Prima letturaEsodo 181422Gli egiziani costringono

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Prima letturaEsodo 1:8-14,22 ©

Gli egiziani costringono i figli d’Israele alla schiavitù

In Egitto salì al potere un nuovo re che non sapeva nulla di Giuseppe. ‘Guardate’, disse ai suoi sudditi, ‘questo popolo, i figli d’Israele, sono diventati così numerosi e forti che sono una minaccia per noi. Dobbiamo essere prudenti e prendere provvedimenti contro il loro ulteriore aumento, o se dovesse scoppiare la guerra, potrebbero aumentare il numero dei nostri nemici. Potrebbero prendere le armi contro di noi e così fuggire dal paese’. Di conseguenza misero al comando degli israeliti schiavisti per logorarli sotto carichi pesanti. In questo modo costruirono le città-magazzino di Pithom e Ramses per il Faraone. Ma quanto più erano schiacciati, tanto più crebbero e si diffusero, e gli uomini vennero a temere i figli d’Israele. Gli egiziani costrinsero i figli d’Israele alla schiavitù, e resero la loro vita insopportabile con la fatica, il lavoro dell’argilla e del mattone, ogni genere di lavoro nei campi; gli imponevano ogni genere di lavoro.

Il faraone diede quindi ai suoi sudditi questo comando: “Gettate nel fiume tutti i ragazzi nati dagli ebrei, ma lasciate vivere tutte le ragazze”.

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.