Prima letturaEsodo 2115La figlia del faraone trova

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Prima letturaEsodo 2:1-15 ©

La figlia del faraone trova Mosè tra i giunchi

C’era un uomo della tribù di Levi che aveva preso in moglie una donna di Levi. Concepì e partorì un figlio e, vedendo che bel bambino era, lo tenne nascosto per tre mesi. Quando non poté più nasconderlo, gli procurò un cesto di papiro; rivestendolo di bitume e pece, vi mise dentro il bambino e lo depose tra le canne sulla sponda del fiume. Sua sorella rimase a una certa distanza per vedere cosa gli sarebbe successo.

Ora la figlia del faraone scese a fare il bagno nel fiume, e le ragazze che l’accompagnavano camminavano lungo la riva del fiume. Tra le canne notò il cesto e mandò la sua cameriera a prenderlo. Lo aprì e guardò, e vide un bambino che piangeva; e lei era dispiaciuta per lui. “Questo è un figlio di un ebreo”, disse. Allora la sorella del bambino disse alla figlia del faraone: “Devo andare a cercarti una nutrice tra le donne ebree che ti allatti il ​​bambino?” e la ragazza è andata a cercare la madre del bambino. Le disse la figlia del faraone: “Porta via questo bambino e allattalo per me”. Vedrò che sei pagato». Allora la donna prese il bambino e lo allattò. Quando il bambino crebbe, lo condusse dalla figlia del faraone, che lo trattava come un figlio; lo chiamò Mosè perché, disse: “L’ho tratto fuori dall’acqua”.

Mosè, ormai uomo, partì in quel momento per visitare i suoi concittadini, e vide che vita dura stavano vivendo; e vide un egiziano colpire un ebreo, suo compatriota. Guardandosi intorno non vide nessuno in vista, così uccise l’egiziano e lo nascose nella sabbia. Il giorno dopo tornò, e c’erano due ebrei che combattevano. Disse all’uomo che aveva torto: “Cosa intendi per colpire il tuo connazionale?”. “E chi ti ha nominato”, ribatté l’uomo, “per essere principe su di noi e giudice? Intendi uccidermi come hai ucciso l’Egiziano?’ Mosè si spaventò. ‘Chiaramente quella faccenda è venuta alla luce’ pensò. Quando il Faraone venne a conoscenza della cosa, avrebbe ucciso Mosè, ma Mosè fuggì dal Faraone e si diresse verso il paese di Madian.

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.