederà sul mio trono». Ed ora ecco il re Adonia e tu, mio ​​signore re, che non ne sai nulla. Ha sacrificato buoi, vitelli grassi e pecore e ha invitato tutti i capi del re, il sacerdote Abiatar e Ioab capo dell’esercito; ma non ha invitato il tuo servo Salomone. Eppure tu sei l’uomo, mio ​​signore re, a cui tutto Israele si rivolge, per nominare loro il successore del mio signore il re. E quando il re mio signore si addormenterà con i suoi padri, mio ​​figlio Salomone e io soffriremo per questo».

Stava ancora parlando quando entrò il profeta Natan. “Il profeta Natan è qui”, dissero al re; e venne alla presenza del re e si prostrò a terra con la faccia davanti al re. «Mio signore re», disse Natan, «è questo dunque il tuo decreto: «Adonia sarà re dopo di me; è lui che siederà sul mio trono”? Poiché oggi è sceso a immolare buoi, vitelli ingrassati e pecore, e ha invitato tutti i principi del re, i capi dell’esercito e il sacerdote Abiatar; e ora sono là, mangiano e bevono in sua presenza e gridano: “Viva il re Adonia!” Tuttavia non ha invitato me tuo servo, né il sacerdote Tsadok, né Benaiah figlio di Jehoiada, né Salomone tuo servo. È questo con l’approvazione del mio signore il re? O non hai detto ai tuoi fedeli chi deve succedere al trono del re mio signore?’

Allora il re Davide parlò. “Chiamami Betsabea”, disse. E venne alla presenza del re e si fermò davanti a lui. Allora il re giurò questo giuramento: “Com’è vero che vive il Signore, che mi ha liberato da ogni avversità, come io ti ho giurato per il Signore, Dio d’Israele, che tuo figlio Salomone sarebbe re dopo di me e prenderà il mio posto , così lo realizzerò oggi stesso.” Betsabea si inginocchiò, con la faccia a terra, e rese omaggio al re. “Possa il mio signore re Davide vivere per sempre!” disse. Allora il re Davide disse: “Chiama il sacerdote Tsadok, il profeta Nathan e Benaiah figlio di Jehoiada”. Così vennero alla presenza del re. “Prendi con te la guardia reale”, disse il re, “monta mio figlio Salomone sulla mia mula e scortalo giù a Ghihon. Là il sacerdote Zadòk e il profeta Natan lo ungeranno re d’Israele; poi suona la tromba e grida: “Viva il re Salomone!” Allora tu lo seguirai ed egli verrà, prenderà posto sul mio trono e sarà re al mio posto, perché è l’uomo che ho costituito capo d’Israele e di Giuda».

Così Davide dormì con i suoi antenati e fu sepolto nella Cittadella di Davide. Il regno di Davide su Israele durò quarant’anni: regnò a Ebron sette anni e a Gerusalemme trentatré.

Salomone era seduto sul trono di Davide e la sua sovranità era saldamente stabilita.

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.