Prima LetturaGiudici 633781622Gideon conquista con

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Prima LetturaGiudici 6:33-7:8,16-22 ©

Gideon conquista con un esercito più piccolo

Allora tutto Madian, Amalek e i figli dell’Oriente si allearono, passarono il Giordano e si accamparono nella pianura di Izreel. E lo spirito del Signore venne su Gedeone; suonò il clacson e Abiezer si raccolse dietro di lui. Inviò messaggeri in tutto Manasse, e anche Manasse si raccolse dietro di lui; mandò messaggeri ad Aser, Zabulon e Neftali, e anche loro gli andarono incontro.

Gedeone disse a Dio: “Se davvero intendi liberare Israele per mano mia, come hai dichiarato, ecco, io stendo un vello sull’aia; se c’è rugiada solo sul vello e tutta la terra è rimasta asciutta, allora io saprò che per mano mia libererai Israele, come hai dichiarato». E così avvenne. Gideon si alzò la mattina dopo, strinse il vello e strizzò via abbastanza rugiada da riempire una tazza. Allora Gedeone parlò di nuovo a Dio: “Non arrabbiarti con me se parlo ancora una volta”. Fammi provare ancora una volta con il vello. Si asciughi solo il vello e vi sia rugiada per terra tutt’intorno. E Dio fece così quella notte. Solo il vello rimase asciutto e tutt’intorno c’era rugiada sul terreno.

Jerubbaal (cioè Gedeone) si alzò molto presto, come tutte le persone con lui; si accampò a En-Harod; l’accampamento di Madian era a nord del suo, sotto la collina di Moreh nella valle. Allora il Signore disse a Gedeone: «Ci sono troppe persone con te perché io metta Madian in loro potere; Israele potrebbe rivendicare il merito per se stesso a mie spese: potrebbe dire: “La mia stessa mano mi ha salvato”. Perciò fate ora questo annuncio al popolo: “Chi ha paura o ha paura torni a casa!”’ Gedeone li mise alla prova. Ventiduemila uomini tornarono a casa e ne rimasero diecimila.

Il Signore disse a Gedeone: “Ci sono ancora troppe persone. Portali giù alla riva e io li setacciamo lì. Se dico di un uomo: deve venire con te, quell’uomo deve venire con te. E se dico di un uomo: Non deve venire con te, quell’uomo non deve andare.” Allora Gedeone condusse il popolo alla riva e il Signore gli disse: “Tutti quelli che lambiscono l’acqua con le loro le lingue, mentre un cane lambisce, mettile da parte. E tutti quelli che si inginocchiano per bere, mettete questi dall’altra parte». Il numero di quelli che si leccavano con la lingua era di trecento; tutto il resto della gente si era inginocchiato a bere. Allora il Signore disse a Gedeone: «Io ti salverò con i trecento che hanno lambito l’acqua e metterò Madian in tuo potere. Tutti gli altri se ne tornino, ciascuno a casa sua». Gedeone fece dare al popolo le brocche e le corna che aveva, poi congedò tutti gli Israeliti, ciascuno nella propria tenda, tenendo con sé solo i trecento. Il campo di Madian era sotto il suo nella valle.

Gedeone divise quindi i suoi trecento uomini in tre compagnie. Ad ogni uomo diede un corno e una brocca vuota, con una torcia dentro ogni brocca. Disse loro: ‘Guardatemi e fate come me. Quando raggiungo il confine del campo, qualunque cosa io faccia, la fai anche tu. Quando suonerò il corno, io e quelli con me, allora anche tu devi suonare i tuoi clacson in tutto il campo e gridare: “Per il Signore e per Gedeone!”‘

Gedeone ei suoi cento compagni raggiunsero il limite dell’accampamento all’inizio della guardia media, quando le nuove sentinelle erano state appena poste; suonarono i loro corni e fracassarono le brocche nelle loro mani. Le tre compagnie suonarono i loro clacson e fracassarono le loro brocche; con la sinistra impugnavano le torce, con la destra i corni pronti a suonare; e gridarono: “Per il Signore e per Gedeone!” E rimasero immobili, distanziati tutt’intorno al campo. Allora tutto il campo si svegliò e i Madianiti fuggirono, gridando. Mentre i trecento suonavano i corni, il Signore fece sì che ogni uomo del campo rivolgesse la spada contro il compagno. Fuggirono tutti fino a Beth-shittah verso Zarethan, fino alla riva di Abel-Meholah di fronte a Tabbath.

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.